Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Tempo libero il 21/04/2017 da Direttore

LA SECONDA GIORNATA DELLA FIERA DELLA BIODIVERSITA ALIMENTARE DEL MEDITERRANO: IL PROGRAMMA DI VENERDI’ 21APRILE.

LA Venerdì 21 aprile, ore 9,30, apertura al pubblico dell’area espositiva della Fiera della Biodiversità Alimentare Mediterranea all’Orto Botanico di Palermo. Per l’occasione saranno previste numerose attività nel corso della giornata: al mattino appuntamento con il convegno “La biodiversità alimentare del mediterraneo tra terra e mare” a Palazzo Comitini (Sala Martorana); a seguire laboratori “del Gusto”, esposizioni artistiche e dalle ore 19, spazio ai giovani con musica, balli e sfilate interculturali per la “Festa Delle Culture Mediterranee”.

Palermo, 21 aprile 2017 – La seconda giornata della Fiera della Biodiversità Alimentare Mediterranea, offre un ricco programma di eventi tra la sede dell’Orto Botanico di Palermo, con l’apertura della Area Espositiva, con oltre 40 produttori, ed il convegno sullo “stato di salute” della biodiversità marina e costiera.
L’appuntamento in Fiera prenderà il via alle ore 09,30 con l’apertura al pubblico degli stand espositivi delle aziende agroalimentari aderenti e provenienti da ogni provincia siciliana. Dalle specialità dolciarie “Monrealesi” alle conserve ed i rosoli di Calatafimi-Segesta, passando per le confetture di Paternò (Ct), i legumi di Ragusa alle delizie da forno della Valle del Belice sono solo alcune delle eccellenze alimentari che sarà possibile provare e acquistare direttamente in Fiera “dal produttore al consumatore”. Durante il corso della giornata all’Orto Botanico si alterneranno i laboratori ludico-ricreativi dedicati ai più piccoli ed inseriti nell’evento “Le Magie del Cibo” a cura di Giba e Mimì (in Fiera sino a Sabato 22 aprile). Inoltre, saranno messe in mostra, per tutta la durata della Fiera, le opere pittoriche di Antonio Nicchita dal titolo “Pescheria”: una selezione di dipinti ad olio raffiguranti i banchi delle nostre pescherie.
Alle ore 10,00 la prima tavola rotonda della giornata presso Palazzo Comitini (“Sala Martorana”) organizzata dalla Citta Metropolitana di Palermo e da IDIMED, che sarà incentrata sul tema della biodiversità marino-costiera e che vedrà anche un approfondimento sulla “Sicurezza Alimentare”, sempre più al centro della pubblica attenzione, soprattutto con riferimento alla tutela dei consumatori. In particolare il convegno “Biodiversità Alimentare del Mediterraneo” intende approfondire i temi dell’identità biologica, botanica, delle cultivar nostrane e delle tipicità mediterranee da salvaguardare. Introduce i lavori Sergio Marino, Assessore Igiene e sanità – Comune di Palermo, seguono gli interventi istituzionali di Dario Cartabellotta, Dirigente Generale Dipartimento Regionale Pesca Mediterranea, Rosario Schicchi, Direttore Orto Botanico – Unipa, Salvatore Fiore, Direttore Dottori Agronomi e Forestali di Palermo, Vincenzo Cusumano, Direttore Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia, Gaspare Marano, Dirigente IPSSEOA “P. Piazza” di Palermo e Giuseppe Carruba, presidente IDIMED. Modera le attività Paola Inglese. Molti, inoltre, gli interventi qualificati da parte di professionisti di settore, come Federico Butera, Professore Emerito del Politecnico di Milano, Giovanni Tumbiolo, Presidente del Distretto Produttivo della Pesca – Cosvap, Baldassare Portolano, Università degli Studi di Palermo, Francesco Sottile, Slow Food International e Sandro Dernini, Segretario Generale IFMED (Fondazione Internazionale della Dieta Mediterranea). Conclude i lavori il Vice Presidente di Anci Sicilia, Paolo Amenta.
“La giornata di domani segna un momento di continuità con quanto fatto nelle precedenti edizioni e che stiamo continuando a portare avanti nel quotidiano insieme al Comune di Palermo anche sul tema della sicurezza alimentare a livello europeo - commenta Bartolo Fazio, Presidente del Comitato Organizzatore della Fiera – intendiamo infatti costruire nuove strategie di promozione ed educazione ai corretti stili di vita attraverso l’incontro delle aree interne e rurali con quelle urbane e cittadine e i loro piani strategici. Soltanto con l’unione di tutte le migliori risorse ed energie – conclude Fazio – è possibile gettare le basi per una rinnovata cultura mediterranea con al centro, proprio la città di Palermo”. Dello stesso avviso Filippo Spallina, Dirigente Responsabile dell’Area Metropolitana di Palermo: “Oggi è necessario costruire alleanze di produzione e consumo per creare sviluppo sostenibile per tutti e garantire salute, sicurezza e benessere alla cittadinanza”.
La Fiera della Biodiversità continua alle ore 13,30 con la Degustazione “La Biodiversità Mediterranea a Tavola” a cura dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo e degli istituti alberghieri “P. Piazza”, “Mandralisca” e “Danilo Dolci”.
Durante il pomeriggio, invece, a partire dalle ore 16,00 e sino alle 17,30 spazio ai “Laboratori del Gusto” a bordo del motopeschereccio “Alba Mediterranea” ormeggiata al molo di Palermo (Piazza Capitaneria di porto): evento in collaborazione con il Dipartimento Regionale della Pesca Mediterranea, Irvo, Enohobby club panormita e l’associazione “Amici della Terra”. Partecipano Ignazio Cammaleri, Francesca Cerami, Alfonso Milano, Dario Di Bernardi e Leonardo Catagnano.
Per concludere, a partire dalle ore 18,30 e sino alle 23,00, spazio alla “Festa delle Culture” un appuntamento unico in cui sarà possibile assaggiare vini, birre e alcune delle eccellenze agroalimentari più ricercate ascoltando buona musica dal vivo ed assistendo all’imperdibile sfilata ispirata all’itinerario arabo-normanno. A sfilare le ragazze dell’associazione “Flowerful Embrace” con costumi tradizionali e balli dei loro paesi di provenienza, un’anteprima della giornata mondiale della diversità culturale in scena a Palermo il prossimo 18 maggio. Ricco anche il parterre di artisti e musicisti che si alterneranno dal palco allestito tra i viali del museo all’aperto dell’Orto Botanico: ad iniziare il gruppo “Time Travel Gang” composto da Giuseppe Lo Piparo (voce), Fabio Di Carlo (basso), Mauro Di Pasquale (chitarra acustica) e Gaetano Ducato (cajòn); a seguire i “Portolatino”, trio acustico composto da Gianni Mazzola (chitarra), Guido Iraci (contrabasso), Peter Contini (percussioni).

