Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 02/08/2016 da REDAZIONE REGIONALE

CAMPOFELICE DI ROCCELLA: PULIZIA CON LE RUSPE NEL BORGO MEDIEVALE. LA DENUNCIA DI SICILIANTICA

E’ una vergogna che il borgo di Roccella venga violentato in tutta la sua importanza storica e culturale con le ruspe per pulirlo dalle erbacce e dai canneti che ricoprono l’area archeologica. E’ quanto denuncia la sede di Campofelice di SiciliAntica, l’Associazione che si occupa di tutela e valorizzazione dei beni culturali e ambientali, chiedendo alla Soprintendenza ai BB.CC. e al Sindaco di intervenire per la salvaguardia di quell’area di estrema importanza per il paese di Campofelice di Roccella e per l’intero comprensorio.
Nei giorni scorsi sono stati operati interventi per lo sfoltimento della vegetazione che ostruiva spazi, passaggi e visuale delle strutture superstiti fuori terra - si legge nella nota -. Queste operazioni sono state effettuate con l’utilizzo di mezzi meccanici che provocano danni alle strutture in vista, oltre che dispersioni e distruzioni di materiali posti negli strati superficiali del sottosuolo.
“Non è la prima volta che tutto questo accade e mentre il tempo sgretola inesorabilmente le tracce della storia - afferma il Direttivo di SiciliAntica - non si può permettere che anche la mano dell’uomo possa provocare danni irreparabili”.
“È un fatto gravissimo - afferma Alfonso lo Cascio della Presidenza regionale di SiciliAntica - che si intervenga in un prestigioso sito archeologico, quale quello della Roccella, facendo uso di mezzi meccanici e causando danni sia alla stratigrafia del sito sia ai resti dell’antico borgo. Per questo motivo diventa più che mai urgente acquisire quelli che sono i resti dell’antica Roccella al patrimonio pubblico per poterlo finalmente tutelare adeguatamente, valorizzarlo e renderlo fruibile. Non possiamo permettere che un luogo di così grande interesse non solo per il Comune di Campofelice ma per tutta la storia medievale del territorio rischi di essere cancellato per l’insensibilità di qualche privato cittadino”.
Il borgo di Campofelice e il suo Castello rappresentano un’area dall’importanza storica, culturale, sociale unica per il comprensorio e deve essere protetta. La sede di Campofelice sin dalla sua costituzione si batte e lavora per la valorizzazione del Castello di Roccella attraverso l’organizzazione di eventi culturali, rassegne, conferenze con ospiti di fama internazionale per rimettere al centro della vita culturale del territorio un sito che merita la giusta attenzione e considerazione. Bisogna prendere atto dell’insuperabile esigenza di salvaguardia del sito monumentale della Roccella, conclude SiciliAntica, che non tollera più di essere degradato e deturpato così come fin’ora avvenuto.

 

ALTRE NOTIZIE

TRAPANI. I CARABINIERI ARRESTANO UN 42ENNE: SONO EMERSI GRAVI INDIZI DI COLPEVOLEZZA DEL REATO DI MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA
I Carabinieri della Stazione di Trapani hanno arrestato un 42enne ericino, già gravato da precedenti, in applicazione di un provvedimento restr...
Leggi tutto
Catania, Rappresentazioni classiche, Preistoria nel territorio catanese e presentazione del libro “Agata rubata” le prossime iniziative di BCsicilia
Nell´ambito del "Progetto conoscenza" la Sede di Catania di BCsicilia presenta le prossime iniziative per i mesi di maggio giugno 2022. Il progr...
Leggi tutto
UIL Pubblica Amministrazione Palermo e Sicilia: Alfonso Ferruggia riconfermato segretario generale
Alfonso Farruggia è stato riconfermato segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione di Palermo e della Sicilia. Rieletto all´un...
Leggi tutto
Autismo:Interpares, conferenza stampa il prossimo giovedì 26 maggio alle 10 a Messina della coop. Audacia, partner del progetto, e dell´Irib Cnr per illustrare le iniziative nel primo laboratorio creativo
"Il progetto di ricerca Interpares, conosciuto già in ambito nazionale per le innovazioni proposte per i giovani con sindrome autistica e per l...
Leggi tutto
Vita: Comune, Badia Grande e Reciclo avviano "Green Project"
Operativo da alcune settimane sul territorio comunale di Vita il progetto "Green Project", frutto dell´accordo di collaborazione tra Comune di V...
Leggi tutto
Al via la prima edizione di Alcamo Book Festival
Alcamo Book Festival, alla sua prima edizione, si svolgerà nei giorni dal 26 al 29 Maggio 2022, e si articolerà all’interno degli spazi ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web