Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 20/04/2017 da Direttore

quando la giustizia dipende dal governo

quando Ancora una volta la magistratura onoraria precaria mantiene alto il livello di protesta con l’ennesima
astensione sulla paventata attuazione della Legge Delega n. 57/2016, ed in particolare, sulla previsione del
regime transitorio ai magistrati in servizio.
È’ singolare che in ogni dibattito politico e televisivo, non solo tra addetti ai lavori, si discuta dei rimedi alla
eccessiva lunghezza delle indagini e dei processi, e non si pensi che la riforma della magistratura onoraria
nel senso indicato dalla categoria interessata possa essere la soluzione.
Eppure si sta approntando, nel tentativo di eludere la prossima e certa procedura di infrazione UE, che
costerebbe milioni di euro allo Stato italiano, una attuazione della riforma che, lungi dal valorizzare
l’apporto della magistratura onoraria, ne ridurrà sensibilmente l’essenziale contributo al sistema giustizia e
determinerà il collasso definitivo del sistema.
Il cittadino deve sapere che i presidenti dei tribunali attualmente contano sulla magistratura onoraria per
colmare efficacemente i vuoti di organico ordinari e straordinari, sempre più ricorrenti, nel ruolo
monocratico ma anche in quello collegiale, e che davanti a lui in udienza, spesso si siede un giudice
onorario, con le medesime funzioni e doveri del “togato”, ma nessun diritto.
Anche le indagini delle procure sono rese possibili, grazie all’apporto dei vice procuratori onorari nelle
udienze di rito monocratico e di giudice di pace penale, ciò che potrebbe subire una inversione di rotta in
caso di diminuzione obbligata dell’impegno, provocando ingenti ritardi nella conclusione delle indagini
preliminari, con le catastrofiche conseguenze in termini di prescrizione dei reati.
Ebbene, la certa ricaduta negativa che tale progetto avrà sul piano della efficienza del sistema, e il contrasto
stridente con quella normativa europea, provocherà con certezza ingenti danni economici per lo Stato
italiano e soprattutto per i singoli cittadini in attesa di giustizia, e rappresenterà il manifesto della politica in
materia di “lavoro” di questo governo.
La giustizia la attendono i 5000 magistrati onorari dopo anni di servizio prestato senza tutele previdenziali
e di maternità, senza riconoscimento di ferie pagate, con un sistema di mero cottimo “in nero di diritti”, che
li ha costretti a lavorare pur in malattia, sotto chemio terapie o altri trattamenti curativi importanti per
evitare la sicura “revoca dell’incarico”.
In queste condizioni hanno pronunciato e perseguito la giustizia, in modo autonomo e imparziale,
nonostante proprio a questi magistrati onorari veniva negata giustizia.
Questi magistrati precari ancora oggi si vedono negati o comunque non apertamente riconosciuti i propri
diritti, poiché nessuno ha garantito una disciplina transitoria certa e satisfattiva delle ragioni di coloro che la
Commissione Europea e il comitato europeo dei diritti sociali hanno definito comunque come “lavoratori”.
Confidiamo, quindi, nelle dichiarazioni del Ministro che ha demandato al Consiglio di Stato, organo terzo
consultivo in materia di legislazione delegata, di esprimere un parere sulla “eventuale stabilizzazione” della
magistratura onoraria in servizio e che ha dichiarato che avrebbe proseguito nella strada della stabilità delle
funzioni.
Tale parere è pervenuto, a seguito della adunanza del 23 marzo 2017 al n. 00464/2017, e ha delineato una linea
di indirizzo precisa e conforme alle proposte delle maggiori associazioni di categoria, ossia, compatibilità
con il tessuto costituzionale della legge già promulgata nel 1974 per i vice pretori onorari che ebbe a
disporne il mantenimento in servizio nell’ambito delle funzioni di tribunale.
A Costituzione immutata, nessuno può affermare che tale legge ispiratrice della proposta di categoria sia
dotata di “incostituzionalità” come non lo fu la precedente. Del resto, si tratta di garantire la permanenza in
servizio con funzioni piene e relative tutele previdenziali e retributive a chi ha sempre esercitato le
medesime funzioni giurisdizionali piene della magistratura togata, mantenendo la riserva di progressione di
carriera e quindi le prerogative eminentemente politiche di autogoverno alla sola magistratura di carriera.
Chi potrebbe opporre ormai un veto?
L’Unione Nazionale Italiana Magistrati Onorari e la Confederazione Giudici di Pace chiedono al Governo
di seguire le indicazioni dettate dai principi dell’Unione Europea, dalla Costituzione italiana, che, si ricorda,
non ha disciplinato solo il tema dell’accesso alla magistratura ma anche quello degli inalienabili diritti ad
una giusta retribuzione per il lavoro prestato e alle tutele previdenziali e alla maternità e malattia!

