Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 18/03/2017 da Direttore

MATTEO MARZOTTO IN COPPIA CON IADER FABBRI PORTA IN SUDAFRICA IL SUO IMPEGNO PER FONDAZIONE RICERCA FIBROSI CISTICA

MATTEO Un’impresa sportiva tutta d’un fiato e senza sosta, come l’impresa della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica contro la malattia genetica grave più diffusa, sarà compiuta da Matteo Marzotto, vicepresidente FFC che, in coppia con l’atleta Iader Fabbri, parteciperà alla Cape Epic 2017, la gara di mountain bike più dura del pianeta, giunta alla sua 14° edizione in Sudafrica.

Dal 19 al 26 marzo prossimi Marzotto e Fabbri affronteranno l’arduo percorso di Cape Epic 2017, sette lunghe tappe per una distanza di 700 chilometri con 15mila metri di dislivello, attraverso la natura incontaminata della Provincia del Capo Occidentale in Sudafrica.

Nutrizione e sport sono da sempre per Matteo Marzotto e Iader Fabbri una disciplina che si è via via trasformata in una scelta di vita, anche grazie all’innovativo percorso di coscienza alimentare Iaderlife promosso da Assistgroup. La Cape Epic 2017 offrirà loro la possibilità di applicare inedite strategie alimentari per sopravvivere nella competizione ciclistica enduro tra le più impegnative al mondo: un test pratico sul campo per un nuovo percorso di crescita alimentare e personale, alla base della ricerca del proprio benessere ed equilibrio psicofisico, un obiettivo importante per ciascuno di noi.
I due atleti indosseranno la maglia FFC in rappresentanza della Onlus di cui Marzotto è fondatore assieme al direttore scientifico prof. Gianni Mastella e all’imprenditore Vittoriano Faganelli.
Una nuova importante occasione per ricordare che la fibrosi cistica, solo in Italia, conta oltre due milioni e mezzo di portatori sani, gran parte dei quali inconsapevoli di esserlo: una coppia formata da due portatori sani ha infatti una possibilità su 4 di avere un figlio malato.
L’obiettivo di tutti è mantenere costantemente viva nell’opinione pubblica l’attenzione sull’attività della Fondazione, che nel 2017 celebra vent’anni di impegno nella ricerca contro la fibrosi cistica, con importanti contributi ottenuti nel miglioramento della qualità e nella durata della vita dei malati.

Matteo Marzotto nella sua tripla veste di Vicepresidente e co-fondatore della Onlus, oltre che di sportivo, sintetizza così la sua scelta per far parlare della malattia in molte occasioni grazie al ciclismo, disciplina ecosostenibile e a basso impatto ambientale, unita alla sua vocazione Social Responsibility: “Ho sempre cercato di far dialogare tra loro le mie passioni e i miei interessi. La passione per la bicicletta ce l’ho da sempre e appena posso salgo in sella. Per me la bici è uno stile di vita. Allo stesso modo ” continua Marzotto “ la Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica è diventata negli anni una mia priorità e viaggia sempre con me, ovunque io vada e con chiunque io sia.”.

In concomitanza con la sfida di Matteo Marzotto e Iader Fabbri, il week-end del 18 e 19 marzo i volontari della Onlus scenderanno nelle principali piazze italiane, per dare
inizio alla Campagna di Pasqua. In cambio di una donazione sarà possibile ricevere le uova della Fondazione sostenendo Task Force for Cystic Fibrosis (TFCF), il progetto portabandiera della
raccolta fondi FFC che rappresenta la via italiana nella lotta alla malattia definita “a timer”. Avviato nel marzo 2014, lo studio mira a scoprire molecole candidate a diventare farmaci per il trattamento del difetto di base nei malati con la mutazione più diffusa, la ΔF508, che interessa il 70% dei pazienti.

In questi mesi si potrà inoltre contribuire al sostegno di progetti di ricerca avanzati, scegliendo di destinare la quota 5x1000 alla Fondazione: un’operazione a costo zero per chi dona, che rappresenta un importante volano in un momento promettente della storia della ricerca su questa grave malattia. L’organizzazione delle cure e delle terapie, in continuo miglioramento grazie ai progressi scientifici, hanno infatti significativamente aumentato l’aspettativa media di vita dei malati, innalzando l’asticella dall’infanzia all’età adulta (circa 40 anni).

Il prossimo ottobre, in abbinamento alla Campagna Nazionale per la Ricerca FC, partirà il sesto Bike Tour FFC: la pedalata benefica è stata ideata nel 2012 da Matteo Marzotto per diffondere la conoscenza sulla malattia, contribuendo inoltre alla raccolta fondi a sostegno della ricerca. A fianco del vicepresidente della Onlus, pedaleranno anche in questa prossima edizione molti campioni, sportivi e amici della Fondazione, tra cui anche Iader Fabbri.

