Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 25/05/2016 da REDAZIONE REGIONALE

IL SINDACO CASTIGLIONE NON INTENDE ARRETRARE SULLA QUESTIONE AGRICOLTURA: IERI UN NUOVO INCONTRO CON OPERATORI DEL COMPARTO E SINDACATI

IL
Costituito un comitato per dare un impulso alla risoluzione della problematica, anche attraverso azioni di protesta

Comunicato Stampa n. 105 del 25/05/2016
Il sindaco Giuseppe Castiglione non intende arretrare sulla “questione agricoltura”. Dopo aver intrapreso, anche di concerto con il Consiglio comunale di Campobello, diverse azioni nei confronti del Governo regionale, proponendo soluzioni concrete per risolvere la problematica dei maxi aumenti dei canoni irrigui che ormai da mesi sta attanagliando il comparto agricolo trapanese, il primo cittadino, ieri pomeriggio, è tornato a incontrare agricoltori e sindacati. Il nuovo incontro è stato convocato proprio al fine di fare il punto sui recenti sviluppi della problematica e di vagliare nuove strategie per affrontarla, alla luce anche dei provvedimenti adottati dal consorzio di Bonifica Trapani 1 nei confronti di chi non ha ottemperato al pagamento delle cartelle entro il 30 aprile. Presenti all’incontro anche il presidente del Consiglio comunale Simone Tumminello, il neoassessore Lillo Dilluvio, i consiglieri comunali Valentina Accardo e Ninetta Pulaneo, il coordinatore comunale e il presidente provinciale della Cia, rispettivamente Nino Villaverde e Gaspare Simeti, il responsabile comunale di Federagri, Savatore Tumminello e un centinaio di agricoltori campobellesi. Il sindaco Castiglione ha illustrato gli esiti dei lavori dell’audizione tenutasi lo scorso 3 maggio in Terza Commissione regionale “Attività Produttive”, durante la quale, tra le altre cose, aveva richiesto all’assessore regionale Antonello Cracolici proprio lo sblocco del divieto di irrigazione per gli agricoltori che non sono in regola con i pagamenti. «Richiesta – ha affermato ieri il sindaco – che, peraltro, è stata ampiamente condivisa da tutte le associazioni e dalle forze politiche presenti, ma che a tutt’oggi non ha avuto ancora risposta concreta da parte del Governo regionale. Motivo per cui – ha aggiunto – nei prossimi giorni farò partire un’altra diffida, coinvolgendo i sindaci degli altri comuni del Consorzio Trapani 1. Se necessario, la prossima settimana, organizzeremo un’azione di protesta di massa davanti i cancelli dell’Ars». La proposta avanzata ieri da parte dei sindacati è stata, invece, quella di adire le vie legali. «L’unica strada percorribile – ha affermato Salvatore Tumminello – è quella del ricorso. Successivamente, chiederemo con forza al Governo Regionale l’annullamento della delibera che ha stabilito il progressivo aumento annuale del canone fisso». La riunione ha registrato non pochi momenti di tensione da parte degli agricoltori che hanno manifestato grande malcontento, non esitando a denunciare “una cattiva gestione dei consorzi” che negli anni ha generato sprechi e non pochi disagi. A conclusione dell’incontro, è stato costituito un comitato composto da agricoltori, sindacati e dall’Amministrazione comunale di Campobello con l’obiettivo di dare un impulso concreto alla risoluzione del problema, anche organizzando azioni di protesta di massa insieme agli altri comuni. Oltre al sindaco Castiglione e ai rappresentanti sdei sindacati di comparto, fanno parte del comitato i seguenti agricoltori campobellesi: Giovanni Critti, Anna Dainone, Salvatore Di Natale, Gianpaolo Forgia, Antonino Gulotta, Dino Luppino, Ignazio Luppino, Elisa Marchetti, Giuseppe Passanante, Girolamo Pellegrino, Piero Pisciotta e Antonino Stallone.

 

ALTRE NOTIZIE

Giuseppe Fisicaro: l´imprenditore siciliano premiato come ´Digital Publishing Company of the Year´ a Dubai
Un traguardo significativo per Digital Noises. Grazie al notevole impegno e agli straordinari risultati ottenuti nell´ultimo anno in Asia, sopr...
Leggi tutto
Avviata l’attività di sostegno ai nuclei familiari in difficoltà
In Sicilia si registra il 27% di nuclei familiari che vivono in condizioni di povertà, un dato che negli ultimi hanno è sempre stato cre...
Leggi tutto
Progetto “EXTRACT”: inizio delle attività
L’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, nell’ambito dell’Avviso Pubblico per il finanziamento di iniziative e pr...
Leggi tutto
Avviato il Progetto "Equality"
L’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, nell’ambito dell’Avviso Pubblico per il finanziamento di iniziative e pr...
Leggi tutto
Il Vescovo in Tribunale a Marsala: "giustizia e grammatica dell´umano in questo luogo".
«In genere quando si entra nel Tribunale si entra con un senso di timore. Oggi qui sperimentiamo che dentro questo luogo dove si rispettano le leggi c...
Leggi tutto
Anas spettacoli: concerto della band "Radio Rewind" un tributo Patty& Bertè.
Oggi, Venerdì, 5 luglio alle ore 21.00, sede estiva del BRAVO´, in via Massimi Losacco n°4 Bari, ULTIMI POSTI per il Concerto della&nb...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web