 

ALTRE NOTIZIE

I tanti Volontari onesti nei Vigili del Fuoco meritano rispetto e prestigio per il loro prezioso tempo concesso al servizio della collettività
La Cronaca di questi giorni merita riflessione sulla delicata circostanza che vede coinvolti i Dispositivi di protezione Individuale (DPI) indossati d...
Leggi tutto
Gregor Fucka con la pallacanestro di Trapani
La Pallacanestro Trapani è lieta di comunicare che il suo staff tecnico si arricchisce di una personalità di caratura internazionale: Gr...
Leggi tutto
“Contrattazione. Un valore aggiunto per tutti” organizzato e promosso dalla Uil Pubblica Amministrazione Sicilia,
Il ruolo della contrattazione sotto il profilo dell’organizzazione degli uffici e del rapporto di lavoro, secondo le modalità contenute nell’in...
Leggi tutto
Cento candeline per la signora Anna Pantaleo: gli auguri del sindaco Castiglione alla nuova centenaria di Campobello
Campobello vanta una nuova centenaria. A raggiungere l’importante traguardo del secolo di vita, ieri, è stata la signora Anna Pantaleo, nata il...
Leggi tutto
Lunedì 21 agosto la Notte Bianca Marsala 2.0: tutti gli appuntamenti
Ancora pochi giorni alla prima Notte Bianca targata Pro Loco Marsala 2.0, una serata- quella di lunedì 21 agosto- ricca di eventi per tutti i g...
Leggi tutto
Cinisi: Concerto tra le gole al Santuario della Madonna del Furi
Nell´ambito della manifestazione "Notti di Sicilia" si terrà venerdì 18 agosto 2017 alle ore 21,00, al Santuario della Madonna del Furi...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

VITO su Fontana: «Una serie di eventi decontestualizzati non possono rilanciare Erice»:
PURTROPPO DIECI ANNI DI SINDACATURA TRANCHIDA HANNO DECRETATO LA MORTE CEREBRALE DI ERICE !!


