Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 18/03/2017 da Direttore

Alcamo contro Adrano per la serie C. Un confronto che mancava da sette stagioni

Alcamo Arriva dopo un anno la sfida fra Alcamo e Adrano per tentare il salto in serie C. Un confronto che sembrava possibile già la scorsa stagione ma poi i ragazzi di Ferrara arrivarono secondi, nella stagione regolare, e in finale beccarono l’Alfa Catania e fallirono, in gara 3, la promozione. Stesso percorso per il quintetto etneo che venne battuto in finale dallo Zenith Messina.
C’è comunque un precedente fra le squadre e risale al girone H della serie C nazionale, stagione 2009/2010. Il confronto registrò due vittorie esterne: al “PalaTreSanti” si impose Adrano per 71 a 60 mentre al ritorno vinse Alcamo, 101 – 87, centrando la salvezza e condannando proprio gli avversari alla retrocessione.
Due protagonisti di quella duplice sfida sono ancora presenti nei rispettivi roster: Daniele Ferrara nella Lipari Consulting, seppure alle prese con un recupero che tarda a compiersi, e il sempieterno Maurizio Grasso, 44 anni, nelle file adranitane.
Per quanto riguarda le cifre di questa stagione Lipari Consulting e Sporting Club Adrano subiscono, in media, gli stessi punti: 59,3 in media gli alcamesi, 61 invece gli etnei. Totalmente in favore della squadra di coach Ferrara il bottino di punti segnati in 18 gare disputate: ben 89,3 di media a partita contro 71.44 degli avversari
Diverso anche il cammino complessivo dei risultati ottenuti. Alcamo ha vinto tutte le gare disputate, 18 su 18, riuscendo così a svettare anche in campo nazionale. Adrano, dal suo canto, ha vinto 15 partite e ne ha perse 3.
Il quintetto di coach Castiglione, dopo un’ottima partenza, ha attraversato un periodo di crisi al termine della stagione regolare ma poi, grazie agli ingaggi di Lo Faro, ala piccola prelevato dal Cus Catania (serie C) dove viaggiava a una media di 13 punti a partita, e dell’americano Ennis Whatley Jr, ala grande figlio dell’omonimo cestista dell’NBA, si è rimesso in carreggiata.
In semifinale Adrano ha superato, in due sole partite, Milazzo ma sia in gara 1 che in gara 2 ha dovuto soffrire parecchio per avere ragione dei mamertini. Alcamo, dal suo canto, ha quasi toccato quota 100 su Pegaso Ragusa, al “PalaTreSanti”, vincendo di 30 punti mentre al ritorno ha sofferto per chiudere i conti sfoderando, però, un ultimo quarto che ha annichilito gli avversari.
Ora si gioca per la promozione in serie C. La prima puntata dell’attesissima finale si disputerà domenica 26 marzo, palla a due alle ore 18, al “PalaTreSanti” di Alcamo. La replica, una settimana dopo, alla tensostruttura che sorge presso la villa comunale di Adrano. Eventuale gara 3, ancora ad Alcamo, domenica 9 aprile.

 

ALTRE NOTIZIE

6 maggio con “Gesta dell’Orlando Furioso, narrate da Brunello” di Salvo Piparo
Custonaci, 25 aprile 2017 – Grande successo per lo spettacolo Varietà tà tà, nell’ambito della Prima Edizione del Teatro Festival...
Leggi tutto
Trapani – Collegare la scuola al mondo del lavoro: è questo l’obiettivo di fondo del progetto di formazione “Professione Navigare 2017”
Trapani – Collegare la scuola al mondo del lavoro: è questo l’obiettivo di fondo del progetto di formazione “Professione Navigare 2017” che Lib...
Leggi tutto
La leggenda di Colapisci”, il Videoclip dei ”Calandra & Calandra”, girato a Marettimo
La leggenda di Colapisci”, il Videoclip dei ”Calandra & Calandra”, girato a Marettimo in collaborazione, tra gli altri enti, con il Comune di ...
Leggi tutto
Castellammare del Golfo è una “città che legge
«Castellammare del Golfo è una “città che legge”: è un importante riconoscimento per gli enti che promuovono la lettura attribuit...
Leggi tutto
Mimmo Fazio torna a sedere in consiglio comunale
Mimmo Fazio torna a sedere in consiglio comunale. Tra i punti all´ordine del giorno della seduta di domani pomeriggio, convocata alle 18.30, il presid...
Leggi tutto
A difendere i lavoratori sono rimasti le istituzioni e non i "sindacati" della magistratura
Che la società sia retta dal simbolo dell´appeso dei tarocchi è gia noto da tempo, infatti, il mondo non è retto da un sist...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Morena su CITTA’ DI MARSALA - MOSTRA FOTOGRAFICA COLLETTIVA Associazione “Lunghezze d’Onda”:
Con l´entrata in vigore dell´ora legale l´inaugurazione subirà una piccola variazione: Vi aspettiamo alle 17,30 al Ente Mostra Convento Del Carmine Di Marsala


