Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 23/01/2015 da REDAZIONE REGIONALE

SICILIANTICA - Corso sulla Storia dell’Arte ebraica: visita guidata alla Giudecca di Palermo

SICILIANTICA
Nell’ambito del Corso di Cultura e Storia dell’Arte Ebraica organizzato da SiciliAntica si terrà Domenica 25 Gennaio 2015 alle ore 9,30 con appuntamento a Piazza Bellini, una visita guidata alla Giudecca di Palermo. Poco fuori le antiche mura punico-romano (i cui resti sono ancora visibili sotto il terrapieno su cui sorge la chiesa di San Cataldo), che lambivano il torrente Kemonia, gli ebrei di Palermo edificarono il loro sobborgo che abitarono sino all’editto di Granata del 31 marzo 1492 con il quale i “Cattolicissimi” re Ferdinando d´Aragona e Isabella di Castiglia decretarono la loro espulsione da tutte le terre di Spagna. La Giudecca, che nel momento di massima espansione arrivò a contare circa 5.000 abitanti, era suddivisa in due contrade: la Meschita e la Guzzetta. La Via Maqueda (realizzata nel XVI secolo) prima, e la via Roma poi (costruita nel XIX secolo) causarono lo sventramento del quartiere ebraico sconvolgendo l’assetto viario originario: un dedalo di vicoli, piazzette, orti e giardini. La contrada Guzzetta fu quasi completamente cancellata. Della Contrada Meschita, invece, rimangono visibili rare tracce testimoniate dalla toponomastica ancora in uso.
L’itinerario inizia a Pizza Bellini e percorrendo per un breve tratto la Via Maqueda a sinistra si apre la Via Calderai (l’antica Firraria) lungo la quale ancora oggi hanno sede diverse officine per la lavorazione dei metalli, attività svolta per secoli da maestranze ebree. Superato l’Arco della Meschita si percorre il vicolo omonimo che conserva l’atmosfera dell’antico quartiere e si arriva nella Piazza Meschita che ricade su parte dell’area del cortile della Sinagoga. Percorrendo subito dopo la Via Giardinaccio (a destra l’Arco del Notaro da accesso ad un tipico cortile), strada dove anticamente venivano costruite sedie, anche mediante l’utilizzo delle fibre vegetali raccolte lungo il torrente Kemonia, e superato via Maqueda si raggiunge Piazza Santi Quaranta Martiri al Casalotto, dove sorge il Palazzo Marchesi entro cui si trova un ipogeo, probabile mikveh (bagno rituale ebraico). Più avanti si apre la Piazza del Ponticello dove si attesta la presenza di un piccolo ponte sul torrente Kemonia posto in corrispondenza con la Porta di Ferro. Percorso il suggestivo passaggio pedonale di Vicolo Viola e attraversato nuovamente la Via Maqueda ci si trova davanti la Chiesa di San Nicolò di Tolentino, del XVI secolo, che si ritiene occupi l’area su cui sorgeva la Sinagoga Grande con annesso cortile interno (XV secolo), a destra si entra nel Convento di San Nicolò da Tolentino, oggi sede dell’Archivio Storico Comunale. Si arriva nell’Aula Damiani Almejda, opera dell’Architetto Giuseppe Damiani Almejda, con le dimensioni e gli elementi simbolici che evocano un tempio ebraico: ideale ricostruzione dell’antica Sinagoga. La visita, totalmente gratuita, sarà guidata dal prof. Francesco D’Agostino dell’Istituto Siciliano di Studi Ebraici e dalla dott.ssa Chiara Utro.
Per informazioni 346.8241076 – Email: palermo@siciliantica.it.

 

ALTRE NOTIZIE

Cuzzupi (UGL Scuola): “Mettano tutti i piedi per terra e si smetta di vender fumo!”
Un vecchio detto cita “l’inferno è lastricato di buoni propositi” e mai come in questo momento tali parole riflettono la situazione della scuol...
Leggi tutto
Società Canottieri Marsala: Vittorio Lentini vince il trofeo di vela Optisud, nella categoria Cadetti
Dopo le due tappe di Crotone e Formia, lo scorso weekend si è svolta a Roseto degli Abruzzi la terza e ultima tappa del Trofeo Optisud 2021, ri...
Leggi tutto
Domenica 16 maggio l’affiliata Anas SASS Puglia protezione civile ha ricevuto un Defibrillatore dal Leo Club – Palo del Colle Auricarro
L´Associazione di Volontariato Specializzato SASS - Servizi Ausiliari Security & Safety (Protezione Civile OdV) affiliata ANAS, operante da ...
Leggi tutto
CASTELVETRANO. MINACCIA DI SFONDARE LA PORTA DI CASA DELL’EX MOGLIE: I CARABINIERI LO ARRESTANO
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano hanno arrestato S.V., cl.71, castelvetranese gravato da precedenti di polizia...
Leggi tutto
Michela Cupini è il nuovo comandante della polizia municipale di San Vito Lo Capo
Questa mattina il sindaco, Giuseppe Peraino, ha nominato Michela Cupini nuovo comandante della polizia municipale del Comune di San Vito Lo Capo. C...
Leggi tutto
San Vito Lo Capo: +50% di suolo pubblico gratis Il sindaco: un altro passo per favorire la ripresa delle attività economiche
Con l´ingresso della Sicilia in "zona gialla", l´amministrazione comunale di San Vito Lo Capo ha deciso che dal 17 maggio al 24 ottobre 20...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web