Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 23/08/2015 da REDAZIONE REGIONALE

GIUSEPPE GULOTTA SI IMPONE ALLO SLALOM VAL DI SANT’ANGELO

GIUSEPPE
Seconda edizione della gara messinese organizzata da CST Sport vinta al giovane trapanese della Radical SR4 Suzuki. Non riesce la doppietta al vincitore della passata edizione Domenico Polizzi che giunge secondo su Elia Avrio Suzuki. Terza piazza per l´altro trapanese Giuseppe Castiglione sulla ammiratissima Ghipard Formula

Sant’Angelo di Brolo (ME) 23 Agosto 2015 - È il trapanese Giuseppe Gulotta il vincitore dello Slalom Val di Sant’Angelo, corsosi questo fine settimana tra le alture nebroidee, gara valida per campionato siciliano slalom e giunta alla sua seconda edizione. Il giovanissimo driver della Ionia Corse di Giarre ha interpretato al meglio il tecnico percorso di 2.900 mt, trovando le giuste regolazioni della performante bianca Radical SR4 Suzuki tra i birilli. Gulotta, dopo aver leggermente ammorbidito l’assetto, è stato in perenne lotta con l’adranese vincitore della passata edizione Domenico Polizzi su Elia Avrio motorizzata Suzuki e con l’altro driver trapanese Giuseppe Castiglione sulla ammiratissima Ghipard Formula. Il giovanissimo driver, si è imposto nella prima e nella terza manche di gara e proprio in questo ultimo passaggio è stato capace di staccare il punteggio che gli è valso l’alloro finale di 136,14 punti. Non ha potuto festeggiare il bis dell’attesissimo appuntamento nebroideo l’adranese Domenico Polizzi su Elia Avrio Suzuki che pur avendo tentato l’assalto nella seconda manche dove ha staccato il punteggio di 136,51, si è dovuto accontentare del secondo gradino del podio anche a causa di un problema meccanico. Qualche noia all’assetto invece ha fermato le ambizioni dell’altro agguerrito trapanese Giuseppe Castiglione, giunto terzo con la sua monoposto.

“Per me era particolarmente vincere qui – ha dichiarato Gulotta sul podio - sia perché il percorso è tecnico ed impegnativo, sia perché c’è un pubblico straordinario. Per il resto continuo a fare esperienza ed a lavorare sulla concentrazione. Ringrazio il mio team ed i meccanici per avermi messo a disposizione una macchina praticamente perfetta”.

E di fatto il pubblico dello Slalom Val di Sant’Angelo si è confermato numeroso ed appassionato ma sempre composto. La gara organizzata dalla scuderia CST Sport di Gioiosa Marea di Luca Costantino con l’indispensabile supporto della locale amministrazione comunale è stata diretta dal direttore di gara nisseno Michele Vecchio.

Per quanto attiene al Gruppo Speciale Slalom ad imporsi è stato il locale Giuseppe Messina sulla della T.M. Racing sulla Renault Clio RS Cup. Seconda la già protagonista del 2014 Angelica Giamboi, in gara con il padre sempre sulla Fiat X19. Terza piazza per il trapanese della CST Sport Gianfranco Ficara sulla Fiat 127 Sport.

In gruppo A il catanese Angelo Guzzetta della Puntese Corse ha guidato al meglio la sua Peugeot 106 avendo cura di evitare penalità chiudendo davanti al driver di Novara di Sicilia Michele Ferrara con la Renault Clio Williams ed al catanese Giorgio D’Allura, protagonista sul finale di un incidente che lo ha costretto al ritiro nella terza manche.

In gruppo N da registrare l’ottima performance del giovanissimo pilota di casa Alessandro Casella che con la sua Peugeot 106 e per i colori della Nebrosprt ha chiuso con 161,04 punti, staccando così l’esperto driver catanese Giacomo Benenati con la Renault Clio RS della CST Sport. Terza piazza per il trapanese Antonio Carpentieri sulla Peugeot 106 Rally.

Tra le Bicilindriche e le Racing Start positive le affermazioni di Pierluigi Bono su Fiat 500 della Catania Corse e dell’esperto scalatore Agostino Scaffidi con la fida Mini Cooper S della Nebrosport.

“Siamo soddisfatti della positiva riuscita della competizione – ha dichiarato Luca Costantino – ringraziamo tutti i concorrenti che ci hanno onorato della loro presenza e la locale amministrazione per il prezioso supporto”.

Archiviata con successo anche la seconda edizione dello Slalom Val di Sant’Angelo, la CST Sport è già al lavoro per l’allestimento della edizione 2016 e per implementare il supporto a tutti i piloti CST impegnati nei vari campionati.

Classifica Top Ten: 1 Giuseppe Gulotta Radical SR4 pt 136,14; 2 Domenico Polizzi Elia Avrio Suzuki pt 136,51; 3 Giuseppe Castiglione Ghipard Formula pt 138,44; 4 Francesco Schillace Radical SR4 pt 148,77; 5 Nicolò Incammisa Radical SR4 pt 148,77; 6 Giuseppe Messina Renault Clio RS Cup pt 152,48; 7 Angelo Guzzetta Peugeot 106 Rally pt 153,49; 8 Alfredo Giamboi Fiat X19 pt 154,06; 9 Gianfranco Ficara Fiat 127 pt 154,81; 10 Pietro Peralta Fiat 1 Turbo pt 155,14.

 

ALTRE NOTIZIE

LNDC e Prolife insieme per l’adozione consapevole
Via libera alle adozioni dopo il fermo di oltre due mesi. Parte la campagna di sensibilizzazione che sancisce la ...
Leggi tutto
Human Signs di Yuval Avital Opera partecipativa globale online di danza e voce
In collaborazione con
Dal museo virtuale al museo reale - Neapoli´s Culture Forum
Nasce l’hub culturale
BILLBOARD #Forthemusic - l´iniziativa a sostegno di artisti e professionisti della filiera musicale in difficoltà
BILLBOARD ITALIA IN COLLABORAZIONE CON MOTOROLA DÀ VITA AD UN’INIZIATIVA CHARITY PER SOSTENERE IL DELICATO MOMENTO...
Leggi tutto
Avvio della gestione telemtica dello Sportello Unico delle Attività Produttive e dell’Edilizia
Dal 1° giugno prende il via la gestione telematica dello Sportello Unico delle Attività Produttive e dell’Edi...
Leggi tutto
IMMIGRAZIONE CLANDESTINA – FERMATE 3 IMBARCAZIONI EXTRACOMUNITARIE DALLE UNITA’ NAVALI AERONAVALI DELLA GUARDIA DI FINANZA
Nel contesto dei servizi di vigilanza in mare a contrasto dell’immigrazione illegale, sabato 23 maggio, unità aeronavali del Roan di Pal...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web