Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 17/05/2017 da Direttore

A VILLA MAGNISI DAL 19 AL 21 MAGGIO, IL “VICKY ART PROJECT”

A
C’è veramente tanta attesa, non solo da parte dei suoi protagonisti ma anche da quanti ne hanno sentito parlare da amici e sulla rete per il VICKY ART PROJECT, tre giorni di arte, artgianato, spettacolo e solidarietà in programma dal 19 al 21 maggio a Villa Magnisi, prestigiosa sede dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Palermo.
Una manifestazione alla quale hanno pensato più di un anno fa cinque compagni del liceo artistico “E. Catalano” di Palermo di Vicky, al secolo Vincenza Biondo, ragazza talentuosa amante dell’arte, scomparsa prematuramente, volendo organizzare qualcosa che ricordasse il suo talento e il suo amore per l’arte.
Così Manuela Cusimano, Daniela Pisciotta, Marco Favata, Monica Miliccia e Gaetano Paterniti - ecco il gruppo organizzatore che ha preso il nome di Whats’ art group - hanno pensato bene di dare vita a una grande collettiva che ha subito trovato il consenso dei genitori di Vicky che, da quando la loro ragazza è scomparsa, l’hanno sempre ricordata attraverso iniziative nella quali l’arte fosse una componente fondamentale. In questo caso, facendo andare la manifestazione a braccetto con la solidarietà, dal momento che, quanto si raccoglierà in questi tre giorni grazie alla generosità di artisti e visitatori, sarà destinato all’onlus “Remare”, presieduta da Roberta Taverna, per una borsa di studio che possa consentire di portare avanti e offrire nella nostra città le cure di cui parla e si occupa la sua associazione. Evitando, così, a chi ne ha bisogno, di spostarsi e partire con notevole dispendio economico, non sempre affrontabile dalle famiglie.
«Gli artisti che esporranno - spiega Marco Favata - sono stati accuratamente scelti in base alle opere che realizzano e che, secondo noi, sono meritevoli di essere fatte conoscere perché trasmettono qualcosa che va oltre il consueto. Quello che volevamo realizzare, ricordando la nostra amata Vicky, era un percorso che, attraverso l’arte e la cultura, potesse arrivare al cuore delle persone. Ecco perché non solo opere, ma anche momenti musicali, di dibattito e di solidarietà che raccontino quanto di più bello possiede e produce la nostra città. Non, dunque, la solita mostra, ma un viaggio nell’umanità di chi sa dare e darsi. Si legge, comunque, la Sicilia in quello che verrà rappresentato. Rispetto, poi, a Palermo, visto che il prossimo anno sarà a tutti gli effetti capitale della cultura, stiamo già guardando alla prossima edizione. Se l’Ordine dei Medici ci vorrà sostenere ancora una volta, ne saremo felici».
Tante, infatti, le espressioni artistiche e dell’artigianato – opere pittoriche e scultoree, molte delle quali realizzate anche con materiali di riusi, fotografie, monili, cavallini in cartapesta, modelli di apini in latta, libri di stoffa, solo per fare qualche esempio - che si potranno trovare e vivere durante il Vicky Art Project, grazie ai 23 partecipanti che accoglieranno i visitatori e racconteranno cosa vuole dire la creatività per loro.
Nello specifico sono: Tiziana Battaglia, Giacomo Bertolino, Pietro Boscia, Marco Burrascano, Vitalba Canino, Alberto Criscione, Gabriella De Murtas, Angela Di Blasi, Marco Favata, Cristina Fernandez, Massimiliano Ferro, Benedetto Galifi, Domenico Guddo, Daniela Marcianò, Marivita Muratore, Antonino Nicchita, Daniela Pisciotta, Raffaele Riccobono, Massimiliano Scuderi, Vito Serra, Pietro Alessandro Trovato, Davide Valdesi e Varonica Vassallo.
Veramente numerosi gli eventi in programma dalle 17 alle 20 di venerdì 19 maggio, mentre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20 di sabato 21 e domenica 22.
Il taglio del nastro inaugurale sarà fatto alle 17 di venerdì 19 da Giusy Maniscalco, madre di Vicky, insieme a Pia Tramontana, madrina dell’evento, al presidente e al vicepresidente dell’Ordine dei Medici, il prof. Salvatore Amato e il dott. Giovanni Merlino, a Roberta Taverna, presidente dell’onlus “Remare”, e naturalmente al comitato organizzatore e agli artisti e artigiani del progetto. Sino alle 20, sarà possibile passeggiare lungo le sale di Villa Magnisi per cominciare a prendere confidenza con i diretti protagonisti della manifestazione.
È, però, alle 10 di sabato 20 maggio che sarà possibile entrare nel vivo, vistando gli allestimenti delle opere, ma anche vivendo momenti dinamici come quello contraddistinto dal laboratorio “Fiabe di stoffa” di Angela di Blasi, pronto a fare sognare non solo i più piccoli. Laboratorio che si potrà ritrovare alle 16 dello stesso sabato, così come alle 10 e alle 16 di domenica 22 maggio, e al quale si potrà partecipare lasciando un piccolo contributo che andrà a fare crescere la somma che sarà destinata a fine manifestazione all’associazione “Remare”.
Sempre sabato 20, ma alle 11, nella Sala Congressi, in occasione della Settimana mondiale della Toroide, la presidente dell’Onlus “ATTA”, Luisa La Colla, terrà una conferenza sulla iodoterapia, distribuendo poi a tutti del sale iodato.
Una pausa per visitare la splendida villa, ammirare le opere esposte e interagire con gli artisti e artigiani presenti, poi alle 18 spazio alla musica con il “Goethe Chor” diretto da Serena Pantè, pronto a deliziare i presenti con un concerto dal titolo “Il Goethe Chor canta il Rinascimento”. In programma madrigali per lo più a cappella, tutti del XV e XVII secolo, italiani e stranieri. Un’occasione da non perdere.
La domenica si apre alle 10 con il “Teatrino di Angelo Sicilia” che offrirà uno spettacolo anche alle 16. Alle 11, nuovamente nella sala congressi di Villa Magnisi, l’associazione “Lisca Bianca” racconterà l’avventura di un’imbarcazione storica, il cui restauro è stato reso possibile anche grazie all’impegno di giovani in difficoltà ai quali è stata data un’altra possibilità di riscatto. Un progetto volto a valorizzare arte e saperi, del quale ci parleranno coloro che lo hanno pensato e realizzato.
Alle 16, Roberta Taverna, presidente di “Remare Onlus” parlerà di malattie reumatiche e auto infiammatorie in Sicilia, mentre alle 18 il coro del “Teatro dei Ragazzi” diretto da Pia Tramontana si esibirà in un concerto strumentale e vocale di giovani cantori.
Anche questo un momento atteso prima della consegna a Roberta Taverna di quanto raccolto durante questa tre giorni che tutti si augurano incuriosisca i palermitani, facendoli decidere di visitarla non solo per ammirare opere artistiche sicuramente diverse dal solito, ma anche per potere dare il proprio contributo, piccolo o grande che sia, per una buona causa.

