Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 18/03/2016 da REDAZIONE REGIONALE

I NUMERI DI AGROPOLI, PROSSIMA AVVERSARIA DELLA PALLACANESTRO TRAPANI

I
La formazione campana, ad inizio stagione considerata dagli addetti ai lavori come una tra le squadre in lotta per la salvezza, ha sin dalle prime giornate smentito tutti, così che il convincente avvio di torneo disputato e la fiducia che ne è derivata hanno consentito ai ragazzi guidati dall’esperto coach Antonio Paternoster di stazionare stabilmente ai piani alti della classifica, con un piede e mezzo dentro i play-off. Il quintetto è davvero talentuoso e, cosa di non poco conto, chi parte dalla panchina è ben calato nel proprio ruolo. Non a caso l’ulteriore salto di qualità che Agropoli ha compiuto è strettamente legato alla maggiore incisività delle rotazioni, che candidano la terribile matricola a diventare qualcosa di più di una, pur brillante, sorpresa. Dal punto di vista tecnico, la BCC punta su un gioco piacevole, che lascia spazio al talento dei propri atleti: prova ne sia il secondo miglior attacco del girone Ovest (alle spalle proprio di Trapani). Di converso Agropoli è un po’ distratta in difesa, risultando la peggiore dell’intero girone. I numeri dicono che anche i granata in questa speciale graduatoria non brillano, posizionandosi appena qualche gradino sopra, quartultimi per punti subiti. Insomma, domenica i presupposti per divertirsi e godersi del buon basket non mancano di certo. Passiamo al roster. Le redini della squadra sono affidate al playmaker Riccardo Santolamazza (1983), che sta disputando una buona stagione, dimostrandosi abilissimo in 1c1 (non è certo un caso che lo si veda spesso in lunetta), oltre che chirurgico nel trovare il compagno libero per un buon tiro. Buono altresì il suo contributo a rimbalzo, mentre risulta alterno nel tiro dalla distanza, che attualmente insacca con percentuali non proprio da urlo (28%). Buoni numeri finora: 7.5 p.ti, 3.8 falli subiti, 4.1 rimbalzi e 3.4 assist per partita. La guardia è Terrence Roderick (1988), che ha già al suo attivo diverse esperienze in Italia (Rimini, Cremona e Forlì) e viene da due stagioni positive nel campionato israeliano. La sua esperienza, l’atletismo ed il talento offensivo risultano ossigeno puro per le sorti del team biancoazzurro. Sta tirando male da tre (23%), mentre dalla media la sta mettendo con regolarità (54%). Ecco il resto delle sue cifre stagionali: 18.3 p.ti, 6 falli subiti, 6.9 rimbalzi e ben 5.3 assist a gara, che dimostrano, oltretutto, la sua notevole visione di gioco. Insomma, un atleta a tutto campo, con un unico neo: le troppe palle perse, 5 ad incontro. Nel ruolo di “tre” troviamo il tiratore brasiliano, con cittadinanza italiana, Jonathan Tavernari (1987), che nel 2009 ha vinto con la nazionale verdeoro i campionati americani di Porto Rico. Si limita quasi esclusivamente a colpire dalla distanza (otto tentativi per partita), ma il suo estro fa spesso e volentieri la differenza. Sta viaggiando con numeri di tutto rispetto: 13.5 p.ti (50% da due, 37% da tre), oltre a 4.4 rimbalzi a match. Detto della specialità della casa, va aggiunto che non ama troppo buttarsi dentro, come testimoniano i pochi falli subiti e gli sporadici viaggi in lunetta. Pericolo pubblico numero uno quando è “in striscia”! Da “quattro” gioca l’ex Fortitudo Bologna e Rieti Stefano Spizzichini (1990), che in serie B ha sempre assicurato bottini in doppia cifra e tirato giù tanti rimbalzi. Imprime tutta la sua energia nei pressi dell’area colorata e, inoltre, esce spesso dal pitturato per colpire dalla distanza (33% da tre), mentre sta faticando da sotto (45%), anche se il suo contributo non lo fa mai mancare, con 7.5 p.ti e 4.5 rimbalzi ad allacciata di scarpe. Utile, inoltre, per la sua versatilità e per la capacità di “accoppiarsi” con avversari di diversi ruoli. Ha saltato le ultime gare per infortunio ed è in dubbio per la trasferta di Trapani. Il pivot è il canadese Marc Trasolini (1990), che ha già vissuto una buonissima stagione da rookie a Pesaro e un´altra lo scorso anno ad Avellino, sempre al piano di sopra. Si fa parecchio sentire in tutte le voci dello scout, candidandosi per il ruolo di MVP del girone Ovest di A2. I movimenti spalle e fronte a canestro sono da manuale e non disdegna anche qualche conclusione da fuori (43%). Viaggia finora con 21.7 p.ti, 4.1 falli subiti, 9.3 rimbalzi ed 1.3 stoppate a gara, che la dicono lunga sulle sue doti da intimidatore. Tira, inoltre, con il 62% da due, dato ancor più rilevante ove si consideri il cospicuo numero di conclusioni che gestisce ad ogni incontro. Il playmaker Riccardo Bolpin (1997) rappresenta una buona alternativa quando Santolamazza rifiata in panchina e si sta dimostrando una sicurezza per i piani tattici di coach Paternoster (2.9 p.ti in oltre 12’ di utilizzo medio). Sul perimetro troviamo anche la guardia Federico Di Prampero (1995), che finora garantisce alla causa 5.3 punti per gara, con una buona “presenza” sul parquet. Colpisce da tre con un ottimo 37%, dimostrandosi non proprio “timido”, con oltre tre conclusioni ad incontro da oltre l’arco dei 6.75. Dalle rotazioni arriva una preziosa mano anche dall’ex Veroli Giovanni Carenza (1988), che finora ha ripagato la fiducia in lui riposta scrivendo a referto 7.1 p.ti e 3.8 rimbalzi per gara. Buone le percentuali da due (53%), migliorabili invece quelle da fuori (33%), specialità che usa non di rado e che denota la sua natura di ala piccola, nonostante per esigenze tattiche giochi spesso da “quattro” atipico. Hanno invece trovato poco spazio, fino a questo punto della stagione, il playmaker Enrico Merella (1996), nonché i lunghi Davide Bovo (1997) e Ludovico De Paoli (1992), indispensabili comunque nel tenere alta l’intensità degli allenamenti quotidiani.

