Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 22/09/2013 da Marina Angelo

Alcamo: i carabinieri contrastano l´immigrazione clandestina, 3 denunciati

Alcamo:
E’ tempo di vendemmia. L’odore di mosto si fa intenso come i controlli dei Carabinieri che in questo periodo, e in quello a seguire con la raccolta delle olive, tengono gli occhi sempre più aperti visto che al fine di contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina. A dirla tutta un contributo per arginare il fenomeno dovrebbe arrivare anche dalla popolazione che sceglie la manodopera straniera probabilmente per il costo assai inferiore rispetto a quella locale (altrimenti diventa difficile spiegare dell’aumento, solo in alcuni periodi dell’anno,e stranamente coincidenti con le raccolte, dei nord africani).

Di fatto non si tratta solo di clandestini. Oltre ai tanti extracomunitari in regola con le norme che disciplinano il soggiorno nel territorio Nazionale, però, tra questi si celano altri immigrati irregolari, che a causa del loro status non trovano possibilità di essere accolti regolarmente presso strutture pubbliche e private e che pertanto, per trascorrere la notte, stazionano alla meno peggio sulle vie pubbliche, trovando rifugio sotto portici o all’interno di aree adibite a verde pubblico con conseguente scadimento delle condizioni igienico-sanitarie delle predette aree.

E’ quello che succede ad Alcamo ad esempio dove i carabinieri al fine di prevenire tali situazioni di degrado, nel corso di un servizio appositamente predisposto tra la notte di sabato e domenica, hanno rintracciato e denunciato tre extracomunitari di cittadinanza marocchina per “danneggiamento e invasione di edifici”. Si tratta di S.M. classe 72, A.M. classe 57 e K.A. classe 69, i quali si erano introdotti, occupandolo abusivamente, all’interno di un immobile rurale non abitato di proprietà di un cittadino alcamese in contrada Canapè.
Inoltre in seguito ai controlli espletati sull’identità degli stessi, due di loro risultavano essere irregolari ed in particolare uno dei due non era mai stato censito nel territorio italiano e pertanto veniva denunciato per il reato di introduzione illegale nel territorio dello Stato mentre l’altro, che era stato già oggetto di un provvedimento di espulsione, veniva denunciato per l’inottemperanza all’ordine di allontanamento a seguito di decreto di espulsione.

Per i due veniva contestualmente emesso un nuovo decreto di espulsione da parte della Prefettura di Trapani, al quale dovranno ottemperare entro 7 giorni.

 

ALTRE NOTIZIE

Salemi, lunedì al via il trasporto scolastico urbano
Le richieste per il servizio presso gli uffici del Comune
_____________...
Leggi tutto
BALLERINI ALLO SPRINT AL PANTANI: L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC FA TRENTA
Trenta e lode. Una splendida Androni Giocattoli Sidermec vince il Memorial Marco Pantani con Davide Ballerini (con G...
Leggi tutto
Sicilia: Foti (M5S), sbloccare stallo Crias, pratiche inevase per 15 mln
PALERMO, 22 SETTEMBRE 2018 - “La Cassa regionale per il credito alle imprese artigiane riprenda a erogare i prestiti...
Leggi tutto
Paolo Battaglia La Terra Borgese spalanca interamente le finestre alle opere di Tere Grindatto
Non mancano le recensioni che danno un primo orientamento alla lettura delle opere di Tere Grindatto, illustrano i d...
Leggi tutto
Sicily Beer Fest: concluso con successo il tour in tutta la Sicilia
Protagonisti la buona birra artigianale e tanta musica live
Partita la 64^ Coppa Nissena
Con le due salite di ricognizione si sono accesi i motori alla gara organizzata dall’Automobile Club Caltanissetta...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

AMACA su Il Servizio militare obbligatorio la c.d. leva era un grande momento di formazione e di crescita, era quel momento che sanciva la maturità "l´emancipazione" delle persone:
Molti giovani partivano sani e tornavano a casa DROGATI dopo 19 anni si sta scoprendo la VERITA´ sulla morte del Paracadutista SCIRE di Siracusa ( Laureato in Giurisprudenza) allora Ministro della Difesa Sergio MATTARELLA.


Simona Buts su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
sono una docente esiliata con 2 figli...dall´Abruzzo a Finale Emilia...per mantenere il mio posto ho dovuto lasciare i miei figli e vivere in condizioni di estrema difficolta´ dive ogni dignita´ e´ calpestata...spero tutto cio´ finisca presto e possa tornare a lavorare con serenita´ accanto ai miei figli di 12 e 14 anni


Scicolone Stefania su Dichiarazione su mobilità docenti l. 107/2015 del ministro Bussetti:
Spero che il ministro attui quanto sostiene. È necessario che questo incubo finisca al più presto. Troppi sono i disagi economici e psicologici che questo trasferimento ci ha causato. Ci aiuti ministro per favore. Ve ne saremo eternamente grati.


Giorgio su Nave Diciotti. Appello di Fava, Bartolo, Nicolini e Viviano al Presidente della Repubblica:
signor presidenteLei è il capo delle forze armate è Lei che come l´altra volta aiuti lo sbarco ne ha la possibilità.Grazie e mi scusi se l´ho disturbata


a su GAIA ANIMALI & AMBIENTE SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE:
GRAZIE SIETE MERAVIGLIOSI


Ludovico Vinci su Mazara del Vallo - XVI° Edizione, il Blues & Wine Soul Festival – Joe Castellano Band:
Come preannunciato ci sarò. Un caro abbraccio con tanti in bocca al lupo.


ELENA DODESINI su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
inammissibile che nell era della globalizzazione si permetta lo sbando di un aeroporto che se pur piccolo aveva un movimento eccezionale di viaggiatori e turisti che incrementavano tantissimo l economia di TUTTA la PROVINCIA di TRAPANI. solo e sopratutto in Sicilia possono avvenire queste coseVERGOGNA!


roberto su Vela, windsurf, attività stimolanti che fanno bene. Sclerosi Multipla e sport all’aria aperta:
Buongiorno , ho letto per caso questo articolo , sono anch´io malato di sclerosi multipla e pratico windsurf , posso confermare quanto da voi scritto e sapere che esistono iniziative simili mi riempie il cuore , se aveste bisogno di una mano non esitate a contattarmi se posso volentieri


vito serra su Aeroporti minori. M5S chiede rassicurazioni al Governo regionale:
SIAMO SICURI CHE GLI ERRORI CHE HANNO COMPORTATO LA BOCCIATURA AL TAR, NON SIANO STATI FATTI DI PROPOSITO PER DANNEGGIARE ANCORA UNA VOLTA L´AEROPORTO DI TRAPANI ???


vito ingrande su Mazara del Vallo RACCOLTA DIFFERENZIATA:
E´ una vergogna che non siano applicate le OO.SS. sulla differeziata. Di fatto sono state abolite le isole ecologiche rionali e realizzate le isole ecologiche negozio per negozio contro le difettive sindacali. Sindaco intervieni


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web