Onofrio Corona su Doppio evento a Palermo con Luigi Moio: presentazione del libro e seminario-degustazione:
Complimenti agli organizza dell´evento. Il collega Moio è stato fantastico, con il suo nuovo libro è riuscito a presentare i risultati scientifici, ottenuti in molti anni di ricerca, con una chiave di lettura resa semlice e comprensibile anche ai non addetti ai lavori. Questi porterà sicuramente una maggiore chiarezza ai tecnici ed agli appassionati del mondo enologico. L´escusiva masterclass tenuta dal prof. Moio ha affascinato tutti, tecnici studenti Enologi e appassionati del vino.


Angela galaverni su LNDC continua a raccogliere adesioni per la possibilità di prescrivere farmaci a costo contenuto anche per gli animali e mettere fine a questa ingiusta discriminazione.:
Sarebbe molto utile


scorfano su TRAPANI - RIPRENDE DOMANI L´EROGAZIONE IDRICA AL CENTRO STORICO:
Da quando frequentavo la 1^ elementare 54 anni fà che la città di trapani ha avuto sempre problemi d´acqua , nessuna amministrazione comunale è riuscita ha risolvere questo problema .I siciliani compreso i trapanesi in alti Italia o all´estero risolvono tutti i problemi del luogo dove lavorano è si fanno valutare .


nino sutera su MARSALA - CONSIGLIO COMUNALE: SEDUTA DEDICATA ALLE INTERROGAZIONI:
Le De.Co non sono un marchio: la Denominazione Comunale mentre è più correttamente un processo culturale, non è un marchio di garanzia di qualità, ma la carta d’identità di un prodotto, un’attestazione che lega in maniera anagrafica un prodotto/produzione/evento al luogo storico di origine. In questo processo culturale, i disciplinari, le commissioni, e i regolamenti, mutuati dai marchi di tutela di tipo europeo (dop, igp, doc, ect) sono perfettamente inutili, oltre che dannosi


giovanni su L’ON. DORINA BIANCHI, SOTTOSEGRETARIO DI STATO AI BENI CULTURALI E AMBIENTALI E DEL TURISMO, Č STATA IN QUESTI GIORNI ALLE ISOLE EGADI:
ma questo onorevole non ha detto nulla sulla crntrale elettrica a gasolio che vogliono costruire?


Giuliano Grasselli su GAL ELIMOS - PARTENARIATO TERRA DEGLI ELIMI 2020:
Non buttateli i soldi.Ho visto lo scempio di Calatafimi. Ho visto i guardiani a un monumento che presenziano in tre turni. Aprite le chiese di Trapani ai turisti. Rendete umani gli orari del Museo Pepoli (sono stato 3 volte e non sono riuscito a entrare.


VITO su AREA VASTA: ADERISCONO ALTRI DIECI COMUNI, TRA CUI AGRIGENTO:
CHIACCHIERE, CHIACCHIERE, CHIACCHIERE ...............


umberto martino su GUARDIA COSTIERA - CONFERENZA PROPEDEUTICA ALL’AVVIO DELLA STAGIONE BALNEARE 2016:
Rallegramenti! Se il refresh normativo consiste nell´insegnare come multare un natante che, intento ad un´innocua pesca a traina (vel. max: 2 nodi !), era a meno di 300 mt dalla costa, deserta, allora stiamo freschi !


Giuseppe Nilo su AL MARSALESE FRANCESCO BARRACO IL 2 GIUGNO LA "MEDAGLIA DELLA LIBERAZIONE", CONFERITA DAL MINISTRO DELLA DIFESA:
l´amore filiale che annebbia ogni cosa Ollre a Francesco Barraco sono state consegnate le medaglia ai partigiani: CARLO ALIERI "OTTOBRE" (20 Marzo 1924) PARTIGIANO Brigata "Giovane Italia" ROSARIO PARRINELLO "CAPITANO" (2 Gennaio 1918) PARTIGIANO Brigata "Cacciatori delle Alpi" Giuseppe Nilo presidente ANPI Marsala


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web