 

ALTRE NOTIZIE

I tanti Volontari onesti nei Vigili del Fuoco meritano rispetto e prestigio per il loro prezioso tempo concesso al servizio della collettività
La Cronaca di questi giorni merita riflessione sulla delicata circostanza che vede coinvolti i Dispositivi di protezione Individuale (DPI) indossati d...
Leggi tutto
Gregor Fucka con la pallacanestro di Trapani
La Pallacanestro Trapani è lieta di comunicare che il suo staff tecnico si arricchisce di una personalità di caratura internazionale: Gr...
Leggi tutto
“Contrattazione. Un valore aggiunto per tutti” organizzato e promosso dalla Uil Pubblica Amministrazione Sicilia,
Il ruolo della contrattazione sotto il profilo dell’organizzazione degli uffici e del rapporto di lavoro, secondo le modalità contenute nell’in...
Leggi tutto
Cento candeline per la signora Anna Pantaleo: gli auguri del sindaco Castiglione alla nuova centenaria di Campobello
Campobello vanta una nuova centenaria. A raggiungere l’importante traguardo del secolo di vita, ieri, è stata la signora Anna Pantaleo, nata il...
Leggi tutto
Lunedì 21 agosto la Notte Bianca Marsala 2.0: tutti gli appuntamenti
Ancora pochi giorni alla prima Notte Bianca targata Pro Loco Marsala 2.0, una serata- quella di lunedì 21 agosto- ricca di eventi per tutti i g...
Leggi tutto
Cinisi: Concerto tra le gole al Santuario della Madonna del Furi
Nell´ambito della manifestazione "Notti di Sicilia" si terrà venerdì 18 agosto 2017 alle ore 21,00, al Santuario della Madonna del Furi...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

VITO su Fontana: «Una serie di eventi decontestualizzati non possono rilanciare Erice»:
PURTROPPO DIECI ANNI DI SINDACATURA TRANCHIDA HANNO DECRETATO LA MORTE CEREBRALE DI ERICE !!


VITO su ODDO: “L’ALTA VELOCITA’ DEVE ARRIVARE A TRAPANI”:
QUELLO CHE RITIENE ODDO, A NOI TRAPANESI INTERESSA POCO; UNA COSA E´ CERTA CHE, GRAZIE AI QUESTI INUTILI DEPUTATI REGIONALI DELLA PROVINCIA DI TRAPANI, A NOI NON ARRIVERA´ NIENTE !! UNA VOLTA TANTO, ODDO ABBIA LA DELICATEZZA DI TACERE !!


VITO su La Sicilia brucia, il sistema del precariato sotto accusa:
FORSE DOPO TANTO TEMPO CI SONO ARRIVATI ANCHE LORO !!


Beniamina su GUARDIA DI FINANZA: AVVICENDAMENTO ALLA TENENZA DI CASTELVETRANO.:
Complimenti vivissimi, ragazzo straordinario famiglia eccellente.in bocca a lupo.Ti meriti ciò


paolo su IIª edizione del Gran Premio Karting Lido Valderice, gara valida per il Campionato Regionale Circuiti Cittadini,:
Leggendo la notizia volevo rettificare il pilota della Kz3 gruppo 4 under, la rimonta era effettuata da Alfano Paolo e non Ferlito Mario, in quanto quest´ultimo è uscito di scena nei primi giri della gara. Alfano invece ha impattato causando il termine della gara nel penultimo giro. Grazie della cortesia.


paolo su IIª edizione del Gran Premio Karting Lido Valderice, gara valida per il Campionato Regionale Circuiti Cittadini,:
Leggendo la notizia volevo rettificare il pilota della Kz3 gruppo 4 under, la rimonta era effettuata da Alfano Paolo e non Ferlito Mario, in quanto quest´ultimo è uscito di scena nei primi giri della gara. Alfano invece ha impattato causando il termine della gara nel penultimo giro. Grazie della cortesia.


Gianni su Lettera del sindaco Vito Damiano all´on. Mimmo Fazio:
Non abbiamo elementi per giudicare penalmente fazio ,ci penserà la magistratura ma ne abbiamo tanti per giudicare il ruolo di sindaco . I diverbio personali ai cittadini trapanesi interessano poco,quello che noi guardiamo e chi lavora per la città , aldilà dei fatti personali Fazio e stato un grande sindaco ,presente,facile incontrarlo alle 6 di mattina a controllare la pulizia delle spiagge sono cose che i cittadini guardano , sul suo operato non riesco a vedere qualcosa che abbia la


Andrea Pellegrino su 70 anni dopo ritorna uno Stefano Pellegrino a Palazzo dei Normanni. Grande oppositore della retribuzione dei parlamentari:
Vi ringrazio per questo splendido articolo. Spero che mio padre possa onorare la memoria e il bagaglio etico ereditato dal nonno. Grazie ancora. Andrea Pellegrino


Mario gabrielli su Torna in mare Vito, Caretta caretta curata presso il Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’AMP Isole Egadi:
Salve, la caretta caretta Vito è stata tratta in salvo da noi ( mario gabrielli, simone missori e andrea buccella) a largo di san vito lo capo, in evidenti problemi di galleggiamento. L abbiamo presa e portata fino al porto di san vito lo capo e chiamato la capitaneria di porto di trapani, che dopo 45 min ´ arrivata e l ha presa in carico.


cerri claudio su SVILUPPO TURISTICO A MAZARA, LA SODDISFAZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE VITO GANCITANO:
Sono particolarmente contento e interessato all´articolo sullo sviluppo del Turismo a Mazara grazie alla cittadinanza e all´Amministrazione Comunale riusciremo ad incrementare e portare più Stranieri per far conoscere questa area della Sicilia ,intanto cominciamo con gli Olandesi e poi vedremo .....from Hopps Hotel


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web