Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 20/10/2015 da REDAZIONE REGIONALE

ERICE - AUTORIZZAZIONI TEMPORANEE PER L’ ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN OCCASIONE DELLA COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI - 1 E 2 NOVEMBRE ANNO 2015 -

ERICE
Premesso che in occasione della commemorazione dei defunti è consuetudine autorizzare la vendita di piante e fiori, ceri, lumini etc., in diversi punti delle città;
Considerate le continue richieste da parte di numerosi operatori commerciali in possesso di autorizzazione per l’esercizio del commercio su aree pubbliche in forma itinerante e dei produttori agricoli, tendenti ad ottenere l’autorizzazione alla occupazione di suolo pubblico ove svolgere la vendita di piante e fiori, ceri, lumini etc.;
Ritenuto venire incontro alle necessità lavorative degli operatori che chiedono di usufruire di una concessione temporanea di posteggio che permetta loro lo svolgimento della attività agricole e commerciale in questione;
Visto il Decreto Legislativo n.228 del 18/05/2001;
Visto l’art. 4, comma 5, della legge regionale 1 marzo 1995, n. 18, che accorda al Sindaco la facoltà di concedere autorizzazioni temporanee per l’esercizio del commercio su aree pubbliche in occasione di feste, fiere-mercato, sagre o di altre riunioni straordinarie di persone;
Considerato che la circostanza sopra specificata può ben ricondursi alla fattispecie normativa di cui al citato art. 4 della l. r. 18/95;
Vista la deliberazione della Giunta Municipale n. 251 del 27/10/2008, con la quale viene disposto che nelle more dell’aggiudicazione dei posteggi per il commercio su aree pubbliche di Tip. “A”, le relative aree possono essere concesse in occasione di festività e/o ricorrenze;
Visto l’art. 4, comma 5, della legge regionale 1 marzo 1995, n. 18, che accorda al Sindaco la facoltà di concedere autorizzazioni temporanee per l’esercizio del commercio su aree pubbliche in occasione di feste, fiere-mercato, sagre o di altre riunioni straordinarie di persone;
Considerato che la circostanza sopra specificata può ben ricondursi alla fattispecie normativa di cui al citato art. 4 della l. r. 18/95;
Visto che con l’ultimo bando di concorso del 2015 è stata assegnata una sola area ubicata in località Rigaletta Pegno, non facente parte delle aree sotto descritte;
Ritenuto opportuno concedere le predette autorizzazioni temporanee nei posteggi non ancora assegnati, individuati con le delibere di C.C. n. 40 del 09/08/2007 e n. 43 del 22/03/2012, per lo svolgimento dell’attività di vendita di piante e fiori, ceri, lumini etc, in occasione della commemorazione dei defunti, nel rispetto dei criteri di viabilità;
Visto D.Lg s. 228/01 che autorizza gli imprenditori agricoli la vendita di prodotti di sua produzione nella fattispecie (Piante e Fiori);
Visto l’art. 4 comma 5, della legge Regionale n. 18/95;
Vista la legge Regionale n. 2/96;
Vista L.R. n.28 del 22/12/99;
O R D I N A

1. Possono essere concesse fino ad un massimo di n. 07 autorizzazioni temporanee per l’esercizio del commercio su aree pubbliche, secondo lo schema allegato, in occasione della Commemorazione dei Defunti nel periodo compreso dal 31 ottobre al 02 novembre 2015, agli operatori commerciali in possesso di regolare Autorizzazione Amministrativa rilasciata ai sensi dell’art. 2 della legge regionale 1 marzo 1995, n. 18 e agli imprenditori agricoli D.Lgs. 228/01, solo esclusivamente alla vendita di piante e fiori;
2. Le aree pubbliche per lo svolgimento delle attività di cui al punto 1. sono individuate nelle planimetrie che formano parte integrante della presente Ordinanza e delle quali potrà essere presa visione presso lo Sportello Unico per le Attività Produttive. I posteggi di che trattasi sono individuati nelle vie sotto elencate:

a) VIALE DELLA PROVINCIA n. 2 posteggi;
b) VIA LIDO DI VENERE n. 2 posteggi;
c) PIAZZA PAGOTO n. 1 posteggio;
d) CIMITERO ERICE CAPOLUOGO n. 1 posteggio
e) VIA MADONNA DI FATIMA ( di fronte al civico 214) n. 1 posteggio;


