Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 27/03/2017 da Direttore

A Fausto Scovolo la prima tappa del tricolore Major Maxxis 2017

A
Porta la firma di Fausto Scovolo la prima prova del Campionato Italiano Major Maxxis 2017 svoltasi ieri, domenica 26 marzo, ad Andora – SV – .. Per il pilota del Motoclub Lago d’Iseo è stata una gara regolare con un distacco importante fino all’ultima speciale; erano infatti ben 29 i secondi che separavano Scovolo dal diretto inseguitore Alessio Paoli prima della prova in linea che ha visto Scovolo protagonista di due cadute che gli hanno fatto rischiare la vittoria assoluta. Fortunatamente per il pilota bresciano questi due inconveniente non gli hanno fatto perdere (anche se per un soffio!) la vittoria finale e la conquista, di conseguenze, della neonata Top Class.

La gara, scattata ieri mattina alle ore 8.30 nei pressi del Luna Park di Andora, si è sviluppata per metà nell’entroterra ligure e per l’altra metà verso il mare, dove si trovava la spettacolare speciale su sabbia valida per il Trofeo Airoh Cross Test, che ha attirato per tutto il giorno un numero sempre maggiore di appassionati e semplici curiosi. Il più veloce di giornata in questa prova è stato Andrea Belotti che si aggiudica così il primo appuntamento del Trofeo Airoh Cross Test.


A completare la gara altre due speciali: un secondo Cross Test e una prova in linea che hanno riservato le maggiori difficoltà per i 268 piloti al via a causa della pioggia caduta copiosa nei giorni scorsi e che ha creato un fondo fangoso, asciugatosi poi grazie al sole odierno. Il tutto è stato ripetuto per tre volte sotto l’attenta direzione del Motoclub Alassio, organizzatore della manifestazione.

Nelle singole classi si sono vissute interessanti sfide. Nella Master1 vittoria per Maurizio Lenzi su Honda, al suo rientro al tricolore Major, che si mette alle spalle Flavio Dagatti (Honda) e Giorgio Alberti (KTM) con il quarto posto andato a Marco Luvisetto (Suzuki) per soli tre secondi dopo una giornata tra le posizioni di vertice.



Della Master2 bellissima battaglia tra Federico Mancinelli (KTM) e Luca Politanò (Suzuki) che a fine giornata si sono ritrovati distaccati di soli quattro secondi a favore del pilota di Perugia. Terza posizione per il campione italiano 2016 Christian Natta (Sherco), che fa registrare un gap di 19 secondi.

Anche la Master3 ha vissuto una gara intensa con il gradino più alto del podio conquistato dal pilota di casa Davide Dall’Ava (KTM) vincitori per soli cinque secondi su Mauro Rolli (KTM). Medaglia di bronzo per Ronni Marconato su KTM.

Nessun rivale invece nella Expert1 per Marco Feltracco (KTM) che fa suo questo primo appuntamento stagionale rifilando ai diretti avversari oltre due minuti di distacco. Alle spalle del pilota veneto concludono Matteo Guastini e Andrea Gianni, rispettivamente su KTM e Honda.

Nella Expert2 gradito ritorno di Alessandro Botturi (Yamaha) che riassapora le mulattiere dell’Enduro portandosi a casa una bella vittoria davanti a Angelo Maggi (Honda) e Cristian Spreafico (Honda), rispettivamente secondo e terzo a 10 e 20 secondi di distanza.

La Expert3 porta la firma di Luca Uccellini (Husqvarna) che si mette alle spalle Francesco Sibelli (KTM) e Davide Marangoni (KTM), quest’ultimi distaccati di un solo secondo! Passando alla Veteran, vittoria per Roberto Cesareni su Husqvarna che conquista i primi venti punti in campionato mettendosi alle spalle Luca Gandolfo (KTM) e Paolo Bertorello (KTM).

Nella SuperVeteran prima posizione per il tricolore 2016 Fabio Benetti (KTM) mentre la Ultra Veteran vede in Angelo Signorelli (Yamaha) il suo primo vincitore della stagione 2017. Completano i podi delle categorie SuperVeteran e UltraVeteran Lucio Chiavini (Honda), Daniele Mazzocchi (Husqvarna), Renato Pegurri (Husqvarna) e Remo Fattori (Husqvarna).

Concludiamo la carrellata di classi con le squadre. A salire sul gradino centrale del podio il Motoclub Ragni Fabriano, seguito dal Costa Volpino e dal Motoclub Lago d’Iseo.



La prima giornata del tricolore Major ha visto al via anche i nuovi Challenge marchiati KTM e Yamaha. Per il Challenge KTM Enduro Major, che ha visto la partecipazione di oltre cento piloti, i vincitori di giornata sono stati per la categoria Major Andrea Belotti e per la categoria Veteran Fausto Scovolo.

Nel Challenge WR Yamaha Enduro riservato i conduttori Over35 in sella a moto Yamaha, salgono sul gradino più alto del podio Paolo Cagnoni per la classe Master/Expert e Angelo Signorelli per la classe Veteran.



Il prossimo appuntamento con il tricolore Major è fissato per il 23 aprile a Palazzo San Gervasio – PZ -.


 

ALTRE NOTIZIE

OPERAZIONE DEI CARABINIERI: ESEGUITE 3 MISURE CAUTELARI. DIVIETO DI DIMORA PER IL SINDACO DI ERICE
I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani, hanno notificato al Sindaco di Erice, TOSCANO PERCORELLA Daniela la misura ...
Leggi tutto
donne in Bikini nella villa imperiale di Piazza Armerina
Il costume da bagno è uno degli accessori più amato e ancor più temuto dalle donne: c’è un costume per assecondare le esig...
Leggi tutto
SELCIATO A ERICE E PERCORSI PER IPOVEDENTI. L’Amministrazione raccoglie le proposte alternative delle Associazioni.
A seguito di quanto occorso, raccogliendo il messaggio di apertura dell’Amministrazione, abbiamo chiesto un incontro....
Leggi tutto
AMERICAN EXPRESS LANCIA “VIAGGIO IN ITALIA”
UNA PIATTAFORMA DI GUIDE TEMATICHE PER ESPLORARE L’ITALIA E RISCOPRIRE LA BELLEZZA UNICA DEL NOSTRO PAESE Leggi tutto
COMUNICAZIONE URGENTE RINVIO CANTIERI DEL GUSTO _ PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE
Si avvisano i signori visitatori che il previsto appuntamento per la Mietitura prevista per il 9 luglio alle ore 1...
Leggi tutto
Marsala Riparte!
Continua la campagna di promozione turistica per Marsala organizzata dalla task force Marsala Riparte. Le 4 assoc...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web