Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Economia il 18/03/2017 da Direttore

Differenziata Anno Zero

Differenziata La raccolta differenziata a Trapani arranca, attestandosi ad un misero 14% e ponendo il Comune di Trapani fanalino di coda tra i Comuni della SRR Trapani Nord e tra gli ultimi nei comuni appartenenti alla Provincia di Trapani, superato anche da realtà quali Mazara del Vallo e Salemi che sino a qualche mese fa raggiungevano risultati marginali.
La domanda allora nasce spontanea “Cosa non và a Trapani?”
L’Amministrazione comunale da ottobre ad oggi ha emesso delle Ordinanze Sindacali contingibili ed urgenti, ai sensi dell’art. 191 del D.Lgs. 152/2006, per avviare una raccolta differenziata nella centralissima via Fardella e lungo la via Virgilio e traverse. I risultati non sono per niente incoraggianti, anzi ci si chiede ancora perché la si fa, atteso che la percentuale di raccolta differenziata non si è incrementata e si registra l’indignazione dei cittadini per la mancata consegna dei bidoni per la raccolta differenziata, per la spazzatura lasciata lungo i marciapiedi o dentro le misere aiuole trasformati in cassonetti, per l’assenza di controlli
A questa incresciosa situazione si aggiunge, inoltre, che da oltre due settimane la raccolta degli ingombranti e la raccolta delle frazioni nobili, quali cartone, plastica e vetro, presso le utenze commerciali, è sospesa per la scadenza dei termini di affidamento alla ditta di Marsala New System Service, con oltre 20 unità lavorative sospese.
Nella più rosea delle ipotesi pertanto si procederà ad un ulteriore Ordinanza Sindacale per affidare nuovamente alla New System Service il servizio di che trattasi palesando quello che più volte l’ANAC ha definito una violazione alla libera concorrenza e alle regole di mercato.
Il tanto pubblicizzato ARO “Città di Trapani”, in ultimo presentato in Consiglio Comunale” nel mese di novembre sembra non riuscire a trovare la luce, eppure l’articolo 4 delll’Ordinanza del Presidente della Regione Sicilia n. 2/rif del 2 febbraio u.s., sembra dargli vigore e vita, rendendolo immediatamente efficace già alla data di pubblicazione della predetta Ordinanza.
Nelle premesse della citata Ordinanza Presidenziale si ribadisce il concetto che l’affidamento in house ad una Società partecipata pubblica risulta essere ad oggi il modello più coerente per lo svolgimento del ciclo dei rifiuti.
Non si comprende pertanto perché l’Amministrazione comunale non abbia ancora affidato alla “Trapani Servizi S.p.A.” sua partecipata e controllata, l’intero piano ARO, per un periodo di 7 anni e con un costo annuo di circa 7,5 milioni di euro, che consentirebbe di avviare una raccolta porta a porta spinta con la distribuzione alle famiglie e alle attività commerciali dei contenitori e dei sacchetti utili.
Sembra invece che il Comune sia ritornato sui suoi passi affidandosi alla SRR Trapani Nord, che sta preparando la gara per la raccolta differenziata dei 12 comuni della Provincia Nord di Trapani.
Un atteggiamento che non si comprende che comporterà di certo maggiori oneri per i cittadini, che porrà a rischio circa 90 operatori della partecipata e altri 20 che sino a due settimane fa si occupavano della raccolta differenziata.
Il personale, secondo l’accordo quadro stipulato ad agosto 2013 tra la Regione e le OO.SS., faranno parte di un bacino di lavoratori che potranno essere utilizzati all’occorrenza nei vari ARO o SRR, creando così un nuovo bacino di precari.
Ci si chiede quindi, se la linea dell’Amministrazione comunale è quella di affidarsi alla maxi gara della SRR, che sarà affidata non prima del 2018, quali saranno le azioni che la giunta Damiano e il competente Settore porranno in essere per evitare ulteriori disagi ai cittadini in prossimità del periodo estivo e con una massiva presenza di turisti.

 

ALTRE NOTIZIE

Elezioni regionali. Toni Scilla: “Forza Italia non è un treno sul quale salire per arrivare all’Assemblea Regionale Siciliana e dal quale scendere una volta giunti a destinazione”
Ieri domenica ricca di incontri elettorali per Toni Scilla, candidato nella lista di Forza Italia alle elezioni regionali del prossimo 5 novembre 2017...
Leggi tutto
ALCAMO: TURNAZIONE IDRICA SETTIMANALE
L’Ufficio acquedotto del Comune di Alcamo comunica che, oggi pomeriggio sarà distribuita l’acqua per il 1^ turno - Zona Nord Corso VI Aprile - ...
Leggi tutto
Marsala: anche quest´anno il Comune indice il concorso fotografico “Rompiamo il Silenzio”, uno scatto fotografico in difesa delle donne
Giunge alla terza edizione il concorso fotografico “Rompiamo il Silenzio” promosso dall´Amministrazione comunale – Assessorato alle Pari opportunit&ag...
Leggi tutto
L´orchestra del "Taormina opera Stars" pioniera del melodramma alle isole Canarie
L´orchestra del "Taormina opera Stars" pioniera del melodramma alle isole Canarie. Nello splendido e modernissimo "Palacio de Formacion y Congreso" de...
Leggi tutto
Domani, 24 ottobre, Giacomo Pilati presenta Piccolo almanacco di emozioni a Paceco (TP)
Martedì 24 ottobre - ore 17.00 Biblioteca Comunale Paceco (TP) «Poi, a un tratto, l’aria diventa un’altra cosa. Trasparente, liquida. Non si v...
Leggi tutto
Rilancio dell’Agricoltura, le proposte di Silvia Calvanico
Silvia Calvanico, candidata per Forza Italia alle elezioni regionali che si terranno il 5 novembre in Sicilia, collegio di Trapani, ha elaborato un do...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

