Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 23/03/2017 da Direttore

Coppa Italia di Pesistica Paralimpica: appuntamento il 26 marzo a Olgiate Comasco

Coppa
Domenica 26 marzo si svolgerà al Palazzetto dello Sport di Olgiate Comasco (CO) l’evento di Coppa Italia di Pesistica Paralimpica. 30 gli atleti che si sfideranno con l’obiettivo di convincere il Commissario tecnico della Nazionale Paralimpica, Sandro Boraschi, a convocarli per l’importante impegno internazionale di Eger: per coloro che hanno ambizioni di vestire la maglia azzurra in palio c’è infatti la possibilità di partecipare alla Coppa del Mondo che si svolgerà in Ungheria a maggio, passaggio cruciale per i Campionati Mondiali di Mexico City.
In pedana saliranno l’olimpionica Martina Barbierato, bronzo a Dubai, Matteo Cattini e Ludovico Forte, che hanno già staccato il pass per l’appuntamento intercontinentale del 29 settembre; ci sarà anche Donato Telesca che, nonostante l’argento juniores nell´ultima Coppa del Mondo, dovrà ancora battersi per ottenere l’ambito traguardo, e per il quale quindi la Coppa Italia rappresenta uno snodo cruciale per valutare le condizioni di forma. Tutto in divenire invece per gli altri atleti paralimpici.

“Coloro che hanno già partecipato alla Coppa del Mondo di Dubai, sono chiamati a confermare lo stato di forma e a migliorare di almeno un kg la loro prestazione – afferma Boraschi – mentre tutti gli altri devono ovviamente fare del loro meglio visto che a distanza di pochi giorni dovremo fare l’iscrizione ufficiale all´evento di Eger. Non è un caso che la Coppa Italia sia stata organizzata proprio adesso”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il Presidente della Federazione Pesistica, Antonio Urso, che sottolinea lo straordinario movimento in espansione intorno all´attività paralimpica: “Per noi rappresenta cultura, risorse, apertura mentale e in generale un supporto a una nuova modalità di concepire l’attività sportiva, che offre possibilità di avere punti di vista integrativi e allo stesso tempo complementari allo sport Olimpico. Nello specifico, dalla gara di Coppa Italia paralimpica ci aspettiamo delle risposte, sia da parte di possibili nuove leve sia da parte di chi è già nel giro della Nazionale; il percorso della qualificazione ai Giochi di Tokyo è già iniziato e vogliamo arrivare a questo appuntamento con più consapevolezza rispetto a Rio, dove eravamo alla prima esperienza”.

Il saluto di Luca Pancalli, Presidente del Comitato Paralimpico Italiano: “Dopo la Coppa del Mondo di Dubai, che a parte il bronzo di Martina Barbierato ha già fruttato la qualificazione a Città del Messico per Matteo Cattini e Ludovico Forte, aspettiamo la prova di Eger, a maggio, per confermarci pienamente all´altezza del panorama internazionale. Ecco perché questa tappa intermedia che è l’appuntamento nazionale con la Coppa Italia di Olgiate Comasco, segnerà un momento di preparazione, e messa a punto della condizione, importante per i nostri campioni. I miei più sentiti rallegramenti ai ragazzi, allo staff tecnico e alla FIPE per i risultati raggiunti sin qui con caparbietà e impegno dal settore paralimpico: lo state dimostrando a ogni alzata, e le ambizioni e gli obiettivi dichiarati dal CT Boraschi per Eger la dicono lunga”.

Durante la conferenza stampa dell’evento, svoltasi lo scorso 18 marzo nell´Aula Consiliare del Palazzo municipale di Olgiate Comasco, l’Assessore allo Sport Luca Cerchiari ha fatto gli onori di casa esprimendo la soddisfazione dell’Amministrazione comunale ad ospitare una competizione importante come la Coppa Italia di Pesistica Paralimpica, ribadendo il piacere di concedere il patrocinio e la propria struttura sportiva.
Padrone di casa dell’evento di lancio in rappresentanza federale è stato Giovanni Podda, Consigliere FIPE, che ha evidenziato l’ottimo lavoro svolto da Valentino Statella, responsabile della struttura paralimpica regionale, durante gli eventi locali dedicati al paralimpismo. L’evento, organizzato dalla Federazione Italiana Pesistica con il contributo della FIPE Lombardia, giova del supporto di due Società, Gymnic Club e Lifeability, impegnate da anni nella divulgazione dell’attività motoria rivolta alla disabilità.

 

ALTRE NOTIZIE

19 luglio. Uniti per la legalità per ricordare Paolo Borsellino e le vittime della strage di Via D´Amelio 2020
Il Coordinamento Nazionale Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende ricordare la Strage di Via D’Amelio...
Leggi tutto
A CATANIA SABRAGE ACADEMY E SABRAGE PARTY IN VIGNETO IL PROSSIMO 29 LUGLIO
A grande richiesta, la prima accademia italiana dedicata all’arte del sabrage torna a Catania, ospite di Cantine Ni...
Leggi tutto
SICILIAMBIENTE: 8 DOCUMENTARI IN CONCORSO - DA CHERNOBYL AL SENEGAL ACCOMPAGNATI DALLE RIFLESSIONI DEL PREMIO OSCAR JEFF BRIDGES
Saranno 8 i documentari in concorso alla XII edizione di SiciliAmbiente
Leggi tutto
Legalità, al via i campi estivi nei beni confiscati alla mafia. Mille ragazzi coinvolti in quattro regioni: Calabria, Campania, Puglia e Sicilia
A Locri (RC) siglato il Protocollo tra il Ministero dell’Istruzione e la Presidenza della Commissione Parlamentare...
Leggi tutto
Turismo a Trapani, Erice, Marsala, Castellammare, San Vito e in altri sei comuni della provincia, finanziamento Ue da 125 mila euro metterà in rete piccole imprese per creare nuove opportunità
Dall´Unione europea arriva un finanziamento da 125 mila euro per creare nuove opportunità ai piccoli o...
Leggi tutto
Informazione e politica: dichiarazione del segretario provinciale di Trapani dell´Associazione Siciliana della Stampa, Vito Orlando
Le dichiarazioni rese dal procuratore della Repubblica di Trapani Roberto Agnello, nell´ambito dell´indagine sul sindaco di Erice, Daniela...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web