Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 25/11/2015 da Umberto Crispo

FONDAZIONE AUXILIUM: TAVOLA ROTONDA CON LE ISTITUZIONI PER UNA MIGLIORE RELAZIONE COL TERRITORIO

FONDAZIONE
L’informazione, la comunicazione, il dialogo. L’integrazione tra i servizi sanitari e quelli sociali, la sinergia tra le istituzioni che lavorano nel territorio sono elementi fondamentali per un contributo sempre più adeguato al “prendersi cura” delle istituzioni sanitarie. Per rispondere a questa esigenza di intensificare ed affinare le relazioni con il territorio, la Fondazione “Auxilium” di Trapani ha organizzato una tavola rotonda che si terrà venerdì prossimo 27 novembre con inizio alle ore 10.00 presso la Sala “Antonio Campanile” dell’Istituto “Villa Betania” a Valderice sul tema “La Fondazione Auxilium: quale servizio? Quale territorio?”. Saranno i responsabili dei vari servizi della Fondazione a tracciare il percorso dell’opera fondata nel 1968 da mons. Antonio Campanile, presentando la struttura amministrativa e sanitaria, le modalità di approccio con gli utenti, la gestione delle liste di attesa e i progetti in fase di definizione come la realizzazione del nuovo Centro Ambulatoriale di Riabilitazione nei locali dell’ex Asilo Caritas a Trapani. Interverranno Gerolamo Camarda, direttore generale della Fondazione, Leonardo Fauci direttore sanitario dell’Istituto Medico PsicoPedagogico “Villa Betania”, Vito Grammatico direttore sanitario del Centro Ambulatoriale di Riabilitazione. Seguirà uno spazio aperto per il dialogo. Quindi le conclusioni del vescovo Pietro Maria Fragnelli, presidente della Fondazione. Alla tavola rotonda sono stati invitati rappresentanti delle autorità civili e militari del territorio, le organizzazioni sindacali, istituzioni scolastiche e associazioni di genitori dei ragazzi disabili che rappresentano il fulcro dell’alleanza terapeutica vissuta nell’Istituto. L’incontro intende avviare una fase di maggiore conoscenza ed apertura, sviluppare nuove potenzialità e generare percorsi sinergici con le Istituzioni perché la Fondazione con le sue strutture e risorse sanitarie, educative, umane sia sempre più un luogo di relazione e collaborazione con il territorio, spazio di progettualità aperto in cui il “prendersi cura” significhi condividereresponsabilità al servizio di chi ha bisogno, famiglie, bambini e ragazzi, anziani.
IL VESCOVO FRAGNELLI «DOVEROSO ASCOLTARE LE FAMIGLIE, LE FORZE SOCIALI E LE ISTITUZIONI».
“All’inizio del mio terzo anno di servizio come presidente, dopo aver nominato assistente spirituale della Fondazione don Franco Giuffrè, ho ritenuto opportuno anzi doveroso, mettere l’intera struttura con tutte le sue specificità, in ascolto delle realtà che siamo chiamati a servire - afferma il vescovo Pietro Maria Fragnelli - Non è retorico affermare che c’è un grido d’aiuto che sale dalle famiglie che vivono il dramma delle diverse forme di disagio o di disabilità, un grido da ascoltare pienamente insieme alla voce di tutte quelle forze della società civile e delle Istituzioni che in qualche modo affidano alla Fondazione, col suo specifico profilo e la sua ispirazione ecclesiale, il compito di prendersi carico dal punto di vista socio-sanitario ed educativo delle fragilità di tanti soggetti deboli. Il nostro incontro vuole amplificare il senso della responsabilità comune per evitare la semplice delega e nello stesso tempo creare occasioni di confronto per tenere alto il profilo professionale e umano del servizio svolto. Sarà l’occasione anche per presentare il progetto del nuovo Centro Ambulatoriale a Trapani. Anche in questo caso – conclude mons. Fragnelli – non si tratta di trovare e organizzare solo fisicamente un luogo ma di elaborare un percorso comunitario e civico per venire incontro, nel modo migliore possibile, alle esigenze di coloro che hanno bisogno”.


 

ALTRE NOTIZIE

L´amore e la morte narrati tra suggestive immagini e una prosa poetica di grande impatto in Naim. Dialoghi con le stelle di Benedetta Tomasello
Presentazione in anteprima a Palermo | domenica 24 novembre CaMus | ore 18:30 Domenica 24 novembre, alle 18:30, in anteprima assoluta verrà p...
Leggi tutto
Marittimi, domani giovedì 21 novembre a Trapani la consegna di quattro borse di studio istituite per gli studenti del Nautico Marino La Torre
Due dalla Caronte & Tourist su richiesta della Fit Cisl Sicilia e due in memoria del Capitano Figliomeni Saranno consegnate domani giovedì...
Leggi tutto
Il WWF dona borracce metalliche ai ragazzi di Montallegro e Cattolica Eraclea 
Il WWF Sicilia Area Mediterranea ha voluto ringraziare gli alunni delle terze classi di scuola media dell´Istituto Comprensivo "Ezio Contino" di Catto...
Leggi tutto
Aeroporto di Trapani: «Il morto non è guarito». Appello di Ombra alla politica
«E’ ora di inserire nei bilanci dei 24 comuni trapanesi entro il 31 dicembre le somme per la promozione turistica at...
Leggi tutto
Marsala, traffico veicolare Cisl “subito interventi contro il rischio di incidenti in via A. Damiani”
“Quali interventi ha programmato l’amministrazione comunale sul fronte del piano del traffico veicolare, soprattutto in zone che si trovano in prossim...
Leggi tutto
Prevenzione delle dipendenze: a Marsala istituzioni, esperti, studenti e associazioni per fare il punto sulle attività del progetto “Non Cadere nella Trappola”
Si terrà giovedì 21 novembre alle 9.30 dalle 13 al Complesso Monumentale San Pietro di Marsala il meeting conclusivo del progetto "Non c...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web