VITO su LA RICONQUISTA DELL’AUTONOMIA PORTUALE DOMANI PRESENTAZIONE LISTA CANDIDATI MESSINA:
UN PARTITO CHE FA GLI INTERESSI DEI CITTADINI ? PER QUANTO MI RIGUARDA, NEGLI ULTIMI SETTANT´ANNI, NON HO MAI VISTO UN PARTITO CHE NON FACESSE SOLO GLI INTERESSI DEI PROPRI ISCRITTI !!! QUESTA E´ STORIA !! ALTRO CHE INTERESSI DEI CITTADINI !!


Gaspare su Noi Siciliani con Busalacchi – Sicilia libera e Sovrana:
UN PROGETTO POLITICO SENZA LISTE. Dinanzi alla ennesima presa dei fondelli da parte di una politica siciliana programmata da elezioni regionali che si svolgeranno il prossimo 5 Novembre 2017 (mese dei morti e festa di tutti i santi), mi rivolgo alla storica maggioranza di corregionali che ancora preferisce non andare a votare, credendo di risolvere i propri problemi di livello personale e familiare, imposti da un sistema politico fallito, inutile e devastante, reso libero di fare ciò c


VITO su Dall’aeroporto di Trapani-Birgi decolleranno i velivoli militari partecipanti all’esercitazione:
ORA SAPETE PERCHE´ E´ STATO ANTICIPATO L´ORARIO INVERNALE DEI VOLI ALL´AEROPORTO DI TRAPANI BIRGI !!


VITO su Situazione ferroviaria insostenibile in Sicilia. Disagi e problemi alla circolazione:
UNA SOLA CONSIDERAZIONE : "DELINQUENTI" !!!!!!!!!!!!!!!!!!


VITO su A causa cancellazione di ben sette rotte riguardanti l´Aeroporto di Trapani, hanno creato una valanga di dubbi che si sono riversati su tutti gli operatori del settore turistico:
QUEI DEBOSCIATI IRRESPONSABILI DELLA POLITICA HANNO COLPITO ANCORA !! CON LA LORO APATIA ED INCAPACITA´ SONO LA VERA PALLA AL PIEDE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO; UNICO LORO INTERESSE LO STIPENDIO DI FINE MESE !!


VITO su Tavola rotonda sul sanità conn l´on.le Faraone organizzta sa Saammer School:
SONO STUPEFATTO DI COME I NOSTRI POLITICI SI PREOCCUPANO DELLA SALUTE PUBBLICA; MA CI PENSATE SE SI IMPEGNASSERO, COME FANNO, IN PROSSIMITA´ DELLE ELEZIONI, CHE MERAVIGLIOSO PAESE SAREMMO; PURTROPPO PER NOI QUESTI STESSI POLITICI, QUESTA NAZIONE, SE LA SONO DIVORATA !!!


VITO su SAN VITO LO CAPO, IL SINDACO CHIEDE INTERVENTI URGENTI PER I RIFIUTI:
QUELLO CHE NON HO ANCORA CAPITO E´ IL FATTO CHE LO DEBBA DIRE LA REGIONE SICILIA QUANTA SPAZZATURA DEVE CONFERIRE UN COMUNE ! MI AUGURO CHE I SINDACI SAPPIANO CHE, IN EMERGENZA ED AL FINE DI EVITARE GUAI SANITARI ALLA POPOLAZIONE, POSSONO E DEVONO INTERVENIRE D´AUTORITA´ !!


VITO su Fontana: «Una serie di eventi decontestualizzati non possono rilanciare Erice»:
PURTROPPO DIECI ANNI DI SINDACATURA TRANCHIDA HANNO DECRETATO LA MORTE CEREBRALE DI ERICE !!


VITO su ODDO: “L’ALTA VELOCITA’ DEVE ARRIVARE A TRAPANI”:
QUELLO CHE RITIENE ODDO, A NOI TRAPANESI INTERESSA POCO; UNA COSA E´ CERTA CHE, GRAZIE AI QUESTI INUTILI DEPUTATI REGIONALI DELLA PROVINCIA DI TRAPANI, A NOI NON ARRIVERA´ NIENTE !! UNA VOLTA TANTO, ODDO ABBIA LA DELICATEZZA DI TACERE !!


VITO su La Sicilia brucia, il sistema del precariato sotto accusa:
FORSE DOPO TANTO TEMPO CI SONO ARRIVATI ANCHE LORO !!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web