Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 22/11/2016 da REDAZIONE REGIONALE

CEI PALERMO - ALBA ALCAMO 1928 1 - 4

Sofferta vittoria dei giovanissimi regionali dell’Alba Alcamo sulla CEI Palermo. In effetti i ragazzi bianconeri sono stati in svantaggio fino al 15° del s.t. e solo il calo fisico degli avversari ha permesso il sorpasso e la goleada finale. La vittoria è stata ottenuta contro una diretta concorrente per l’accesso ai playoff, infatti i palermitani si trovavano in classifica a quota 16 punti con ben 5 vittorie, un pareggio e una sola sconfitta.
La squadra palermitana della CEI, (Centro Educativo Ignaziano) emanazione dell’omonima scuola privata, facente parte della rete nazionale delle scuole gesuite, allenata da mister Franco Sampino, ha giocato e corso per 50 minuti, impostando buone trame di gioco, capitolando solo a metà secondo tempo.
Cronaca
La squadra alcamese parte in sordina, i giocatori bianconeri soffrono la grande corsa degli avversari, e si limitano a ribattere con le ripartenze del rientrante Piccolo (non ancora al 100% della forma).
Al 4° punizione per la CEI la palla va fuori. Al 6° tiro debole su punizione di Zerillo, facile preda del portiere. Al 12° tiro di Coppola dalla destra, Calandra para. Al 15° punizione di Zerillo parata dal portiere. Al 20° affondo di Zerillo sulla destra che lascia partire un cross su cui si avventa Piccolo che tira sul difensore, sulla susseguente ribattuta arriva Lombardo che tira debolmente sul portiere. Al 23° ghiotta occasione per l’Alcamo, Zerillo tira una punizione dalla trequarti, al portiere sfugge la palla che sembra andare in porta, ma all’ultimo secondo un difensore della CEI, Randazzo, si catapulta sul pallone e spazza via. La palla sembra essere entrata, ma l’arbitro, forse coperto dall’assembramento di calciatori in area, lascia correre. Al 26° Piccolo riceve palla a centrocampo e lancia Faraci in area, che tira sul portiere. La partita è molto bella si assiste a continui capovolgimenti di fronte con squadre che corrono a tutto campo. Il centrocampo viene presidiato con tanta corsa e spirito di sacrificio da Michele Pirrone e Claudio Lombardo, anche se con qualche imprecisione di troppo nei passaggi.
Il secondo tempo si apre con la squadra palermitana in attacco, ancora grande corsa e determinazione per la squadra di Sampino. Al 5° il goal il centrocampista Fragale sfugge a Lombardo, nessuno della difesa va a chiudere, la palla viene passata all’accorrente Polizzi che mette la palla sotto l’incrocio dei pali.
La squadra di Fileccia non ci sta, inizia a macinare gioco, prestando il fianco ai contropiedi avversari. Al 9° l’attaccante palermitano Ruffino entra in area, si ritrova solo davanti a Surigiu, e lascia partire un fendente, che il portiere alcamese intercetta. Grandissima parata, in un momento decisivo della partita, che salva il risultato!!!
Al 10° Zerillo calcia una punizione dalla sinistra, il tiro è alto. La squadra palermitana arretra il baricentro, ha speso molto e il calo atletico è evidente. Cosi al 16° arriva il pareggio, punizione dalla sinistra di Zerillo, incredibilmente la palla, dopo avere attraversato tutta l’area di rigore senza essere intercettata, sbatte sul palo, dove Milana ben posizionato ribatte in rete. E’ il meritato pareggio. Da questo momento in poi la partita è gestita senza problemi dalla squadra alcamese complice il vistoso calo fisico dei palermitani.
Al 18° il vantaggio dell’Alcamo Raul Eterno riceve palla sulla destra, si accentra al limite dell’aria, passa a Zerillo che lascia partire un tiro che scavalca il portiere. Al 24° il terzo goal, Zerillo tira una punizione da centrocampo, il portiere intercetta ma incredibilmente gli sfugge la palla. Il ben posizionato Vivona ribatte in rete.
Il quarto goal a tempo scaduto, è il 38° Mannina si invola sulla sinistra, il difensore Clemenzi lo stende, è rigore. Lo stesso si incarica della battuta e segna con un forte tiro su cui nulla può il portiere avversario.
Grande festa a fine partita per la vittoria che proietta la squadra alcamese in zona play off, a quota 13 punti a pari punti, ma con una maggiore differenza rete, con il Città Di Trapani. Mentre la Tieffeparmonval, a quota 15 ma con una partita in più, sente già il fiato sul collo.
Da segnalare le ottime prove, (oltre a quella di Surigiu, che ha salvato il risultato sul’1 a 0), di Zerillo, Coppola e Mannina.
Formazioni
Alba Alcamo: Surigiu, Lipari, Zerillo, Lombardo M., Milana, Di Gregorio, Pirrone (Vivona), Lombardo C., Piccolo (Mirabella), Coppola (Eterno), Faraci (Mannina). A disposizione: Mannina, Eterno, Mirabella. Allenatore: Vincenzo Fileccia.
Cei Asdc: Calandra, Randazzo (Clemenzi), Marramaldo (Palmariello), Mattei (Pantuso), Graffagnini, Fragale, Di Giovanni (Natale), Falletta (Ferruggia), Murgia (La Rosa), Polizzi, Ruffino (Di Pietra). Allenatore: Franco Sampino.

 

ALTRE NOTIZIE

Castelvetrano, presentazione de “I leoni di Sicilia”
La Fidapa di Castelvetrano organizza l’incontro di presentazione del libro “ I Leoni di Sicilia” di Stefania Auci, ...
Leggi tutto
A Palermo un festival mondiale del jazz: "Il centro storico sarà un villaggio musicale globale"
La rassegna verrà sostenuta con i fondi europei. Previsti spettacoli nell’arco di tutta la giornata, fino a sera: concerti, jam session, master...
Leggi tutto
“Coronavirus: Confapi dice no alle speculazioni, sì alla prevenzione e al controllo per contrastare gli effetti negativi su export e produttività delle Pmi”
Necessitano misure chiare per la prevenzione e i controlli su luoghi di lavoro che rassicurino tutti sull’efficacia delle azioni del Governo per il co...
Leggi tutto
“L’arte del governare: la geopolitica nell’era della globalizzazione”
Nei mesi di aprile e di maggio si svolgerà a Milano presso la sede milanese dell’associazione Anas (Associazi...
Leggi tutto
Coronavirus Palermo, negativi i dipendenti dell’hotel palermitano dove risiedeva la turista bergamasca
Arrivano notizie rincuoranti da Palermo: i test effettuati sui dipendenti dell’hotel Mercure, dove risiedeva la turi...
Leggi tutto
Sindaco Nicolò Rizzo ritorna sulla questione della scuola Allmayer di Alcamo
«Ogni scuola deve mantenere la propria territorialità, nelle sedi dove opera, cioè le scuole di Alcamo devono rimanere ad Alcamo, quelle...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web