Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 17/12/2015 da Umberto Crispo

FESTIVAL DEI DUE MARI TUTTO IL BUONO DELLA PESCA - ISPICA 19 DICEMBRE, PACHINO 20 DICEMBRE

FESTIVAL
17 dicembre 2015 – Il Festival dei Due Mari, rassegna sul mare e il pescato siciliano, termina il suo affascinante viaggio con le tappe di Ispica (RG) il 19 dicembre e Pachino (SR) il 20 dicembre. Un percorso interessante, ricco di suggestioni e proposte che si è svolto tra le Province di Ragusa e Siracusa alla scoperta delle eccellenze culturali, naturali e gastronomiche della costa siciliana nei Comuni che appartengono al Gruppo di Azione Costiera dei Due Mari (GAC dei due Mari): Portopalo di Capo Passero, Avola, Pozzallo, Noto, Ispica e Pachino interessati dal Festival.

È qui che generazioni di pescatori hanno legato il loro destino al mare, nella costante ricerca della sua risorsa più preziosa: il pesce. Un’attività che ha influenzato la vita di tanti uomini, che non hanno resistito al richiamo del mare e hanno vissuto sulla propria pelle la sua mutevole inclinazione all’abbondanza o alla scarsità.
Qui si è forgiata la grande tradizione marinara della costa dei due mari, che vive nelle mani e sui volti delle persone, nei loro racconti e nelle loro sapienti attività. Una tradizione che continua sulle coste di questa terra ricca di fascino e di storia, in cui si ripetono riti dal sapore antico, che la modernità, per fortuna, non riesce ancora a scalfire.

Il Festival dei due Mari ha celebrato tutto questo con una manifestazione per valorizzare la zona di pesca puntando sulla tradizione marinara, le attività dei pescatori, le risorse attrattive della costa e i suoi prodotti gastronomici.

Un evento che mette dunque al centro la pesca e i prodotti ittici, con un occhio di riguardo per le specie di scarso valore commerciale che vanno adeguatamente sfruttate per tenere in vita i metodi di pesca artigianale e per tutelare l’ambiente. Il Festival dei due mari è stato anche esaltazione della tradizione gastronomica locale, delle bellezze artistiche e naturali presenti sul territorio unitamente alla valorizzazione delle manifestazioni e degli eventi che animano la tradizione cittadina da secoli.

Il GAC dei due Mari, nato grazie al sostegno del Fondo Europeo Pesca 2007/2013, punta a sostenere la promozione del territorio attraverso attività, eventi e manifestazioni che valorizzino la cultura, la tradizione marinara e il pescato nei diversi ambiti comunali, grazie ad un “Piano di Sviluppo Integrato della Terra Dei Due Mari” per un territorio che coincide con l’ampia fascia costiera della Sicilia sud-orientale e si estende per circa 75 km.

«L´obiettivo comune a tutti i Gruppi di Azione Costiera è promuovere e valorizzare le zone di pesca. Il GAC dei due Mari, che mi onoro di presiedere, ha il privilegio di vivere un territorio unico: quello che inizia da Avola, attraversa Noto, Pachino e Portopalo di Capo Passero, volge a Ispica e termina nel comune di Pozzallo. Ed essere l´anima del territorio portopalese, mi gratifica oltre misura, riempiendomi di gioia e responsabilità. Ci troviamo qui, nel punto più a sud d’Europa, dove l’incontro dello Ionio e del Mediterraneo crea tutte le condizioni favorevoli allo sviluppo di risorse produttive, legate principalmente al turismo e alla pesca, utili alla crescita economica e sociale delle cittadine che su questi due mari si affacciano. Questo evento vuol rappresentare solo un piccolo passo per accendere i riflettori sulle nostre terre alla scoperta di ciò che di veramente unico può donare un viaggio da noi» ha dichiarato il Sindaco di Portopalo e Presidente GAC dei due Mari, Mirarchi Giuseppe.

«Ispica accoglie nella culla della città che è Piazza dell’Unità d’Italia – ha dichiarato il Sindaco di Ispica, Pierenzo Muraglie– il 19 dicembre questa importante manifestazione. Il salotto ispicese offre lo spettacolo dei monumenti “Liberty” e sacri, come il Palazzo costruito dal Commendatore Antonino Bruno e la Chiesa Madre dedicata a San Bartolomeo, la cui scalinata ha ospitato scene dal film “Divorzio all’italiana”, del regista Pietro Germi. Corso Garibaldi, partendo da Piazza dell’Unità d’Italia, procedendo per Corso Vittorio Emanuele, conduce al Parco Forza, estremo lembo di Cava d’Ispica, una suggestiva cornice che incastona un meraviglioso paesaggio archeologico, che si perde nella notte dei tempi. Si tratta di una grande opportunità per promuovere le eccellenti risorse ambientali e naturalistiche, come la fascia costiera che si estende lungo 13 km, tra finissima sabbia e dorate falesie, dove si ergono i faraglioni di Ciriga, insieme coi Pantani Longarini, Bruno e Gorgo salato».

«Un patrimonio naturalistico mozzafiato – ha dichiarato il Sindaco di Pachino, Roberto Bruno – che diventa scenografia ideale per la nuova frontiera del food&wellness: il sudest Siciliano. Pachino, una città immersa nella natura, tra i Pantani della Sicilia Sud Orientale e l’oasi naturale di Vendicari, che ha una caratteristica che la contraddistingue dal resto d’Italia: è la patria di tre eccellenze enogastronomiche, pesce e trasformato ittico, vino e pomodoro Igp. Ritengo che questo territorio abbia le carte in regole per essere consacrato una delle mete turistiche più importanti del Mediterraneo» .

