Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 20/04/2018 da Direttore

Pallacanestro Trapani: i numeri di Cagliari

Pallacanestro
La Pasta Cellino di coach Riccardo Paolini non ha avuto alcun problema di ambientamento alla nuova categoria, in virtù della scelta estiva di puntare su un gruppo di italiani solido ed affidabile, impreziosito da una coppia di americani che scrive a referto numeri importanti.

Sul quintetto in realtà non v’erano dubbi, ma la crescita costante della panchina ha garantito “rotazioni a nove” ed intensità costante per tutti i 40’. Così il team isolano è sempre rimasto lontano dalle zone calde ed i play-off sono probabilmente sfumati per via dell’ultima sfortunata sconfitta sulla sirena in quel di Tortona dove Cagliari, sul campo, avrebbe meritato i due punti. Andiamo ai singoli. La mente della squadra è l’americano Marcus Keene (1995), rookie da Central Michigan che nella sua brillante carriera NCAA ha sempre dimostrato di avere una confidenza disarmante col canestro. Doti da realizzatore subito ribadite nella sua prima esperienza fuori dagli States.

Ecco i suoi numeri:
19.1 p.ti,
4.2 falli subiti,
4.6 rimbalzi e
2.9 assist di media.

Le percentuali dal campo non sono altissime (48% da due, 35% da tre) ma risentono logicamente delle tante responsabilità di cui si carica il piccolo funambolo U.S.A. (oltre 15 tentativi dal campo, di cui più di 7 dalla lunga distanza). La guardia è l’ex Latina Roberto Rullo (1990) che coniuga con equilibrio le capacità di realizzatore con quelle di giocatore di squadra. Risulta particolarmente continuo nel trovare il canestro da fuori ed è molto abile nel rifornire di assist i compagni. Le sue cifre attuali: 15.5 p.ti, 3.5 falli subiti, 3.1 rimbalzi e 2.9 assist ad allacciata di scarpe. Tira inoltre con il 47% da due ed un notevole 38% da tre, la vera specialità della casa, su oltre 7 tentativi di media. Un prezioso contributo sul perimetro lo assicura altresì l’ala piccola del 1998, ex Siena, Lorenzo Bucarelli che, nei 25’ di permanenza sul parquet, scrive a referto buoni numeri: 6.4 p.ti (48% da due), 2.5 falli subiti, 3.9 rimbalzi e 2.8 assist a match. Male da tre (22%), pur su pochi tentativi. L’esperto Marco Allegretti (1981) sta trovando tanto spazio (26’ di media) ed è un’ala piccola che dispone di mano molto educata, rivelandosi ottimo tiratore da fuori ma non sempre incline alla lotta, nonostante le buone doti atletiche. Sta ripagando le aspettative in lui riposte con 9.2 p.ti e 4.9 rimbalzi per partita. Ottime poi le percentuali da due (63%), così come quelle da tre (37%). Prezioso tatticamente poiché può giocare da “quattro” atipico ed aprire il campo con la sua abilità fronte a canestro. L’atletico U.S.A. del 1989 De’shawn Stephens (già protagonista in Giappone, Turchia e Francia) è un lungo solido e di grande impatto nel pitturato, che presidia a dovere l’area colorata, dove non di rado gli avversari sono costretti ad alzare le parabole di tiro per sfuggire ai suoi tentacoli. In attacco predilige il gioco in post basso che si traduce nell’eccellente 61% da due (su 10 tentativi a match).

Con le “doppie doppie” ha una notevole confidenza, ed in tal senso gli viene incontro la specialità della casa, ovvero i rimbalzi catturati al piano di sopra. Ecco il suo tabellino stagionale: 15.9 p.ti, 4.4 falli subiti e ben 8.4 rimbalzi ad incontro. Ogni tanto ci prova anche da tre, con ottimi risultati (38%) mentre dalla lunetta son dolori, con il 56%. La guardia tiratrice, ex Treviglio ed Agropoli, Mirco Turel (1994) è una buona alternativa sul perimetro e si sta rivelando una sicurezza nelle rotazioni di coach Paolini. Garantisce alla causa 5.6 p.ti (con il 52% da due ed il 31% da tre) in oltre 18’ di parquet. Un ruolo importante lo ricopre poi l’ala del 1999 Michele Ebeling, talentuoso figlio d’arte (di John) già nel giro delle nazionali giovanili ed in prestito dalla Dinamo Sassari. La stagione in corso depone in suo favore (3.6 p.ti e 2.9 rimbalzi di media). Le percentuali da due sfiorano la sufficienza (48%), mentre dalla distanza (20% da tre) e dalla lunetta (56%) sta faticando non poco. Spazio anche per la guardia-ala Andrea Rovatti (1996), prodotto di Reggio Emilia ed ex Verona che, nei 15’ di campo, mette a referto 5.3 p.ti e 2.5 rimbalzi di media. Conclude efficacemente dalla media (54%) ed un po’ meno da tre, dove al momento balbetta (26%). L’ala-pivot, ex Scafati, Ferdinando Matrone (1995) finora sta in campo 10’ di media ed assicura alla propria squadra 2.2 p.ti (57% da due) e 2.5 rimbalzi per partita. Tira poco ma discretamente dalla distanza e molto meno invece dalla linea della carità, con un rivedibile 50%. Chiude infine il roster il play-guardia del 1997 Edoardo Angius che fin qui non ha trovato spazio.

 

ALTRE NOTIZIE

Canottaggio - Tokyo 2020. L´Italremo in finale anche con il quattro senza
TOKYO, 24 luglio 2021 - Oggi, sul bacino olimpico del Sea Forest Waterway, si è conclusa la seconda giornata di eliminatorie e l´Italia d...
Leggi tutto
Mazara calcio: In gialloblù firmano SAMI ELAMRAOUI, MIRKO DE MIERE E GIULIO GIORDANO
La nuova stagione calcistica del Mazara, edizione 2021-22, dopo gli annunci della riconferma di mister Dino Marino, che guiderà i canarini per ...
Leggi tutto
Al maestro gelatiere Pietro Di Noto il premio “Ricerca e innovazione” del Gal Nebrodi plus per il brevetto Ice Gelina
Un ambito riconoscimento per il maestro gelatiere tusano Pietro Di Noto, arriva stavolta dal Gal Nebrodi plus, di cui è presidente Francesco Ca...
Leggi tutto
Salemi, bus navetta gratuito per gli spettacoli estivi in piazza Alicia e al castello
SALEMI - Il Comune di Salemi ha istituito un servizio navetta gratuito in occasione di alcune delle manifestazioni estive previste dal cartellone &acu...
Leggi tutto
MARETTIMO ITALIAN FILM FEST, DOMANI LA CONSEGNA DEI PREMI STELLA MARIS MADRINA DELLA SERATA MARTINA SAMBUCINI
MARETTIMO (TRAPANI), 23 LUG. Si scaldano i motori per il gran finale del Marettimo Italian Film Fest, il festival dedicato al cinema italiano e al mar...
Leggi tutto
Castellammare del Golfo partecipa all´inziativa "Vele Spiegate per la Fibromialgia"
Il Comune di Castellammare del Golfo partecipa all´inziativa "Vele Spiegate per la Fibromialgia" una veleggiata di 2 giorni dal 24 e 25 Luglio 2...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web