 

ALTRE NOTIZIE

Insediata la nuova Giunta del Comune di Custonaci
Giuseppe Bica, il rieletto sindaco di Custonaci, alle elezioni amministrative dello scorso 10 giugno, ha nominato questa mattina gli assessori della s...
Leggi tutto
JAKUB PRZYGONSKI E TOM COLSOUL, MINI JOHN WORKS RALLY, CHIUDONO AL COMANDO LA PRIMA DURISSIMA TAPPA DELLA 25^ ITALIAN BAJA. LORENZO CODECA’, SUZUKI GRAND VITARA, PRIMO DEI PARTECIPANTI AL TRICOLORE
Il polacco ha preceduto le due FORD 150 Evo di Martin Prokop e di Miroslav Zapletal. Primo dei partecipanti al Cam...
Leggi tutto
2 Bronzi per gli azzurri Giochi del Mediterraneo
Pesi: Michael Di Giusto è terzo nello slancio nella 62 kg, Alessandra Pagliaro terza nello strappo nella 48...
Leggi tutto
Il primo compleanno di Memesuddu, fenomeno social del momento
Domani Memesuddu compie il primo anno. La pagina Facebook più irriverente della provincia di Trapani spegne l...
Leggi tutto
Città di Moncalieri - 30th European Music Competition
Concorso 30th European Music Competition Città di Moncalieri 
Limite di et&agr...
Leggi tutto
Manifesta 12 Palermo Il Giardino Planetario. Coltivare la Coesistenza
Manifesta 12 Palermo
Il Giardino Planetario. Coltivare la Coesistenza
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Antonino su ANAS - CONCORSO INTERNAZIONALE AL MERITO SOCIALE “ARTI E MESTIERI”:
Per me il premio se lo.meritaIo il dott mario liberto, giornalista, scrittore animatore musicista ecc un grande personaggio da tantiun siciliani