PRIMA SQUADRA
Prosegue il lavoro della prima squadra, in vista del terzultimo impegno interno della stagione regolare. Domenica 20 marzo (ore 18.00), infatti, la Pallacanestro Trapani ospiterà Agropoli al Pala Conad, nella gara valida per la ventiseiesima giornata di A2, girone Ovest. Per oggi, in programma una seduta di allenamento pomeridiana (ore 17.15 basket).

ORE 16.30, CONFERENZA STAMPA PREGARA
Nel pomeriggio di oggi, venerdì 11 marzo, alle ore 16.30 si svolgerà la conferenza settimanale del coach Ugo Ducarello, presso la sala stampa “Cacco Benvenuti” del Pala Conad. Parlerà con la stampa anche Massimo Chessa. Si invitano ad intervenire tutti i giornalisti di tv, radio, carta stampata e web.


Gianluca Tartamella – Responsabile Comunicazione Pallacanestro Trapani

 

ALTRE NOTIZIE

Crescita dell’e-commerce in Sicilia: le ragioni e i possibili sviluppi nella regione e nel trapanese
Secondo una recente Leggi tutto
Report consuntivo dell’attività svolta dalla Polizia di Stato in Provincia di Trapani dal 10 al 23 marzo 2019
Personale della Divisione Polizia Anticrimine - deferiva all’A.G., in stato di libertà, F.V., nato a Palermo, classe 1978 e residente a ...
Leggi tutto
Pall.Trapani: il pregara di Scafati-Trapani
Givova Scafati vs 2B Control Trapani: il pregara
Rifinitur...
Leggi tutto
Dall’Università di Tor Vergata nasce ´Goccia´ Goal One per il Cambiamento Climatico In Ateneo
Un progetto innovativo che vede impegnato anche il team del nuovo laboratorio certificato LabCap. Ridotte in due s...
Leggi tutto
Al via ´30 libri in 30 giorni´ l´iniziativa di BCsicilia per riscoprire la bellezza della lettura
“30 libri in 30 giorni”. Iniziativa di BCsicilia per riscoprire la bellezza della lettura. I luoghi, le date, i ti...
Leggi tutto
Lega, il senatore Iwobi e il capogruppo a Palermo Gelarda: ´Una comunità muore se non conserva identità e cultura´
Palermo, 23 marzo 2019
Si è parlato di salvaguardia delle identità territoriali e immigrazione con un...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


Augusto Marinelli su Lettere a Tito n. 234. Shoah 2019 ed il libro del giovane Alberto Forte pensando alla Shoah nostra e degli altri.:
Caro Tito, ti interesserà forse sapere che nel libro di Molfese citato nell´articolo, la frase qui riferita semplicemente non c´è. Quanto al preteso lager di Fenestrelle, è stato ampiamente dimostrato che si tratta di una invenzione.


Giovanni VINCI su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza Marsala


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


Daniele su Marsala Calcio: Sancataldese - Marsala, i convocati da mister Giannusa:
Forza ragazzi tenete alto il nome Marsala a San Cataldo. Un abbraccio particolare al centrale difensivo Maurizio e il centrocampista centrale Lo Nigro


mimmo su Domenico Lanciano: ´Una carezza per Riace":
ciao


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web