Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 25/03/2017 da Direttore

Presentati i Giochi Nazionali Estivi Special Olympics Italia Biella, 3-9 luglio 2017

Presentati
Sono stati presentati giovedì pomeriggio, presso l’Auditorium della Città Studi di Biella, i Giochi Nazionali Estivi Special Olympics Italia che si disputeranno a Biella dal 3 al 9 luglio 2017. Saranno il più importante evento del 2017 per atleti con disabilità intellettiva. Si svolgeranno gare di nuoto, bocce, volley, flag rugby, bowling, equitazione, nuoto acque aperte, vela sperimentale nei principali impianti sportivi della città. Saranno presenti i giudici, gli arbitri ed i cronometristi delle Federazioni e degli Enti di Promozione per le diverse discipline sportive interessate.
I numeri: 1500 atleti, 250 dirigenti, 1000 volontari, 1200 familiari, 7 stati stranieri (Germania, Austria, Finlandia, Cipro, Canada, Portogallo e Repubblica di San Marino), 4500 persone coinvolte.
Al lancio evento ha partecipato un pubblico numeroso che ha accolto con un caloroso applauso la sfilata degli atleti dell´Asad Biella e i due testimonial Rubina Morovich e Andrea Ferraro. Seduti in sala amministratori, rappresentanti delle istituzioni civili, militari e religiose.
Ad aprire i saluti il Prefetto Annunziata Gallo: “A Biella è già iniziata la festa”.
Il Vescovo di Biella, S.E. Mons. Gabriele Mana ha sottolineato il valore dell´inclusione: “Abbiamo bisogno di una comunità che ci guarisca da tutto. Camminiamo come individui e non come persone. Vedo questi giochi come un invito a tutti ad andare a scuola per salvarci dal cinismo e per coltivare reciprocità e fratellanza. Ho già vissuto a Biella nel 2012 giornate indimenticabili”.
L´assessore allo Sport del Comune di Biella Sergio Leone: “Siamo onorati di avere di nuovo ospiti più di 3 mila persone che cambieranno il volto della nostra città. Abbiamo un´impiantistica sportiva di prim´ordine che farà svolgere al meglio tutte le disciplina. In fondo una città a misura di atleti special è una città migliore”.
L´Assessore Regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris: “I Giochi nazionali estivi di Biella sono la conferma di quanto ampio sia il panorama dell’offerta sportiva nel nostro Piemonte, permettendoci di vivere con piena consapevolezza e grande passione queste competizioni tra giovani davvero speciali. È bello vivere con voi la grandezza della vita attraverso lo sport. Grazie a chi si è prodigato in modo volontaristico”.
Molto toccante la testimonianza di Nadia Giordano, mamma dell´atleta Rubina Morivich: “Grazie a Special Olympics abbiamo scoperto un nuovo mondo. Rubina ha imparato a farsi la valigia da sola e ad essere autonoma”.
Charlie Cremonte, direttore regionale Special Olympics Team Piemonte: “I nostri giochi non sono solo il frutto del comitato organizzatore. Chi ce lo ha fatto fare? 1.500 atleti. In quanti siamo? Tantissime realtà ci affiancano, il territorio c´è. Con Special Olympics vogliamo attivare un cambiamento culturale concreto”.
Susanna Rovere, direttore provinciale e vice presidente Col Biella ha evidenziato il valore e il numero dei volontari: “Numeri impressionanti, parliamo di 1.000 volontari per 1.500 atleti. E poi ci sono le scuole. Abbiamo incontrato 4.500 atleti sul territorio e circa 500 studenti della scuola materna primo ciclo e delle superiori saranno protagonisti delle dimostrazioni dei progetti YAP e MATP”.
I Giochi Nazionali Estivi Special Olympics Italia hanno ottenuto il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Ministero della Salute, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero della Difesa e delle Federazioni FIBa, FGI, FIN, FIDAL, FISB, FIG, FIPAV, FITET, FIC.
L’evento apripista dei Giochi sarà il “Torch Run”: nei 15 giorni precedenti l´evento, un gruppo di tedofori porterà la torcia olimpica in 80 comuni grandi e piccoli del Piemonte in modo particolare nei comuni del Biellese e del Vercellese. Paolo Vialardi, responsabile del Torch Run: “Ogni sera arriveremo dove c´è una corsa podistica, chiunque potrà fare un pezzettino di corsa con la torcia verso Biella”.
La Cerimonia di Apertura si terrà martedì 4 luglio 2017 alle ore 20,30, presso lo Stadio "La Marmora-Pozzo in Viale Macallè a Biella. Tutte le sere saranno organizzati eventi ma l´invito rivolto a tutti è quello di partecipare e andare a vedere le gare e sostenre l´evento acquistando le magliette e i braccialetti ufficiali.

 

ALTRE NOTIZIE

Curiosità, misteri e maledizioni: quello che non sai sulla roulette
Vincite record, credenze popolari e misteri
Spesso dietro a quello ch...
Leggi tutto
100 STUDENTESSE PER IL FUTURO DEL SUD ITALIA
100 STUDENTESSE PER IL FUTURO 
DEL SUD ITALIA
GIORNO DELLA MEMORIA 2021: Cori partecipa alla diretta streaming da Auschwitz
Quest´anno, a causa della pandemia, non potrà aver luogo la tradizionale visita istituzionale dell´Amministrazione Comunale alla ge...
Leggi tutto
ALCAMO: 45° ANNIVERSARIO DELLA STRAGE DI ALCAMO MARINA
L’Arma dei Carabinieri, anche quest’anno in cui ricorre il 45° anniversario in ricordo dell’Appuntato Salvatore F...
Leggi tutto
Giornata della memoria 2021
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani in occasione della Giornata dell...
Leggi tutto
On. Assenza: "Approvare il ddl anti cyber bullismo è priorità"
Assenza: "Approvare il ddl anti cyber bullismo è priorità" Sulla stessa linea il Garante per l´infanzia, D´andrea, e la refe...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web