Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 14/02/2015 da REDAZIONE REGIONALE

CAMPOBELLO DI MAZARA . L’amministrazione comunale di Campobello al tavolo tecnico per la risoluzione delle criticità dei litorali costieri della provincia di Trapani

CAMPOBELLO
Il sindaco Giuseppe Castiglione, l’assessore Giuseppe Barone e il dirigente dell’Ufficio tecnico Salvatore Montalbano, stamattina, hanno partecipato al tavolo tecnico indetto dall’Assessorato regionale Territorio e Ambiente, che si è tenuto nei locali del CNR a Mazara del Vallo, per discutere delle problematiche e delle criticità riguardanti l’erosione dei litorali costieri della provincia di Trapani.
All’incontro hanno preso parte i rappresentanti di quasi tutti i comuni della fascia costiera provinciale, i tecnici del Servizio 5 del Demanio marittimo e i dirigenti del Servizio 3 del Dipartimento regionale dell’Ambiente “Pianificazione e Programmazione Pai”. Gli amministratori comunali hanno rappresentato le criticità che interessano i singoli comuni con l’obiettivo di intraprendere un eventuale percorso condiviso. I rappresentanti del Comune di Campobello, nello specifico, hanno affrontato le problematiche che riguardano il litorale est e quello ovest di Tre Fontane e, in particolare, quelle dei sistemi dunali. Il sindaco Castiglione in proposito è intervenuto più volte per segnalare la drammatica situazione del litorale di Tre Fontane, che rischia di scomparire a causa del fenomeno dell’erosione e dove periodicamente, a causa delle mareggiate e del forte scirocco, si accumulano migliaia di metri cubi di sabbia che puntualmente ostruiscono la carreggiata, impedendo anche il traffico veicolare. Annoso problema ancora irrisolto e che pesa fortemente anche sulle casse comunali a causa degli ingenti oneri finanziari connessi alla rimozione della sabbia. Proprio per questo Castiglione ha richiesto con forza l’autorizzazione a procedere al più presto alla piantumazione sulle dune di specie autoctone, come la cosiddetta “varva di monaco” che impedirebbe lo spostamento della sabbia sul lungomare, risolvendo il problema.
Il prossimo passo per il Comune di Campobello sarà adesso quello di fornire al CNR e all’ufficio Pai di Palermo la documentazione cartografica necessaria per l’aggiornamento del Pai (Piano per l’Assetto Idrogeologico) per procedere in tal modo alla richiesta dei finanziamenti necessari alla risoluzione dell’annosa problematica.

Il Portavoce
Antonella Bonsignore





 

ALTRE NOTIZIE

Al via nelle Egadi la realizzazione di opere per la transizione ecologica finanziate dal Pnrr
Nei prossimi mesi saranno avviati nelle Egadi i lavori per la realizzazione di una serie di importanti opere per la transizione ecologica inserite nel...
Leggi tutto
Trapani, Progetto sociale – over 65 e soggetti fragili
L’Aquarius Nuoto Trapani ha realizzato un progetto per rendere accessibile lo sport a tutti. Nella fattispecie relativo alla promozione del tennis da ...
Leggi tutto
Trapani, via allo "Spazio Giovani"
Presentato giorno 24 novembre, in Sala Sodano a Palazzo d´Alì, “Spazio Giovani”. Si tratta di un progetto nato per realizzare dei luoghi ...
Leggi tutto
Trapani, torna la Natività subacquea
Sarà posto, sui fondali di Trapani, nei pressi del Relitto Pavlos V, un presepe subacqueo da parte del Centro Immersioni Freedivers in collabor...
Leggi tutto
Domani giovedì 23 novembre alle ore 10 Cgil Cisl Uil Trapani inaugurano il murales “La parità che salva la vita” all’interno dell’IISS Sciascia e Bufalino di Erice
Un murales sul tema “La parità che salva la vita”, per esprimere la necessità che le pari opportunità siano davvero una realt&agr...
Leggi tutto
Iniziative contro la violenza sulle donne a Castellammare del Golfo
Un incontro con gli studenti nell’aula consiliare, la discussione sulla violenza di genere vista dal punto di vista maschile, l’illuminazione di rosso...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web