Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 08/11/2015 da REDAZIONE REGIONALE

LA SIGEL CALA IL POKER IN IRPINIA, BATTE L’ACCA MONTELLA A DESTINAZIONE CON UN SECCO 3-0 (25/18 25/20 25/20) E CONSOLIDA LA PROPRIA LEADERSHIP

LA
La formazione di coach Campisi gioca la classica partita perfetta. Le ragazze sono apparse concentrate, lucide anche nei momenti di difficoltà, cattive quanto basta a imporre il proprio gioco e sopratutto di grande carattere. Le sigelline hanno brillato tutte….anche chi non ha giocato non ha mai smesso di incitare le compagne dalla panchina..una vittoria del gruppo!
CRONACA
Nessuna sorpresa nello start six della Sigel. Coach Campisi si affida ancora alle solite sei..Mordecchi al palleggio con Biccheri opposta schiacciatrici Agola e Panucci, centrali Macedo e Pinzone, libero Marinelli.
Le irpine rispondono con Angelelli in cabina di regia, Mauriello opposta, schiacciatrici Kostadinova e Santin, centrali Piscopo e Russo, il libero è Giacomel.
Le prime fasi sono di studio ed estremamente equilibrate, a Panucci risponde sempre bene Kostadinova e al primo time out tecnico la Sigel è avanti di due lunghezze (8-6) .
L’equilibrio si rompe in prossimità del secondo time out tecnico, le Sigelline chiudono avanti di quattro punti (16-12) con Panucci devastante e con un muro di Mordecchi (!!)
Il gioco è fluido ed efficace, la regista lilibetana chiama in attacco anche Macedo e Pinzone e il set scorre verso la fine senza sussulti da parte del Montella.
Due attacchi di Biccheri consegnano il parziale alla Sigel:25-18
La seconda frazione si apre subito con un tentativo di fuga delle marsalesi, un muro su Kostadinova e tre errori consecutivi delle padrone di casa spianano la strada a Pinzone e compagne.
Il time out discrezionale di coach Albanese blocca la fuga.
La Sigel viene raggiunta sul 8-8 e si procede così fino al secondo time out tecnico con Montella avanti di uno (15-16) con le irpine trascinate da una incontenibile Kostadinova.
L’ultima parte del secondo set è caratterizzata da quattro errori di marca Montella che sommati ad un muro punto di Biccheri lanciano la Sigel verso la vittoria della seconda frazione. Un aces di Pinzone e un muro di Panucci completano l’opera: 2-0 (25/20).
Al terzo set l’orgoglio delle giallonere di casa e un leggero calo di tensione da parte delle azzurre porta un vantaggio di quattro punti al Montella che taglia il traguardo del primo time out tecnico in vantaggio per 8-4.
Ma dalla manifestata difficoltà iniziale Pinzone e compagne tirano fuori il meglio di se stesse.
Con una grande prova di carattere e lottando su tutti i palloni ( ancora ottima ed inesauribile Marinelli in difesa ) la Sigel riagguanta le avversarie chiudendo in vantaggio al secondo time out tecnico 16-15.
L’equilibrio dura fino al 18 pari, poi, manco a dirlo, è il servizio di Mordecchi che sposta l’asse dal lato Sigel.
La palleggiatrice dalla zona di battuta piazza un aces e mette ripetutamente in difficoltà la ricezione avversaria, poi, prima Panucci (22-19) e dopo Biccheri (23-20) tengono a distanza le irpine.
Agola piazza un pallonetto alla fine è fissa il punteggio sul 25-20. Tre a zero Sigel, quarta vittoria consecutiva, la striscia di successi si allunga e il copione è sempre lo stesso.
Ancora una gioia, ennesima prestazione di grande compattezza e di carattere la strada è quella giusta, ma bisogna seguirla con i piedi per terra.

TABELLINO
SIGEL: Panucci 13 (1 muro) Biccheri 11(1 muro) Agola 8 Macedo 8 (4 muri) Pinzone 8 Mordecchi 5 (3 aces + 1 muro) – Marinelli 67% ricezione

ACCA MONTELLA: Mauriello 13 (1 aces) Kostadinova 12 ( 3 muri) Santin 6 Piscopo 3 ( 1 muro ) Russo 2 Angelelli 2 (1 muro+1aces) Maffei 1 – Giacomel 60% ricezione

Arbitri: Saiba Emilio (pz) – Capolongo Antonio (na)
Parziali in favore Sigel 25/18 25/20 25/20

--
UFFICIO STAMPA
SIGEL PALLAVOLO MARSALA

 

ALTRE NOTIZIE

Confasi Sicilia chiede l’estensione delle mascherine ffp2 per i docenti, per il personale Ata e per gli studenti.
La Confasi Sicilia “ nell’apprezzare i significativi passi in avanti che si stanno facendo per garantire una fornitura adeguata delle mascherine ffp2 ...
Leggi tutto
Vola ancora al Nord la Sigel Marsala con destinazione finale il concentramento del PalaGeorge di Montichiari (Brescia).
Vola ancora al Nord la Sigel Marsala con destinazione finale il concentramento del PalaGeorge di Montichiari (Brescia). Seconda di fila fuori dalle mu...
Leggi tutto
SORPRESI A VENDERE ORO RUBATO. DENUNCIATI DAI CARABINIERI
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno denunciato due soggetti, un uomo ed una donna, per il reato di ricettazione. I d...
Leggi tutto
SICILIA ZONA ARANCIONE, PATRIZIA DI DIO (CONFCOMMERCIO): "EFFETTO PSICOLOGICO DELETERIO PER IMPRENDITORI E CITTADIN
"La zona arancione contribuisce a rendere ancora più incerto lo scenario presente e futuro, argomento tutt´altro che secondario per gli i...
Leggi tutto
E’ Nostro dovere civico e morale prospettare le soluzioni
Continua incessante la scelta dei partner con cui progettare e costruire dei percorsi condivisi, nelle future sfide sociali, culturali e civiche della...
Leggi tutto
Riapre, dopo il restauro, la Chiesa S.Orsola di Polizzi Generosa
Riapre al culto, dopo i lavori di restauro iniziati nel novembre 2018, la Chiesa S.Orsola di Polizzi Generosa. L´intervento, realizzato in due stralci...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web