Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 06/05/2017 da Direttore

Castellammare del Golfo: concerto di inaugurazione dell’arena delle rose

Castellammare
l’arena delle rose”
Domenica 7 maggio a cura della banda musicale “Città di Castellammare”.
Ultimati i lavori di riqualificazione dell’arena delle rose avviati a marzo per rendere più funzionale l’auditorium: gran concerto di inaugurazione domenica 7 maggio alle ore 18 a cura della banda musicale “Città di Castellammare”. Ospiti della serata saranno due maestri: il soprano Simona Guaiana e il tenore Alberto Profeta. A dirigere il concerto della banda musicale sarà il maestro direttore concertatore Antonino Maria Saccone. L’arena delle rose è lo spazio a gradinate all’aperto utilizzata per spettacoli di vario genere soprattutto nel periodo estivo, parte integrante del palazzo municipale di corso Mattarella. Si tratta praticamente del chiostro dell’antico convento dei Padri Crociferi fondato nel 1659 insieme all’attigua chiesa di Maria SS. degli Agonizzanti, utilizzata come sede comunale. «Vogliamo inaugurare la nostra arena delle rose, adesso più fruibile ed anche esteticamente gradevole, con il concerto della banda musicale Città di Castellammare, della quale siamo orgogliosi e che quest’anno raggiungerà i nostri concittadini emigrati in America e sarà presente al Columbus Day- affermano il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore ai Lavori Pubblici Salvo Bologna-. Nell’arena sono stati ristrutturati i gradini e collocate le sedute con spalliere così da poter assistere comodamente agli spettacoli. I colori delle sedute formano una immagine con numero, che indica i 500 anni della fondazione della nostra città. Il prossimo intervento previsto dopo l’estate è la sostituzione di tutta la pavimentazione della platea e la realizzazione di altri interventi tecnici che ci consentiranno il previsto aumento della capienza per la nostra arena che dai circa 600 posti a sedere attualmente collaudati arriverà quasi ad un raddoppio così da avere oltre 1200 post ed ospitare eventi, spettacoli e musicisti di alto livello». I lavori sono stati eseguiti dalla ditta Giuseppe Bologna ed il progetto è stato redatto dal terzo settore dell’ufficio tecnico comunale diretto dall’ingegnere Simone Cusumano.

 

ALTRE NOTIZIE

Notte per la cultura 2020: il 6 e 7 agosto torna l´evento nel centro storico di Patti
Il 6 e 7 agosto torna Notte per la cultura. L´evento interamente gratuito, giunto all´undicesima edizione, n...
Leggi tutto
RIAPERTI GLI SPAZI MUSEALI DEL BAGLIO FLORIO
Nella giornata di domenica 2 agosto 2020 i siti museali del Parco, condividendo quanto disposto dall’Assessor...
Leggi tutto
ORESTIADI DI GIBELLINA 39° edizione: Lungo week end di chiusura
Lungo week end di chiusura: omaggio a FEDERICO FELLINI,
Asp Trapani, disponibile nuovo Test rapido Sars-Covid 2
Un nuovo Test rapido per la ricerca dell’antigene Sars-Cov2 è disponibile in tutti i Laboratori d’anal...
Leggi tutto
Turismo enogastronomico nel Trapanese, fondi Ue da 200 mila euro ai piccoli imprenditori
Finanziamento europeo da 200 mila euro per le piccole imprese della provincia di Trapani nel settore del turismo enogastronomico. Lo prevede la sottom...
Leggi tutto
Mazara calcio: Importante riconferma di Gino Giardina in maglia canarina
La società Mazara calcio, a poche ore dal raduno pre-campionato, comunica l’importante riconferma di Gino Giardina (classe 88), in maglia canar...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web