Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 16/02/2020 da Direttore

L’Unione Europea richiama l’Italia alla stabilizzazione dei precari della PA compresi i Forestali.

L’Unione
L’Unione Europea richiama l’Italia alla stabilizzazione dei precari della PA compresi i Forestali.
Il tribunale di Ragusa, riconosce il diritto al risarcimento del danno per “abusiva reiterazione dei contratti a termine” perpetrato verso i lavoratori forestali e per ciò la Regione dovrà pagargli dieci mensilità.
La Sentenza n. 3189/2019 sancisce il divieto di reiterare un contratto a termine nella PA.
In pratica tra interventi del legislatore, della Corte di Strasburgo, della Corte di Giustizia UE, della Corte Costituzionale italiana e delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, la Regione Siciliana, parafrasando un termine pugilistico, è messa all’angolo e non riesce a uscire dalle corde, anzi continua a proporre fantasiose soluzioni alla ormai “divina questio” della stabilizzazione che affosseranno ancora di più nel ridicolo il Governo Regionale.
Nell’ultimo incontro tra gli Assessori all’Agricoltura ed al Territorio, rappresentati dai loro rispettivi Dirigenti e le OO.SS. autonome, si è svolta l’ennesima sceneggiata che il Sinalp con i suoi esponenti, Matteo Cannella Segretario Nazionale del Comparto Forestali e Andrea Monteleone Segretario Generale Regionale definiscono come palesemente offensiva per tutti i lavoratori forestali siciliani.
L’offensivo e palese tentativo da parte della Politica Regionale, che ha l’intera colpa del non aver saputo gestire correttamente il fenomeno, di rendere inoffensivo l’attacco concentrico tra giustizia italiana, europea e Corte Costituzionale che la Sicilia sta subendo, va combattuto senza alcun tentennamento o resa.
Ascoltare nei locali dell’Assessorato Regionale al Territorio che la Regione Siciliana sta lavorando ad una sorta di liberatoria conciliativa con la quale i lavoratori dovranno rinunciare a loro diritti costituzionalmente sanciti merita la massima indignazione di tutti i siciliani che hanno a cuore il bene della propria isola e dei propri abitanti.
La Politica Regionale da oltre 30 anni prende in giro e offende profondamente l’onorabilità di ben 19 mila forestali, senza aver mai avuto un minimo di sussulto di dignità riconoscendogli l’elementare diritto alla vita ed al lavoro che spetta a tutti gli esseri umani organizzati in qualunque consesso che si dichiari civile.
Il Sinalp, non accettando questo ennesimo tentativo truffa che si vorrebbe perpetrare per l’ennesima volta verso il diritto al lavoro dei forestali siciliani, ha deciso di dare il via ad una azione sindacale forte che costringa la Regione Siciliana a dare il via ad un programma di stabilizzazione dei lavoratori assumendoli a tempo pieno ed indeterminato contestualmente ad un sistema di incentivi alla pensione per tutti coloro i quali hanno ormai raggiunto i requisiti per questo importante traguardo della vita.
In tal modo con una incidenza economica “ragionavole” sulle tasche dei Siciliani si chiuderà la vergognosa, vigliacca ed offensiva pagina del precariato forestale in Sicilia.

 

ALTRE NOTIZIE

Castellammare Per l´emergenza coronavirus ad aprile non ci saranno modifiche al calendario di raccolta dei rifiuti
«Manteniamo il calendario di raccolta dei rifiuti in vigore -spiegano il sindaco Nicola Rizzo e l´assessore all´Ambiente Vincenzo Abate-. ...
Leggi tutto
Da Lunedì si sospende la linea di trasporto bus per l’Ospedale di Marsala
Da Lunedì si sospende la linea di trasporto bus per l’Ospedale di Marsala. Il “Paolo Borsellino”, così come ha disposto il Governo Regi...
Leggi tutto
Covid-19, il Comune di Salemi chiede lo stato di calamità “Servono interventi per imprese e fasce deboli”
Garantire interventi economici a sostegno delle imprese e di tutte quelle persone che a causa dell´emergenza coronavirus si trovano in uno stato...
Leggi tutto
Il Presidente Palmisano Scrive a Conte per difendere le partite IA
Egregio avvocato Giuseppe CONTE, mi rivolgo a Lei e a tutto il GOVERNO e al PARLAMENTO a nome e per conto delle 302.351 Partite IVA iscritte nel nostr...
Leggi tutto
"Due castellammaresi positivi al tampone. Invito la cittadinanza a mantenere la calma e rispettare le misure di contenimento"
Informo la cittadinanza che due cittadini di Castellammare, in isolamento con la famiglia da giorni, sono risultati positivi al tampone per il Covid- ...
Leggi tutto
evitiamo di esporre cittadini e agenti di pubblica sicurezza al contagio da coronavirus durante i controlli
Mentre nel Regno Unito, negli Usa o in Israele gli agenti limitano gli assembramenti di cittadini invitandoli con l´altoparlante a rientrare a c...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web