Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 18/03/2017 da Direttore

MATTEO MARZOTTO IN COPPIA CON IADER FABBRI PORTA IN SUDAFRICA IL SUO IMPEGNO PER FONDAZIONE RICERCA FIBROSI CISTICA

MATTEO Un’impresa sportiva tutta d’un fiato e senza sosta, come l’impresa della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica contro la malattia genetica grave più diffusa, sarà compiuta da Matteo Marzotto, vicepresidente FFC che, in coppia con l’atleta Iader Fabbri, parteciperà alla Cape Epic 2017, la gara di mountain bike più dura del pianeta, giunta alla sua 14° edizione in Sudafrica.

Dal 19 al 26 marzo prossimi Marzotto e Fabbri affronteranno l’arduo percorso di Cape Epic 2017, sette lunghe tappe per una distanza di 700 chilometri con 15mila metri di dislivello, attraverso la natura incontaminata della Provincia del Capo Occidentale in Sudafrica.

Nutrizione e sport sono da sempre per Matteo Marzotto e Iader Fabbri una disciplina che si è via via trasformata in una scelta di vita, anche grazie all’innovativo percorso di coscienza alimentare Iaderlife promosso da Assistgroup. La Cape Epic 2017 offrirà loro la possibilità di applicare inedite strategie alimentari per sopravvivere nella competizione ciclistica enduro tra le più impegnative al mondo: un test pratico sul campo per un nuovo percorso di crescita alimentare e personale, alla base della ricerca del proprio benessere ed equilibrio psicofisico, un obiettivo importante per ciascuno di noi.
I due atleti indosseranno la maglia FFC in rappresentanza della Onlus di cui Marzotto è fondatore assieme al direttore scientifico prof. Gianni Mastella e all’imprenditore Vittoriano Faganelli.
Una nuova importante occasione per ricordare che la fibrosi cistica, solo in Italia, conta oltre due milioni e mezzo di portatori sani, gran parte dei quali inconsapevoli di esserlo: una coppia formata da due portatori sani ha infatti una possibilità su 4 di avere un figlio malato.
L’obiettivo di tutti è mantenere costantemente viva nell’opinione pubblica l’attenzione sull’attività della Fondazione, che nel 2017 celebra vent’anni di impegno nella ricerca contro la fibrosi cistica, con importanti contributi ottenuti nel miglioramento della qualità e nella durata della vita dei malati.

Matteo Marzotto nella sua tripla veste di Vicepresidente e co-fondatore della Onlus, oltre che di sportivo, sintetizza così la sua scelta per far parlare della malattia in molte occasioni grazie al ciclismo, disciplina ecosostenibile e a basso impatto ambientale, unita alla sua vocazione Social Responsibility: “Ho sempre cercato di far dialogare tra loro le mie passioni e i miei interessi. La passione per la bicicletta ce l’ho da sempre e appena posso salgo in sella. Per me la bici è uno stile di vita. Allo stesso modo ” continua Marzotto “ la Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica è diventata negli anni una mia priorità e viaggia sempre con me, ovunque io vada e con chiunque io sia.”.

In concomitanza con la sfida di Matteo Marzotto e Iader Fabbri, il week-end del 18 e 19 marzo i volontari della Onlus scenderanno nelle principali piazze italiane, per dare
inizio alla Campagna di Pasqua. In cambio di una donazione sarà possibile ricevere le uova della Fondazione sostenendo Task Force for Cystic Fibrosis (TFCF), il progetto portabandiera della
raccolta fondi FFC che rappresenta la via italiana nella lotta alla malattia definita “a timer”. Avviato nel marzo 2014, lo studio mira a scoprire molecole candidate a diventare farmaci per il trattamento del difetto di base nei malati con la mutazione più diffusa, la ΔF508, che interessa il 70% dei pazienti.

In questi mesi si potrà inoltre contribuire al sostegno di progetti di ricerca avanzati, scegliendo di destinare la quota 5x1000 alla Fondazione: un’operazione a costo zero per chi dona, che rappresenta un importante volano in un momento promettente della storia della ricerca su questa grave malattia. L’organizzazione delle cure e delle terapie, in continuo miglioramento grazie ai progressi scientifici, hanno infatti significativamente aumentato l’aspettativa media di vita dei malati, innalzando l’asticella dall’infanzia all’età adulta (circa 40 anni).

Il prossimo ottobre, in abbinamento alla Campagna Nazionale per la Ricerca FC, partirà il sesto Bike Tour FFC: la pedalata benefica è stata ideata nel 2012 da Matteo Marzotto per diffondere la conoscenza sulla malattia, contribuendo inoltre alla raccolta fondi a sostegno della ricerca. A fianco del vicepresidente della Onlus, pedaleranno anche in questa prossima edizione molti campioni, sportivi e amici della Fondazione, tra cui anche Iader Fabbri.

