Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 17/06/2015 da REDAZIONE REGIONALE

CINISI - ´LA RI GENERAZIONE´ IN MERITO ALLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

CINISI
La scorsa settimana si è svolta una seduta ordinaria del Consiglio Comunale di Cinisi, una seduta svolta in tre giorni diversi, a causa dei continui rinvii e dell´atteggiamento irresponsabile dei consiglieri di maggioranza, che hanno fatto mancare il numero legale e non hanno permesso lo svolgimento dei lavori. Molto discutibile anche la scelta del Presidente del Consiglio Manzella di fissare l´orario delle prime due sedute in prima mattinata alle ore 8.30, orario che certamente non ha permesso ad alcuni consiglieri di partecipare alle sedute per motivi lavorativi e che ha reso difficoltosa la partecipazione dei cittadini. Le motivazioni addotte dal Presidente relativamente all´orario di convocazione (risparmio sui costi delle sedute) si sono rivelate insussistenti, visto che questo Consiglio Comunale svolto in tre round, sarà sicuramente "costato" di più alle casse del Comune.
I gruppi di opposizione, composti da "La RI Generazione", "Partito Democratico", "E´ Tempo di Cambiare" ed "Helianthus", si sono mostrati compatti e hanno condiviso molte delle proposte presentate, mentre la maggioranza ha fatto muro contro muro, nonostante le proposte fattibili e costruttive presentate dai consiglieri di minoranza. Eppure gli argomenti trattati in questo Consiglio Comunale erano di grande importanza e di grande interesse per i cittadini, solo per citarne alcuni:
- "Approvazione regolamento di collocazione chioschi in aree pubbliche".
Il Movimento Civico "La RI Generazione", tramite il consigliere Concetta Impastato, ha presentato 12 emendamenti al regolamento, al fine di venire incontro ai cittadini e colmare le lacune trovate in fase di studio del regolamento proposto. Dei 12 emendamenti presentati solo 4 sono stati approvati e votati dalla maggioranza.
- "Mozione riguardo il Servizio Idrico Integrato".
I consiglieri dei gruppi "PD", "E´ tempo di cambiare" ed "Helianthus", relativamente alle bollette dell´acqua inviate nei giorni scorsi per il secondo semestre 2014, chiedevano di modificare il regolamento sul servizio idrico, prevedendo un conguaglio nel momento in cui si fosse effettuata la lettura dei contatori o nel momento in cui i cittadini avessero dimostrato un consumo inferiore rispetto al dato contenuto nelle bollette. Una proposta ragionevole, visto che l´importo di queste bollette è stato calcolato in maniera forfettaria, senza alcuna lettura dei contatori e gravando pesantemente sulle tasche dei cittadini. Inoltre, è sotto gli occhi di tutti che da quando il Comune di Cinisi è tornato in possesso della rete idrica, si sono riscontrate diverse criticità nel servizio. Abbiamo votato a favore di questa mozione, nell´interesse dei cittadini, ma la maggioranza, composta dai consiglieri Antonino Anselmo, Agostino Cavataio, Francesca La Fata, Francesca Lo Cricchio, Michele Giaimo, Marina Maltese, Vito Maltese, Giuseppe Manzella, Antonino Ruffino, Mimmo Scrivano e Vito Sollena, ha bocciato la mozione.
- "Mozione riguardo la tassa sui rifiuti (TARI)".
Gli stessi gruppi di opposizione sopracitati, relativamente al punto in questione, chiedevano che venisse riconosciuto a tutti i cittadini la riduzione dell´80% della tassa sui rifiuti (TARI), a causa del mancato servizio di raccolta svolto in questi primi mesi del 2015. Da sottolineare che questo diritto è stato già riconosciuto a chi ha
presentato istanza di riduzione nel 2014. Nonostante questo rimborso sia un diritto per i cittadini, la maggioranza
ha bocciato la mozione, affermando che si trattava di una proposta che avrebbe messo a repentaglio la situazione
finanziaria del Comune di Cinisi. Il nostro capogruppo in Consiglio Concetta Impastato ha votato a favore della
mozione, assolutamente condivisibile, ed ha attaccato l´Amministrazione relativamente al suo immobilismo nella
gestione del problema dei rifiuti. Mentre i Comuni limitrofi hanno avviato la raccolta differenziata e si sono dotati
di centri comunali di raccolta e isole ecologiche, il Comune di Cinisi continua a conferire tutto in discarica con costi
altissimi per la cittadinanza ed un servizio di raccolta inefficiente.
- "Mozione relativa alla predisposizione di un piano per la spiaggia Magaggiari".
Questa mozione è stata presentata su proposta de "La Rigenerazione" e condivisa dagli altri gruppi di
opposizione. Essa riguardava la predisposizione di un piano per la spiaggia "Magaggiari" che prevedesse
l´adozione di tariffe di parcheggio differenziate per i cittadini residenti a Cinisi, presso il piazzale antistante la
spiaggia "Magaggiari" nelle aree delimitate da strisce blu (si proponeva di riconoscere uno sconto del 25%);
l´aumento delle aree di sosta per bici; l´aumento dei percorsi pedonali; interventi di abbattimento delle barriere
architettoniche ancora presenti; aumento e sistemazione dei cestini e dei punti di raccolta all’ingresso della
spiaggia; predisposizione di un servizio di navetta che colleghi il centro abitato alla spiaggia. La mozione è stata
approvata all´unanimità dei consiglieri comunali presenti e adesso sarà l´Amministrazione Comunale, tramite gli
uffici, a mettere in atto questi interventi che, a nostro avviso, andavano predisposti prima, per farsi trovare pronti
nella stagione estiva 2015.
- "Interrogazione relativa a varie criticità inerenti i plessi scolastici".
Questa interrogazione, presentata dal nostro capogruppo Concetta Impastato, attiene all´ennesima brutta notizia
per il Comune di Cinisi in merito alla possibilità di accedere a finanziamenti per l´edilizia scolastica. Dopo avere
perso nei mesi scorsi un finanziamento dell´importo di € 1.095.433,47 destinato ai lavori di ristrutturazione e
manutenzione straordinaria e all´eliminazione delle barriere architettoniche dei locali del plesso “Ten. Anania”
dell’I.C. “Cinisi”, l´Amministrazione ha perso un´altra occasione importante: un altro finanziamento destinato a
"misure urgenti per interventi di ristrutturazione, messa in sicurezza, miglioramento o adeguamento sismico,
efficientamento energetico di immobili di edifici scolastici" di € 800.00,00 da utilizzare per il plesso “Giovanni
Meli”. Abbiamo chiesto, tramite interrogazione, le motivazioni per le quali l’Amministrazione non sia riuscita ad
ottenere questo finanziamento, visto che, come reso pubblico da varie testate giornalistiche che hanno
pubblicato l´elenco dei Comuni beneficiari, i Comuni di Terrasini, Giardinello, Montelepre, Balestrate e Partinico
sono stati ammessi al finanziamento. Esprimiamo rabbia e disappunto nei confronti dell´Amministrazione
Comunale e nei confronti dell´incapacità dell´Assessore al ramo (Lavori Pubblici) Avv. Aldo Ruffino, il quale alla
nostra interrogazione ha pensato bene di andare via e non ha avuto il coraggio di metterci la faccia per dare
spiegazioni ai cittadini riguardo a questi quasi 2 milioni di euro persi. Pertanto, durante la seduta, abbiamo chiesto
al Sindaco il ritiro della delega ai Lavori Pubblici all´Assessore Aldo Ruffino, un atto necessario, perché quando non
si hanno le capacità per svolgere bene un compito, a maggior ragione quando in ballo ci sono gli interessi di una
collettività, se ne deve prendere atto e trarre le dovute conclusioni. Il Sindaco, nella attribuzione delle deleghe
agli assessori, dovrebbe tenere conto del curriculum e delle competenze, e in materia di Lavori Pubblici i risultati
deludenti sono sotto gli occhi di tutti.
Nella stessa seduta di giorno 11 è stata presentato il nuovo Assessore, la Sig.ra Vanessa Leone, con delega alla
Pubblica Istruzione, Verde Urbano e Comunicazione, che prende il posto della dimissionaria Fanny Maniaci. Tutti i
gruppi consiliari, tramite i capigruppo, hanno augurato al neo Assessore di lavorare serenamente e proficuamente
per il Comune di Cinisi, viste le numerose criticità di cui dovrà occuparsi.

