Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Economia il 21/03/2017 da Direttore

Conferenza stampa, a Messina, sul «Bonus energia» di CittadinanzAttiva A proposito di sconti sulle bollette energia elettrica e gas

Conferenza
CittadinanzAttiva ha tenuto una conferenza stampa, a Messina, sul “Bonus energia” ed ha inteso approfondire, per quanto sommariamente, alcuni aspetti socio-economici così da sottolinearne l’importanza. La conferenza stampa moderata dal giornalista Domenico Interdonato è stata tenuta da Luca Eller Vaillicher coordinatore provinciale dei "Procuratore dei Cittadini", alla quale hanno partecipato: il presidente Giuseppe Pracanica, Angela Rizzo del coordinamento provinciale e il consigliere nazionale Ugo Giummi.
Come risulta da recenti studi, in Sicilia stanno aumentando le diseguaglianze sociali. Nel 2008, il 20% dei più ricchi guadagnava 5,7 volte rispetto ai più poveri. Se questo rapporto, in Italia, è cresciuto del 10%, in Sicilia è andata molto peggio. Infatti, questo dato si stima in 8,3 volte contro i 5,7 del 2008. Ovvero, la diseguaglianza è cresciuta quasi del 50%. Pertanto, rispetto all’Italia, in Sicilia questo indicatore si è aggravato di 5 volte. Una enormità. I bonus energia servono proprio ad attenuare questa diseguaglianza e sono uno strumento che va assolutamente fatto conoscere e fatto utilizzare.
Inoltre, da uno studio dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico, pubblicata il mese scorso, viene a galla che dal 2014 al 2016 quasi mezzo milioni di famiglie ha cessato di utilizzare i bonus, su una platea che era 1,6 milioni nel 2014 ed è scesa, appunto, ad 1,1 milioni nel 2016. All’interno di questa consistente e repentina riduzione, il peso relativo dell’area geografica “Isole”, nel triennio considerato, per il bonus elettrico cala dal 16,4% al 13,1%. Ovvero, 1 famiglia su 5 non si è più avvalsa di questo beneficio. Anche per il bonus gas è la stessa brutta storia, anzi peggio: dall’8,2% si passa al 5,5%, cioè 1 famiglia su 3 ha perso il bonus.
Ancora Luca Eller, ha evidenziato come per le famiglie numerose (ovvero, con oltre 3 figli) a cui basta un ISEE sino a 20mila euro annui per ottenere il bonus energia, pare che le cose vadano molto male. Sebbene solo speculando indirettamente, ma per poter offrire il segno di quanto sta accadendo, pare che meramente una modesta parte si avvalga del bonus. Mediamente, in Italia, circa l’1% o poco più. Cioè 1 famiglia su 100. Eppure, i 20mila euro di soglia ISEE per le famiglie numerose sono inferiori al reddito medio di Messina che nel 2016 è stato 19.523 euro. Viceversa, pur approssimando, essendo le famiglie con più di 4 componenti circa il 6%, ovvero 6 su 100, balza agli occhi come 1 famiglia su 6 utilizzi questi bonus. Naturalmente, si ribadisce, sarebbero necessari degli studi specialistici, che lasciamo a chi approfondirà il fenomeno in atto. Però già questi dati offrono il sintomo della situazione certo non positiva per le famiglie numerose.
Luca Eller ha concluso la conferenza stampa ribadendo: "Su questi temi, che valgono tanti milioni di euro annui sottratti al reddito dei cittadini più in difficoltà, sarà bene tenere desta l’attenzione. Per metterli in grado di usufruire dei bonus. Sebbene sulla base di calcoli non raffinati, comunque si vede che la dimensione del fenomeno è macroscopica. Non è tollerabile che circa 8 milioni di euro annui, cioè 80 milioni in un decennio, escano dalle tasche dei messinesi più bisognosi anziché restare nella loro disponibilità. Tra l’altro, alimentando l’economia locale grazie agli acquisti e ai consumo che potrebbero effettuare".


 

ALTRE NOTIZIE

Lettere a Tito n. 253. Urge una “Lista Precari Storici Calabresi” alle prossime elezioni regionali.
Caro Tito, in questi sette decenni di esistenza mi sembra di aver capito che le classi politiche al potere sono, sal...
Leggi tutto
"Bene Musumeci ma centrodestra unito riparta da Sud e rispetto diritti umani"
"Sono in piena sintonia col pensiero di Nello Musumeci: il centrodestra unito rappresenta già, idealmente, la maggioranza nel Paese. Non sono p...
Leggi tutto
Nuovo comandante dei Vigili a San Vito Lo Capo
Ha preso servizio il nuovo comandante della Polizia Municipale del Comune di San Vito Lo Capo. Si tratta di Giuseppe D´Alessandro, classe 1967, ...
Leggi tutto
In Sicilia grave carenza di poliziotti penitenziari, Trapani una delle situazioni più drammatiche
"Destinata ad aumentare la carenza di personale di polizia penitenziaria presso le carceri della Sicilia se il Dipartimento dell´Amministrazione Penit...
Leggi tutto
A Palermo la Presentazione de libro di Alexsandre della Valle
Si terrà il prossimo 21 giugno nella sala dei Tonni presso la Tonnara Florio di Palermo, con inizio dei lavori alle 17.30 la presentazione del ...
Leggi tutto
Vele Senza Frontiere parte il prossimo 19 giugno da Mazara
Sabato 15 Giugno con inizio alle ore 10,30 presso l’Hotel Mahara, si svolgerà la conferenza stampa di present...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web