Roasario Mazarese su Calatafimi, don Campo festeggia 60 anni da prete:
Auguri Padre Campo francesco Di altri sessanta anni di ordinamento dal Parrocchiano Rosario lontano per necessità lavorative ( dia un saluto a mio Padre Giovanni se non impossibilitato ) il tempo inesorabbile trscorre


carlo su Governo riferisca in aula su crisi Riscossione Sicilia:
Salve,guarda caso L´On.Cracolici si accorge proprio adesso della situazione di Riscossione Sicilia e non durante il precedente governo regionale quando era assessore regionale.Forse no ricorda quando una nostra delegazione lo ha incontrato prospettandogli la situazione in cui versava la società.Io al suo posto mi vergognerei.


GERARD su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
offrono prestiti tra particolare Avete bisogno di un prestito?   Rufus la banca per voi Un prestito, noi siamo qui per aiutarvi finanziariamente, Per il vostro prestito immediato qualsiasi importo In qualsiasi destinazione. La vostra felicità è la nostra priorità. Tutto quello che dovete fare ora è quello di entrare in contatto Scrivici (gerardrafinon@gmail.com) WHATSAPP : +33756897323


GIUSEPPE MIGNACCA su AIC Sicilia, Giuseppina Costa e gli sviluppi che avrà sulla popolazione celiaca siciliana il “decreto Razza”:
Spero i medici di base saranno informati di questo protocolo, io ho dovuto pagare per un follow.up richiestomi dalla asl dopo il controllo annuale.


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Ricordatevi che se vi promettono il ponte fate attenzione che sotto ci sia il fiume altrimenti avranno la scusa facile per giustificare la promessa non mantenuta


Angelo Carollo su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
D´accordo con la Signora Monica. Invece Signora Mariarosa tutti faranno di tutto per mantenere lo scalo ma chi ha facoltà decisionale in quello non è di certo il comune di Trapani. Siamo di fronte ad una politica regionale che mira ad accrescere i grossi centri. Di certo nessuno mollerà la questione ma chi le prometterà l´aeroporto stia tranquilla che non ha i poteri per mantenere la promessa.


MR WILLIAMS su IPAB: UGL “IERI SIT-IN, SIAMO CON I LAVORATORI ”:
Enviar esta empresa legítima por correo electrónico; willianloanfirm6@gmail.com, whatsapp +1(214)305-8945, para un pr´stamo real. Recibí mi pr´stamo de ellos despu´s de leer acerca de sus ofertas de pr´stamos aquí en Facebook y mis deudas están completamente resueltas ahora


Mirko Rimessi su L’A.S.D. Polisportiva Saline Trapanesi alla 2^ Placentia Roller Half Marathon:
Ciao, la foto usata è di libero utilizzo (è nostra come organizzatori della gara di Ferrara) vi chiedo però di inserire l’autore Isabella Gandolfi.


Mariarosa su Per far ripartire Trapani non servono sogni, investimenti mastodontici ma serve avere una strategia:
Sono una docente di un liceo di Bergamo e trovo che non fare di tutto per mantenere lo scalo di Birgi sia un vero e proprio scandalo che danneggerebbe il sistema turistico ed artistico di tutto il paese.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web