Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 18/03/2017 da Direttore

Alcamo contro Adrano per la serie C. Un confronto che mancava da sette stagioni

Alcamo Arriva dopo un anno la sfida fra Alcamo e Adrano per tentare il salto in serie C. Un confronto che sembrava possibile già la scorsa stagione ma poi i ragazzi di Ferrara arrivarono secondi, nella stagione regolare, e in finale beccarono l’Alfa Catania e fallirono, in gara 3, la promozione. Stesso percorso per il quintetto etneo che venne battuto in finale dallo Zenith Messina.
C’è comunque un precedente fra le squadre e risale al girone H della serie C nazionale, stagione 2009/2010. Il confronto registrò due vittorie esterne: al “PalaTreSanti” si impose Adrano per 71 a 60 mentre al ritorno vinse Alcamo, 101 – 87, centrando la salvezza e condannando proprio gli avversari alla retrocessione.
Due protagonisti di quella duplice sfida sono ancora presenti nei rispettivi roster: Daniele Ferrara nella Lipari Consulting, seppure alle prese con un recupero che tarda a compiersi, e il sempieterno Maurizio Grasso, 44 anni, nelle file adranitane.
Per quanto riguarda le cifre di questa stagione Lipari Consulting e Sporting Club Adrano subiscono, in media, gli stessi punti: 59,3 in media gli alcamesi, 61 invece gli etnei. Totalmente in favore della squadra di coach Ferrara il bottino di punti segnati in 18 gare disputate: ben 89,3 di media a partita contro 71.44 degli avversari
Diverso anche il cammino complessivo dei risultati ottenuti. Alcamo ha vinto tutte le gare disputate, 18 su 18, riuscendo così a svettare anche in campo nazionale. Adrano, dal suo canto, ha vinto 15 partite e ne ha perse 3.
Il quintetto di coach Castiglione, dopo un’ottima partenza, ha attraversato un periodo di crisi al termine della stagione regolare ma poi, grazie agli ingaggi di Lo Faro, ala piccola prelevato dal Cus Catania (serie C) dove viaggiava a una media di 13 punti a partita, e dell’americano Ennis Whatley Jr, ala grande figlio dell’omonimo cestista dell’NBA, si è rimesso in carreggiata.
In semifinale Adrano ha superato, in due sole partite, Milazzo ma sia in gara 1 che in gara 2 ha dovuto soffrire parecchio per avere ragione dei mamertini. Alcamo, dal suo canto, ha quasi toccato quota 100 su Pegaso Ragusa, al “PalaTreSanti”, vincendo di 30 punti mentre al ritorno ha sofferto per chiudere i conti sfoderando, però, un ultimo quarto che ha annichilito gli avversari.
Ora si gioca per la promozione in serie C. La prima puntata dell’attesissima finale si disputerà domenica 26 marzo, palla a due alle ore 18, al “PalaTreSanti” di Alcamo. La replica, una settimana dopo, alla tensostruttura che sorge presso la villa comunale di Adrano. Eventuale gara 3, ancora ad Alcamo, domenica 9 aprile.

 

ALTRE NOTIZIE

I tanti Volontari onesti nei Vigili del Fuoco meritano rispetto e prestigio per il loro prezioso tempo concesso al servizio della collettività
La Cronaca di questi giorni merita riflessione sulla delicata circostanza che vede coinvolti i Dispositivi di protezione Individuale (DPI) indossati d...
Leggi tutto
Gregor Fucka con la pallacanestro di Trapani
La Pallacanestro Trapani è lieta di comunicare che il suo staff tecnico si arricchisce di una personalità di caratura internazionale: Gr...
Leggi tutto
“Contrattazione. Un valore aggiunto per tutti” organizzato e promosso dalla Uil Pubblica Amministrazione Sicilia,
Il ruolo della contrattazione sotto il profilo dell’organizzazione degli uffici e del rapporto di lavoro, secondo le modalità contenute nell’in...
Leggi tutto
Cento candeline per la signora Anna Pantaleo: gli auguri del sindaco Castiglione alla nuova centenaria di Campobello
Campobello vanta una nuova centenaria. A raggiungere l’importante traguardo del secolo di vita, ieri, è stata la signora Anna Pantaleo, nata il...
Leggi tutto
Lunedì 21 agosto la Notte Bianca Marsala 2.0: tutti gli appuntamenti
Ancora pochi giorni alla prima Notte Bianca targata Pro Loco Marsala 2.0, una serata- quella di lunedì 21 agosto- ricca di eventi per tutti i g...
Leggi tutto
Cinisi: Concerto tra le gole al Santuario della Madonna del Furi
Nell´ambito della manifestazione "Notti di Sicilia" si terrà venerdì 18 agosto 2017 alle ore 21,00, al Santuario della Madonna del Furi...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

VITO su Fontana: «Una serie di eventi decontestualizzati non possono rilanciare Erice»:
PURTROPPO DIECI ANNI DI SINDACATURA TRANCHIDA HANNO DECRETATO LA MORTE CEREBRALE DI ERICE !!