Programma di Ispica – 19 Dicembre 2015
Piazza Unità d’Italia
Conduce il Festival e modera gli incontri Carmen Attardi, conduttrice televisiva

Ore 10.30-11:30: presentazione dell’iniziativa con le autorità istituzionali cittadine e presentazione mostra

Ore 12.00-13.00: Visita*guidata alle bellezze culturali della città: Loggiato del Sinatra, Basilica di Santa Maria Maggiore, Chiesa Santissima Annunziata e Palazzo Bruno di Belmonte, a cura Giovanni di Luca

Ore 16.00-16.45: Rischio alimentare connesso al consumo di pesce crudo: Anisakis e Anisakidosi
INTERVIENE il Dottor Antonio Salvaggio - Dirigente Sanitario Veterinario, Responsabile Laboratorio Attività Assistenza Territoriale Interprovinciale - Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia, Area Catania

Ore 17.30-18.15: Pesce azzurro: tra nutrizione e benessere
INTERVIENE la Dottoressa Giuseppina Di Raimondo

Ore 19.00-20.30: degustazione di prodotti ittici – fino ad esaurimento
Showcooking a cura dello chef Luca Giannone

Ore 21.30: Hyperbolic Quartet: concerto jazz
C. Carbonini: pianoforte
A. Fidone: contrabbasso
M. Caruso: sassofono
M. Arrabbito: batteria

*Per partecipare alla visita guidata, scrivere a ispica@festivalduemari.it
Le prenotazioni saranno accettate fino ad esaurimento posti disponibili.


Programma di Pachino – 20 Dicembre 2015
Piazza Regina Margherita – Borgo di Marzamemi
Conduce il Festival e modera gli incontri Carmen Attardi, conduttrice televisiva

Ore 15.30-16.30: presentazione dell’iniziativa con le autorità istituzionali cittadine e presentazione mostra
Inaugurazione tappa alla presenza del Sindaco del Comune di Pachino, Roberto Bruno e autorità istituzionali e presentazione mostra. Sono stati invitati:
il Dott. Dario Cartabellotta, Dirigente Generale – Dipartimento Regionale della Pesca Mediterranea Assessorato regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea;
la Dott.ssa Giovanna Segreto, Dirigente Servizio 5 – Servizi di sviluppo e valorizzazione della Pesca Mediterranea – Dipartimento Regionale della Pesca Mediterranea - Assessorato regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea.

Ore 16.45-17.45: Le vie del tonno – Borgo di Marzamemi: visita guidata*
INTERVIENE Nino Campisi, Proloco Marzamemi

Ore 18.00-18.45: La pesca nel siracusano: attrezzi e specie di interesse commerciale
INTERVIENE il Dottor Francesco Tiralongo, Ph.D., Esperto di Biologia della pesca (Ittiologo) – Università della Tuscia,
Dipartimento di Biologia ed Ecologia (DEB) – Ente Fauna Marina Mediterranea, Avola (SR)
Blue economy ed ecosostenibilità della pesca nel Mediterraneo
INTERVIENE la Dottoressa Marta Giuga, Biologa Marina

Ore 18.45-19.30: Il Pesce Azzurro: da pane dei pescatori a Principe della tavola
Sono stati invitati: la Famiglia Adelfio, la Famiglia Campisi e la Famiglia Di Mercurio
INTERVIENE la Dottoressa Giuseppina di Raimondo, nutrizionista

Ore 19.30-21.00: Degustazione di prodotti ittici – fino ad esaurimento
Showcooking a cura dello chef Luca Giannone

Ore 21.30: VascoFake (5 elementi) in concerto

*Per partecipare alla visita guidata, scrivere a pachino@festivalduemari.it
Le prenotazioni saranno accettate fino ad esaurimento posti disponibili.

 

ALTRE NOTIZIE

Nomina responsabile per la Calabria dell’ Nazionale Antimafia
La direzione nazionale dell’Associazione Nazionale Antiracket e Antiusura “In Movimento per la Legalità”, che ha la sede legale in Sicilia, ha ...
Leggi tutto
MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA UN ARRESTO E UN DIVIETO DI AVVICINAMENTO ESEGUITI DAI CARABINIERI
Nei giorni appena trascorsi i Carabinieri della Stazione di Valderice hanno tratto in arresto in flagranza un giovane classe 97 per il reato di maltra...
Leggi tutto
GIBELLINA:ARRESTATO DAI CARABINIERI LEONARDO AGUECI. COINVOLTO NELL’OPERAZIONE ERMES PER FAVOREGGIAMENTO A COSA NOSTRA
I Carabinieri della Stazione di Gibellina, in esecuzione ad un provvedimento restrittivo emesso dall´ufficio esecuzioni penali della Procura della Rep...
Leggi tutto
Ultimissime Notizie sulla nuova variante Sudafricana C12, è allarme tra gli scienziati: “Molto più contagiosa, buca i vaccini”
Un’altra variante, dopo la Delta, fa paura agli scienziati. La mutazione, rilevata in Sudafrica per la prima volta, sarebbe del ceppo C.1.2. Questa sp...
Leggi tutto
SANTA NINFA. ARRESTATO DAI CARABINIERI PER ASSOCIAZIONE MAFIOSA DI LEONARDO. COINVOLTO NEL GIRO DEI PIZZINI PER IL LATITANTE MATTEO MESSINA DENARO
I Carabinieri della Stazione di Santa Ninfa, in esecuzione di un provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, hanno arrestato Ugo DI LEONARDO, cl.4...
Leggi tutto
IL PREFETTO DI TRAPANI, FILIPPINA COCUZZA, RICEVUTA A PALAZZO MUNICIPALE DAL SINDACO MASSIMO GRILLO

Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web