3. L’assegnazione del posteggio avverrà previa istanza in bollo dell’interessato, secondo lo schema allegato, corredata di fotocopia di documento di identità in corso di validità e di autorizzazione amministrativa;
4. È ’ ammessa la presentazione a mano della raccomandata in deroga alla disposizione di cui all’art. 5, comma 2, l.r. 18/95;
5. L’assegnazione del posteggio avverrà seguendo l’ordine cronologico di ricezione della domanda;
6. L’autorizzazione sarà rilasciata dal responsabile dello Sportello Unico per le Attività Produttive per i metri quadri richiesti e comunque fino ad un massimo di 24 mq., avendo cura dei criteri di viabilità, e per il periodo richiesto, compreso dal 31 ottobre al 02 novembre 2015.
7. L’autorizzazione sarà rilasciata a condizione che il concessionario si impegni a mantenere in condizione di ordine, pulizia ed igienicità l’area occupata e quella circostante per tutta la durata del periodo a cui si riferisce la concessione e al ripristino dello stato del suolo pubblico occupato.
8. Tale impegno dovrà essere esplicitamente dichiarato nella domanda di concessione a pena di inammissibilità della stessa. Il mancato rispetto dell’impegno di cui sopra, comporterà la revoca immediata della concessione;
9. Qualora dall’occupazione del suolo pubblico derivino danni alla pavimentazione esistente, il concessionario è tenuto al ripristino della stessa a proprie spese;
10. La concessione è revocabile in qualsiasi momento con provvedimento motivato del Comune.
11. È fatto obbligo all’esercente del pagamento della Tassa per l’Occupazione delle Aree Pubbliche, e della Tassa Rifiuti Solidi Urbani secondo le tariffe vigenti;
12. Il Dirigente dello S.U.A.P. trasmetterà al comando di P.M., copia delle autorizzazioni rilasciate;
13. Sono revocate tutte le precedenti ordinanze, emanate da organi comunali in contrasto con la presente Ordinanza;
14. Il Comando Polizia Municipale e tutti gli agenti della Forza Pubblica sono incaricati dell’esecuzione della presente Ordinanza;
15. La presente Ordinanza verrà pubblicata all’albo pretorio, sul sito internet del Comune e divulgata a mezzo organi di stampa.
16. La presente ordinanza è immediatamente esecutiva.




SI NO CONTINGIBILE ED URGENTE AI SENSI DELL’ART. 54 DEL T.U.O.E.L. (barrare la relativa casella)




Documenti allegati SI [ ] NO [ ]

Tabella dell’Elenco degli eventuali Documenti Allegati





Il Responsabile dell’Istruttoria: Sig. Vincenza Mazarese

IL SINDACO
Dott. Francesco Tranchida Sig. Giacomo Tranchida




 

ALTRE NOTIZIE

Patti chiari e contratti concordati. Depositati i nuovi Accordi sulle locazioni
Le Associazioni dei proprietari e degli inquilini, ASPPI – UPPI – CASAMIA – ANIA, a seguito dell´emanazione del Decr...
Leggi tutto
“Fabio Lo Coco fragrance” al Giardinolfattivo
Sabato 18 ottobre 2019 Fabio Lo Coco ha presentato presso GIARDINOLFATTIVO in via XII gennaio 4/a  le sue f...
Leggi tutto
“I COLORI DEGLI ARTISTI A COMISO PER LA LEGALITA’ E UN MONDO MIGLIORE”
STRAORDINARIA AFFLUENZA DI PUBBLICO
Leggi tutto
Sicilia in prima linea contro l’epatite C: necessario identificare i portatori non consapevoli
Sicilia in prima linea contro l’epatite C:
necessario identificare i ...
Leggi tutto
Pizza solidale
Si terrà a Marsala, il prossimo lunedì 4 novembre, alle ore 20.30, l´in...
Leggi tutto
Prende il via venerdì 25 ottobre il nuovo ciclo di Incontri con l’Autore all´istituto alberghiero di Erice
Prende il via venerdì 25 ottobre, con un appuntamento pomeridiano fissato per le ore 18.30 alla Libreria Gall...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web