 

ALTRE NOTIZIE

Dal 2018 sarà meno pericoloso sparare ai P.m. e ai Giudici onorari.
Con nota del 18 gennaio il Ministero della Giustizia ha deliberato che, d’improvviso, dopo vent’anni ed oltre di onorato ed onorario servizio, i suoi ...
Leggi tutto
San Vito lo Capo il 2018 si apre con nuove strutture sportive e ludiche fruibili da tutti, adulti e bambini.
Una nuova palestra, gradinate per i campi di calcio e di equitazione, giochi in piazza per i bambini: a San Vito lo Capo il 2018 si apre con nuove str...
Leggi tutto
Occhio ai prodotti sugli scaffali:, il richiamo a scopo precauzionale, di alcuni lotti di latte Accadì, Granarolo
Occhio ai prodotti sugli scaffali: il Ministero della salute oggi ha pubblicato sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione "...
Leggi tutto
Sposami: Sino a domenica alle Ciminiere di Catania i Grandi nomi della moda
Ultimi due giorni a Le Ciminiere di Catania con Sposami, il Salone della Sposa e della Casa organizzato dalla Expo di Barbara Mirabella. La giornata ...
Leggi tutto
Già la mera attività di osservazione aveva permesso di documentare, nei giorni scorsi, uno svariato numero di cessioni di sostanza stupefacente
Nella mattinata del 18 Gennaio 2018, la Squadra Pegaso della Sezione Investigativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Mazara del Vallo dirett...
Leggi tutto
Fratel Biagio Conto prega per tutti colo che nel mondo vivono nell´emarginazione
Pace e Speranza, Vogliamo farvi conoscere quella che sarà la giornata che oggi trascorrerà Fratel Biagio perchè chi riesce possa ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

celestinewouyavi su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Ciao Assistenza finanziaria (investimenti) Ottenere una migliore collaborazione per il vostro prestito Abbiamo a disposizione (€5 000 € 5.000.000 €) per tutte le persone in grado di ripagare con gli interessi a un tasso di interesse del 2% all´anno secondo l´importo richiesto. Qui ci sono le aree in cui offriamo il nostro aiuto: un prestito che di cassa - mutuo - prestito di credito - Prestito Auto - Consolidamento del debito - prestito - Prestito personale - Si sono stati sottoscri


celestinewouyavi su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Ciao Assistenza finanziaria (investimenti) Ottenere una migliore collaborazione per il vostro prestito Abbiamo a disposizione (€5 000 € 5.000.000 €) per tutte le persone in grado di ripagare con gli interessi a un tasso di interesse del 2% all´anno secondo l´importo richiesto. Qui ci sono le aree in cui offriamo il nostro aiuto: un prestito che di cassa - mutuo - prestito di credito - Prestito Auto - Consolidamento del debito - prestito - Prestito personale - Si sono stati sottoscri


derick hoo su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Buona giornata Signore e signori, avete mai avuto bisogno di soldi assistenza e dovuta al fatto che sei stato respinto dalle banche e altra organizzazione finanziaria che hai rinunciato? Hai bisogno di soldi? assistenza in questo momento e non ho nessun posto dove cercare a causa tua brutta storia di credito? Hai bisogno di un prestito per comprare una casa o un´auto, per iniziare un business di qualsiasi tipo? Hai bisogno di un prestito per soddisfare i bisogni della tua famiglia memb


mr roland johnson su Sicilia: il 17 settembre Aisla in piazza per raccogliere fondi contro la SLA:
Sei in difficoltà finanziarie? Hai bisogno di un prestito per avviare un´impresa o pagare le bollette? Diamo prestiti a persone che hanno bisogno di aiuto. Candidati subito via e-mail: Mrrolandjohnson62@gmail.com


prestitosubito su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
„Privato offre prestito di denaro di 2.000€ a 5.200.000€, con un tasso d´interesse è costituito dal 2% rimborsabile su una durata che va dai 2 ai 30 anni con condizioni ragionevoli se la mia offerta li interessa lo contattate più rapidamente possibile perch´ si discuta sulle modalità e documenti da fornire. Posta elettronica:: prestitosubito2015@libero.it


finanzamutuelle su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Offro prestiti di denaro a tutti sincero e onesto e soprattutto coloro che sono nel bisogno. Posso fornire prestiti che vanno da € 5.000 a € 5.000.000. Il mio interesse è molto basso ed è il 3% l´anno, indipendentemen te dall´importo richiesto. La durata del rimborso da 1 a 30 anni, a seconda della quantità in prestito. Quindi se avete bisogno di mutui, prestiti per investimenti, pronti per l´acquisto di auto, redenzione di credito, prestito personale, consolidamento del debito, immobi


finanzamutuelle su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Vi mettiamo in contatto con persone affidabili che possono prestare i soldi necessari. Il nostro prestito di denaro è gratuito e aperto. Per il rimborso, offriamo un tasso di interesse molto basso, a seconda della quantità in prestito. È possibile prendere in prestito più di 100.000 €. Oggi abbiamo ampliato i nostri servizi a tutte le regioni. Se siete interessati contattare per ulteriori informazioni morbida. Ottenere un prestito privato per far fronte alle


finanzamutuelle su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Ciao signore e signori, tutte le società particolari , offriamo prestiti da €5.000 a €.650.000 a tutte le persone che sono in grado di rimborsare al tasso del 3%. Siamo un gruppo di privati che fanno prestiti alle persone che hanno bisogno urgente per piccole imprese , prestiti personali al 3% a seconda della quantità,Contattatemi alla mia email: prestitosubito2015@libero.it


Sr. Roland Fredrick su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Sono un prestatore privato che offriamo prestito autentico al tasso di interesse del 2%, è una società legittima con onore e differenza siamo disposti ad aiutarvi in qualsiasi problema finanziario che siete. Offriamo tutti i tipi di prestito senza NESSUN COLLATERALE entro la durata da 1 a 30 anni, quindi se siete interessati a questo prestito, vi preghiamo di contattarci sulla nostra email: rolandfredrickloaninsuranceplc@gmail.com o numero dell´app Whats +1 (845) 731 5341


PRESTITO su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
Salve Sig.r. & Sig.ra Vi offro un prestito di 2.000€ a 3.000.0000€ in grado di ripagare con gli interessi al 2 a 3% . E-mail: lauracredito2000@gmail.com


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web