 

ALTRE NOTIZIE

«Adotta un Angolo del Tuo Paese». I cittadini di Marettimo insieme per il decoro dell´isola
L’idea è quella di abbellire ulteriormente l’isola, restituendole maggiore decoro, coinvolgendo i bambini della scuola, gli anziani del paese, ...
Leggi tutto
Mazara: il 28 maggio il 2° raduno-Poggio Allegro
Si svolgerà domenica 28 Maggio dalle ore 09,00 nella bella location di Poggio Allegro, in prossimità di Borgata Costiera, il 2° Raduno p...
Leggi tutto
Castellammare: convegno sull´attuazione del piano d´azione «Ridurre, riuso, riciclo»
"Ridurre, riuso, riciclo - Piano di azione dell´Unione Europea per l´economia circolare. Proposte operative d´intervento a partire dal basso, sulla ba...
Leggi tutto
Marsala: La Due Effe Lampadari ambasciatrice del Made in Italy a Index Dubai
La Due Effe Lampadari di Marsala ambasciatrice del Made in Italy alla Index Design Series Dubai. La storica azienda lilibetana, che da circa un trente...
Leggi tutto
Mazara: ultimi giorni per la mostra «dove sta andando l´arte contemporanea L’ARTE CONTEMPORA
Ultimi sette giorni per poter ammirare le opere esposte nella Galleria ´Santo Vassallo´ per la mostra ´Dove sta Andando l´Arte...
Leggi tutto
Ad Erice e Valderice (TP) nominati i commissari cittadini del Movimento Sociale FT
Giacomo Campo, Commissario Provinciale del Movimento Sociale Fiamma Tricolore di Trapani, ci fa pervenire una nota con la quale comunica l’avvenuta no...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Mario gabrielli su Torna in mare Vito, Caretta caretta curata presso il Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’AMP Isole Egadi:
Salve, la caretta caretta Vito è stata tratta in salvo da noi ( mario gabrielli, simone missori e andrea buccella) a largo di san vito lo capo, in evidenti problemi di galleggiamento. L abbiamo presa e portata fino al porto di san vito lo capo e chiamato la capitaneria di porto di trapani, che dopo 45 min ´ arrivata e l ha presa in carico.


cerri claudio su SVILUPPO TURISTICO A MAZARA, LA SODDISFAZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE VITO GANCITANO:
Sono particolarmente contento e interessato all´articolo sullo sviluppo del Turismo a Mazara grazie alla cittadinanza e all´Amministrazione Comunale riusciremo ad incrementare e portare più Stranieri per far conoscere questa area della Sicilia ,intanto cominciamo con gli Olandesi e poi vedremo .....from Hopps Hotel


ChiaraT su Sport, dieta e caffè ridurrebbero rischio di cancro ovarico:
Ero convinta già di mio che bere caffè in maniera moderata fa bene e non fa male alla salute come molti sostengono e questo articolo mi ha confermato quello che pensavo. tra l´altro ho trovato buone offerte su questo sito https://www.cialdeweb.it/cialde-capsule-illy/illy-cialde-in-carta e penso di acquistare un paio di cialde perchè amo illy.... cosa ne pensate? credete sia un buon sito? ditemi la vostra


Morena su CITTA’ DI MARSALA - MOSTRA FOTOGRAFICA COLLETTIVA Associazione “Lunghezze d’Onda”:
Con l´entrata in vigore dell´ora legale l´inaugurazione subirà una piccola variazione: Vi aspettiamo alle 17,30 al Ente Mostra Convento Del Carmine Di Marsala


Onofrio Corona su Doppio evento a Palermo con Luigi Moio: presentazione del libro e seminario-degustazione:
Complimenti agli organizza dell´evento. Il collega Moio è stato fantastico, con il suo nuovo libro è riuscito a presentare i risultati scientifici, ottenuti in molti anni di ricerca, con una chiave di lettura resa semlice e comprensibile anche ai non addetti ai lavori. Questi porterà sicuramente una maggiore chiarezza ai tecnici ed agli appassionati del mondo enologico. L´escusiva masterclass tenuta dal prof. Moio ha affascinato tutti, tecnici studenti Enologi e appassionati del vino.


Angela galaverni su LNDC continua a raccogliere adesioni per la possibilità di prescrivere farmaci a costo contenuto anche per gli animali e mettere fine a questa ingiusta discriminazione.:
Sarebbe molto utile


scorfano su TRAPANI - RIPRENDE DOMANI L´EROGAZIONE IDRICA AL CENTRO STORICO:
Da quando frequentavo la 1^ elementare 54 anni fà che la città di trapani ha avuto sempre problemi d´acqua , nessuna amministrazione comunale è riuscita ha risolvere questo problema .I siciliani compreso i trapanesi in alti Italia o all´estero risolvono tutti i problemi del luogo dove lavorano è si fanno valutare .


nino sutera su MARSALA - CONSIGLIO COMUNALE: SEDUTA DEDICATA ALLE INTERROGAZIONI:
Le De.Co non sono un marchio: la Denominazione Comunale mentre è più correttamente un processo culturale, non è un marchio di garanzia di qualità, ma la carta d’identità di un prodotto, un’attestazione che lega in maniera anagrafica un prodotto/produzione/evento al luogo storico di origine. In questo processo culturale, i disciplinari, le commissioni, e i regolamenti, mutuati dai marchi di tutela di tipo europeo (dop, igp, doc, ect) sono perfettamente inutili, oltre che dannosi


giovanni su L’ON. DORINA BIANCHI, SOTTOSEGRETARIO DI STATO AI BENI CULTURALI E AMBIENTALI E DEL TURISMO, Č STATA IN QUESTI GIORNI ALLE ISOLE EGADI:
ma questo onorevole non ha detto nulla sulla crntrale elettrica a gasolio che vogliono costruire?


Giuliano Grasselli su GAL ELIMOS - PARTENARIATO TERRA DEGLI ELIMI 2020:
Non buttateli i soldi.Ho visto lo scempio di Calatafimi. Ho visto i guardiani a un monumento che presenziano in tre turni. Aprite le chiese di Trapani ai turisti. Rendete umani gli orari del Museo Pepoli (sono stato 3 volte e non sono riuscito a entrare.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web