Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 05/01/2017 da REDAZIONE REGIONALE

LA SIGEL HA IN ANIMO DI FARE SUL SERIO

Avevamo lasciato la Sigel in quell’allegra serata di fine anno, tra tavole imbandite e foto rituali, intenta a preparare il passaggio di consegne tra il 2016 e il 2017. Tutti pronti ad augurarci un nuovo anno foriero di belle imprese e di risultati degni del nostro blasone. Adesso, memori di quei proponimenti, si torna a fare sul serio. Dopo aver messo da parte i ritmi blandi delle feste, con gli allenamenti ripresi a pieno ritmo da alcuni giorni. Sabato, dopo che la befana si sarà portato via lo strascico della ricorrenza, sarà infatti di nuovo campionato. La squadra azzurra, tornata a concentrarsi a capofitto ma anche in maniera metodica sull’imminente ripresa delle “ostilità”, non aspetta altro. Anche per iniziare quella risalita in una classifica resa impalpabile dall’immeritata sconfitta di Santa Teresa nell’ultima gara dell’anno domini 2016. Al PalaBellina arriverà l’Acca Montella, compagine che in graduatoria conta due punti in più della Sigel. Una squadra, quella irpina, che considerare di tutto rispetto è il minimo. E che, per tanti motivi, non sarà certamente disposta a incarnare lo scomodo ruolo di “vittima sacrificale”. Il gruppo di coach Dino Guadalupi tra l’altro è una “miscela” d’esperienza e ardore giovanile. Un gruppo che è appena stato rinforzato dall’ingaggio della navigata schiacciatrice Alessandra Ventura, classe 1983, 183 cm. d’altezza, arrivata dall’Atoman Udine dopo soli quattro mesi di permanenza in Friuli. La Ventura vanta nel suo palmares diversi campionati di A disputati a Forlì. Con la compagine romagnola, alla fine dello scorso campionato, aveva ottenuto la promozione dalla A2 alla A1. L’Acca Montella arriva dalla vittoria interna, netta nel risultato ma sudata sul campo, contro la Luvo Arzano. Una vittoria che sembra averla definitivamente proiettata nella parta alta della classifica. Verso quelle mete da tempo agognate e ogni volta sfuggite. Un roster, dicevamo, di tutto rispetto. Rinforzato, come detto, dall’arrivo della nuova schiacciatrice, ma già di per sé valido in ogni dettaglio. Una batteria che alle riconfermate Giacomel, Piscopo, Granese, Mauriello e Boccia ha aggiunto nel corso del mercato estivo l’esperienza della centrale Valeria Diomede, classe 1980, approdata in Irpinia la scorsa estate da Cutrofiano dopo tanti campionati di A1 a A2 disputati con Soverato, Donoratico, Sassuolo e Piacenza; e della schiacciatrice Sofia Devetag, classe 1993, originaria di Castel S.Pietro Terme, arrivata direttamente da un torneo di A2 disputato con la maglia di Aversa addosso. E dopo essersi lasciati alle spalle i trascorsi di Todi, Sala Consilina e Urbino. Neoarrivata è anche la palleggiatrice Francesca Saveriano, lo scorso anno a Brescia, brillante protagonista con la casacca della Millennium sia in coppa Italia che in campionato. Un’atleta cresciuta nella squadra della propria città, Vercelli, e maturata definitivamente a Monza, tra le file della Saugella in A2. Tornando alle riconfermate è d’uopo ricordare i campionati in A del libero Veronica Giacomel, già nei roster di Pesaro e Rovigo, dopo le esperienze in B1 a San Donà di Piave, suo paese d’origine. Nonchè i tanti tornei in casacca giallonera del capitano Irene Granese, opposto, classe 1991; di Annasilvia Piscopo, centrale, classe 1989, originaria di Benevento; di Maria Boccia, napoletana verace, classe 1990, di professione “martello”; nonchè di Maria Mauriello, opposto, sannita di S.Martino Valle Caudina, classe 1990, tante presenze in B1 soprattutto con Casette, ma anche con Benevento e Montesarchio. Completano il gruppo il libero Federica Cione, l’altra palleggiatrice Sofia Negro, la riconfermata centrale Maria Grazia Maffei e l’opposto Irene Zonta. Sarà dunque una nuova prova del fuoco per la Sigel. Una gara che dovrà necessariamente puntellare le speranze della squadra azzurra chiamata a disputare una gara col coltello fra i denti, al meglio delle proprio possibilità. Che, ricordando ancora il primo, favoloso set di S.Teresa Riva, non è impossibile auspicare. La squadra di Ciccio Campisi ha nelle proprie corde la capacità di travolgere tutti e tutto, avversari ma anche avversità. Adesso bisogna solo ripartire col piede giusto. Quello che sta lì, sempre pronto a pigiare sull’acceleratore. Un piede che non va mai alzato dal pedale. In questo modo, senza voler per questo apparire esagerati, tutto è possibile. Partita dopo partita. Per la cronaca la gara avrà inizio, come sempre, alle ore 17,30. Ad arbitrare la stessa sono stati chiamati i signori Antonio Tanania e Salvatore Giuseppe Virga, entrambi di Palermo.
UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY

 

ALTRE NOTIZIE

Santi (Federagenti): “Sui dragaggi forse è davvero arrivata la svolta”
Soddisfazione per la Direttiva del 
Ministro delle Infrastru...
Leggi tutto
Recuperate tre anfore antiche a Mondello (PA): Samonà: “Il mare continua a regalarci frammenti di storia”
Tre anfore romane, databili tra il II sec a.C. e il II sec d.C. del tipo Dressel 2/4 con bordo arrotondato e anse bifide, sono state rinvenute nello s...
Leggi tutto
Isole Egadi e Pantelleria Covid free Tumbarello (Uil Trapani): “Vaccinare tutti per tutelare la salute e rilanciare il turismo”
Anche la Uil Trapani a sostegno della proposta di rendere la popolazione delle isole minori siciliane immune al Covi...
Leggi tutto
Il Comune di Trapani vuole realizzare il Parco Naturalistico della Nave Romana di Marausa
In occasione dell’incontro istituzionale tenutosi lo scorso dicembre presso il Comune di Trapani con l’assessore reg...
Leggi tutto
Pallavolo Marsala, Soverato amara per la Sigel. Calabre rifilano un secco tre set a zero
Raccoglie una nuova battuta d´arresto, terza complessiva di questa post-season, la Sigel che ha fatto tappa nel matc...
Leggi tutto
Report Confcommercio sull’usura, Di Dio: “Liquidità e sostegni adeguati indispensabili per aiutare le aziende più fragili al sud
Con il Covid 19 c’è una forte crescita dell’usura (+ 14 punti percentuali rispetto al 2019): a indicarlo &egr...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web