Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 19/05/2015 da REDAZIONE REGIONALE

Serse Cosmi al PalAuriga: La Pallacanestro Trapani ha un tifoso in più!

Serse
Abbiamo avuto il piacere di ricevere la visita di Serse Cosmi, allenatore del Trapani Calcio. Il mister ha perlustrato con noi tutto il PalAuriga, soffermandosi all´interno del nostro store, dove si è prestato ad alcune domande che ne hanno rivelato la disponibilità e la grande competenza, anche in ambito cestistico. Gli abbiamo anche regalato con estremo piacere una maglietta della Pallacanestro Trapani personalizzata, che lui stesso ha chiesto avesse il numero "8".
Mister Cosmi, per una volta non si parla di calcio, ma solo di basket. Speriamo non le dispiaccia...
"Certo che no. La pallacanestro per me è sempre stato uno splendido diversivo. Non posso negare che, tra tutti gli sport, è certamente uno di quelli che mi affascina di più".
Forse perché trova delle analogie con il calcio?
"A dire il vero, trovo tanti lati in comune e altrettante differenze. Perché sono due sport di squadra, innanzitutto: ma anche perché in alcuni aspetti risulta molto più complicato il calcio, per altri versi lo è la pallacanestro".
Dunque, anche il ruolo dell´allenatore risulta affine?
"Diciamo che nel basket si curano con attenzione tutti i minimi particolari, a causa degli spazi e dei tempi molto ridotti, mentre nel calcio l´improvvisazione e il talento individuale rivestono un ruolo predominante. Anche nella pallacanestro è così, ci mancherebbe, ma mentre nel mio mondo spesso le partite sono decise dal famoso ´colpo di classe´ di un giocatore, sul parquet è quasi sempre il sistema a decidere gli esiti di un incontro".
Quindi non si tratta di due mondi così diversi, in fin dei conti. Che ci sia anche un po´ di contaminazione?
"Credo sia più il calcio che sta prendendo spunto dalla pallacanestro, che viceversa. Basti pensare all´uso dei blocchi in area, sempre più utilizzati e difficili da identificare per arbitri che non hanno abitudine a riconoscerli. Si tratta di un argomento non semplice da canonizzare. Oppure si pensi all´utilizzo delle statistiche, sistematico nel basket perché spesso effettivamente chiarificatore degli eventi. Un modo di leggere le partite che ogni giorno è sempre più capillare anche nel calcio".
Detta così, sembra quasi lei preferisca la palla a spicchi all´area di rigore...
"Chiaramente non è così. Mio figlio è un grandissimo tifoso di basket ed è riuscito a trasmettermi questa passione. Entrambi gli sport hanno un enorme fascino".
Un episodio particolare legato alla pallacanestro?
"Ce ne sono tanti, ma ne ricordo volentieri uno, su tutti. Sono stato a vedere proprio con mio figlio una partita a Miami, diversi anni fa. Gli Heat padroni di casa giocavano contro gli Orlando Magic, ed era casualmente la ricorrenza del ritiro della maglia di Alonzo Mourning. Dentro di me si sono mescolate tante emozioni: il rispetto per quest´uomo che, si vedeva, aveva donato tanto all´intera lega, la dimensione stratosferica dell’ evento e gli applausi sinceri di tutti i tifosi. Era lo scontro tra due città della Florida, ma l´atmosfera è stata incredibilmente distante dal concetto di rivalità che noi intendiamo con la parola ´derby´. E’ stata una serata illuminante".
Una squadra preferita?
"Da sempre sono legato a Milano. Ricordo le mitiche ‘scarpette rosse’ e l´arrivo di Mike D´Antoni, un giocatore straordinario. Poi sono diventato ‘fortitudino’ d´adozione, ma questa è stata tutta colpa di Fabio Bazzani, un giocatore a cui sono stato legato a lungo, che della squadra bolognese e della ´Fossa dei Leoni" è un vero fanatico".
Un giocatore, invece?
"Difficile identificarne uno. Se proprio devo scegliere, vado con il ‘prescelto´, Lebron James".
Ci ha chiesto di mettere sulla sua nuova maglia della Pallacanestro Trapani il numero ´8´. Ha un significato particolare?
"E´ un numero che mi ispira particolarmente. Probabilmente, perché sono portato ad amare i giocatori ragionatori, che costruiscono la manovra, ma poi sono anche allettato dai finalizzatori. Ecco, nel calcio gli storici numeri ´8´ rappresentano la mediazione perfetta tra questi concetti. Mi piace l´idea di provare a traslare lo stesso principio anche nel basket".
Insomma, possiamo augurarci di vederla qui, l´anno prossimo, anche al PalAuriga a tifare per la Pallacanestro Trapani?
"La cosa più semplice sarebbe rispondere di sì, per educazione. Invece sarà davvero un grande onore e un piacere, perché le emozioni del basket rimangono inimitabili, così come le sensazioni che la città di Trapani ha già saputo suscitare in me. Nell´eventualità che io rimanga qui, sulla quale bisognerà ragionare, ma sono fiducioso, la Pallacanestro Trapani potrà certamente contare su un tifoso in più".

Fabio Tartamella – Ufficio Stampa Pallacanestro Trapani

 

ALTRE NOTIZIE

Canottaggio - Tokyo 2020. L´Italremo in finale anche con il quattro senza
TOKYO, 24 luglio 2021 - Oggi, sul bacino olimpico del Sea Forest Waterway, si è conclusa la seconda giornata di eliminatorie e l´Italia d...
Leggi tutto
Mazara calcio: In gialloblù firmano SAMI ELAMRAOUI, MIRKO DE MIERE E GIULIO GIORDANO
La nuova stagione calcistica del Mazara, edizione 2021-22, dopo gli annunci della riconferma di mister Dino Marino, che guiderà i canarini per ...
Leggi tutto
Al maestro gelatiere Pietro Di Noto il premio “Ricerca e innovazione” del Gal Nebrodi plus per il brevetto Ice Gelina
Un ambito riconoscimento per il maestro gelatiere tusano Pietro Di Noto, arriva stavolta dal Gal Nebrodi plus, di cui è presidente Francesco Ca...
Leggi tutto
Salemi, bus navetta gratuito per gli spettacoli estivi in piazza Alicia e al castello
SALEMI - Il Comune di Salemi ha istituito un servizio navetta gratuito in occasione di alcune delle manifestazioni estive previste dal cartellone &acu...
Leggi tutto
MARETTIMO ITALIAN FILM FEST, DOMANI LA CONSEGNA DEI PREMI STELLA MARIS MADRINA DELLA SERATA MARTINA SAMBUCINI
MARETTIMO (TRAPANI), 23 LUG. Si scaldano i motori per il gran finale del Marettimo Italian Film Fest, il festival dedicato al cinema italiano e al mar...
Leggi tutto
Castellammare del Golfo partecipa all´inziativa "Vele Spiegate per la Fibromialgia"
Il Comune di Castellammare del Golfo partecipa all´inziativa "Vele Spiegate per la Fibromialgia" una veleggiata di 2 giorni dal 24 e 25 Luglio 2...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web