 

ALTRE NOTIZIE

Termini Imerese, Corso di analisi sensoriale: quarta lezione dedicata al vino
Si terrà venerdì 25 novembre 2022 dalle ore 16,30 alle ore 19,30 la quarta e ultima lezione del Corso di analisi sensoriale dedicata al ...
Leggi tutto
"Acchianata Ecologica", si svolgerà a Palermo il 4 dicembre la grande manifestazione di Confcommercio per l´ambiente e contro il degrado
Si svolgerà domenica 4 dicembre la “Acchianata Ecologica”, la grande manifestazione per l’ambiente organizzata da Confcommercio Palermo, che er...
Leggi tutto
MARSALA (TP): MAMMA CORAGGIO DENUNCIA LE VIOLENZE DEL FIGLIO. ARRESTATO DAI CARABINIERI
Una pensionata di 70 anni, disperata, ha trovato il coraggio, qualche giorno fa, di denunciare le continue violenze subite dal figlio 38enne che, per ...
Leggi tutto
Confasi Sicilia, Liborio Del Giudice nominato responsabile del sindacato a Trapani.
Liborio Del Giudice è stato nominato responsabile dei servizi del sindacato nella città di Trapani, “Con la nomina del Giudice- afferma ...
Leggi tutto
Davide Simeone con "Domani mi sveglio presto" alla libreria Palmieri
«Io voglio tornare indietro, voglio portare indietro gli orologi. E più passa il tempo, più la vita va avanti per te e per chiunque altr...
Leggi tutto
Laboratorio creativo tenutosi a Roma per le donne ucraine, ospite d’onore: Valerio Ranciaro manager romano
Upe4Inclusioncreative: “Fede, Fiducia, Cambiamento”. Domenica 13 novembre 2022 si è tenuto Via Pietro Bembo 30 a Roma, nella sala conferenze di...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web