VITO su ODDO: “L’ALTA VELOCITA’ DEVE ARRIVARE A TRAPANI”:
QUELLO CHE RITIENE ODDO, A NOI TRAPANESI INTERESSA POCO; UNA COSA E´ CERTA CHE, GRAZIE AI QUESTI INUTILI DEPUTATI REGIONALI DELLA PROVINCIA DI TRAPANI, A NOI NON ARRIVERA´ NIENTE !! UNA VOLTA TANTO, ODDO ABBIA LA DELICATEZZA DI TACERE !!


VITO su La Sicilia brucia, il sistema del precariato sotto accusa:
FORSE DOPO TANTO TEMPO CI SONO ARRIVATI ANCHE LORO !!


Beniamina su GUARDIA DI FINANZA: AVVICENDAMENTO ALLA TENENZA DI CASTELVETRANO.:
Complimenti vivissimi, ragazzo straordinario famiglia eccellente.in bocca a lupo.Ti meriti ciò


paolo su IIª edizione del Gran Premio Karting Lido Valderice, gara valida per il Campionato Regionale Circuiti Cittadini,:
Leggendo la notizia volevo rettificare il pilota della Kz3 gruppo 4 under, la rimonta era effettuata da Alfano Paolo e non Ferlito Mario, in quanto quest´ultimo è uscito di scena nei primi giri della gara. Alfano invece ha impattato causando il termine della gara nel penultimo giro. Grazie della cortesia.


paolo su IIª edizione del Gran Premio Karting Lido Valderice, gara valida per il Campionato Regionale Circuiti Cittadini,:
Leggendo la notizia volevo rettificare il pilota della Kz3 gruppo 4 under, la rimonta era effettuata da Alfano Paolo e non Ferlito Mario, in quanto quest´ultimo è uscito di scena nei primi giri della gara. Alfano invece ha impattato causando il termine della gara nel penultimo giro. Grazie della cortesia.


Gianni su Lettera del sindaco Vito Damiano all´on. Mimmo Fazio:
Non abbiamo elementi per giudicare penalmente fazio ,ci penserà la magistratura ma ne abbiamo tanti per giudicare il ruolo di sindaco . I diverbio personali ai cittadini trapanesi interessano poco,quello che noi guardiamo e chi lavora per la città , aldilà dei fatti personali Fazio e stato un grande sindaco ,presente,facile incontrarlo alle 6 di mattina a controllare la pulizia delle spiagge sono cose che i cittadini guardano , sul suo operato non riesco a vedere qualcosa che abbia la


Andrea Pellegrino su 70 anni dopo ritorna uno Stefano Pellegrino a Palazzo dei Normanni. Grande oppositore della retribuzione dei parlamentari:
Vi ringrazio per questo splendido articolo. Spero che mio padre possa onorare la memoria e il bagaglio etico ereditato dal nonno. Grazie ancora. Andrea Pellegrino


Mario gabrielli su Torna in mare Vito, Caretta caretta curata presso il Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’AMP Isole Egadi:
Salve, la caretta caretta Vito è stata tratta in salvo da noi ( mario gabrielli, simone missori e andrea buccella) a largo di san vito lo capo, in evidenti problemi di galleggiamento. L abbiamo presa e portata fino al porto di san vito lo capo e chiamato la capitaneria di porto di trapani, che dopo 45 min ´ arrivata e l ha presa in carico.


cerri claudio su SVILUPPO TURISTICO A MAZARA, LA SODDISFAZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE VITO GANCITANO:
Sono particolarmente contento e interessato all´articolo sullo sviluppo del Turismo a Mazara grazie alla cittadinanza e all´Amministrazione Comunale riusciremo ad incrementare e portare più Stranieri per far conoscere questa area della Sicilia ,intanto cominciamo con gli Olandesi e poi vedremo .....from Hopps Hotel


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

powered by
First Web