VITO su ODDO: “L’ALTA VELOCITA’ DEVE ARRIVARE A TRAPANI”:
QUELLO CHE RITIENE ODDO, A NOI TRAPANESI INTERESSA POCO; UNA COSA E´ CERTA CHE, GRAZIE AI QUESTI INUTILI DEPUTATI REGIONALI DELLA PROVINCIA DI TRAPANI, A NOI NON ARRIVERA´ NIENTE !! UNA VOLTA TANTO, ODDO ABBIA LA DELICATEZZA DI TACERE !!


VITO su La Sicilia brucia, il sistema del precariato sotto accusa:
FORSE DOPO TANTO TEMPO CI SONO ARRIVATI ANCHE LORO !!


Beniamina su GUARDIA DI FINANZA: AVVICENDAMENTO ALLA TENENZA DI CASTELVETRANO.:
Complimenti vivissimi, ragazzo straordinario famiglia eccellente.in bocca a lupo.Ti meriti ciò


paolo su IIª edizione del Gran Premio Karting Lido Valderice, gara valida per il Campionato Regionale Circuiti Cittadini,:
Leggendo la notizia volevo rettificare il pilota della Kz3 gruppo 4 under, la rimonta era effettuata da Alfano Paolo e non Ferlito Mario, in quanto quest´ultimo è uscito di scena nei primi giri della gara. Alfano invece ha impattato causando il termine della gara nel penultimo giro. Grazie della cortesia.


paolo su IIª edizione del Gran Premio Karting Lido Valderice, gara valida per il Campionato Regionale Circuiti Cittadini,:
Leggendo la notizia volevo rettificare il pilota della Kz3 gruppo 4 under, la rimonta era effettuata da Alfano Paolo e non Ferlito Mario, in quanto quest´ultimo è uscito di scena nei primi giri della gara. Alfano invece ha impattato causando il termine della gara nel penultimo giro. Grazie della cortesia.


Gianni su Lettera del sindaco Vito Damiano all´on. Mimmo Fazio:
Non abbiamo elementi per giudicare penalmente fazio ,ci penserà la magistratura ma ne abbiamo tanti per giudicare il ruolo di sindaco . I diverbio personali ai cittadini trapanesi interessano poco,quello che noi guardiamo e chi lavora per la città , aldilà dei fatti personali Fazio e stato un grande sindaco ,presente,facile incontrarlo alle 6 di mattina a controllare la pulizia delle spiagge sono cose che i cittadini guardano , sul suo operato non riesco a vedere qualcosa che abbia la


Andrea Pellegrino su 70 anni dopo ritorna uno Stefano Pellegrino a Palazzo dei Normanni. Grande oppositore della retribuzione dei parlamentari:
Vi ringrazio per questo splendido articolo. Spero che mio padre possa onorare la memoria e il bagaglio etico ereditato dal nonno. Grazie ancora. Andrea Pellegrino


Mario gabrielli su Torna in mare Vito, Caretta caretta curata presso il Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’AMP Isole Egadi:
Salve, la caretta caretta Vito è stata tratta in salvo da noi ( mario gabrielli, simone missori e andrea buccella) a largo di san vito lo capo, in evidenti problemi di galleggiamento. L abbiamo presa e portata fino al porto di san vito lo capo e chiamato la capitaneria di porto di trapani, che dopo 45 min ´ arrivata e l ha presa in carico.


cerri claudio su SVILUPPO TURISTICO A MAZARA, LA SODDISFAZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE VITO GANCITANO:
Sono particolarmente contento e interessato all´articolo sullo sviluppo del Turismo a Mazara grazie alla cittadinanza e all´Amministrazione Comunale riusciremo ad incrementare e portare più Stranieri per far conoscere questa area della Sicilia ,intanto cominciamo con gli Olandesi e poi vedremo .....from Hopps Hotel


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web