Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 22/01/2015 da REDAZIONE REGIONALE

Visita professionale per 15 giovani viticoltori, enologi e sommelier

Visita
23-29 Marzo 2015
Siamo orgogliosi e felici di presentare il programma settimanale della visita professionale alla scoperta del vino israeliano.
La proposta comprende:
- Obiettivo del tour
- Informazioni riguardo le guide della visita
- Programma della visita
1. Obiettivo del tour: incontro educativo e sociale con l’industria del vino in Israele.
Scoperta della storia di questa industria a cominciare dai tempi biblici fino ad oggi.
Visita di tre diverse aree geografiche di produzione vinicola:
- Zona del Carmel: il cuore dell’industria vinicola israeliana e modello di modernizzazione dei mezzi di produzione.
- Zona della Galilea e le alture del Golan: area in crescente sviluppo negli anni 80.
- Zona del Sud Israeliano: Gerusalemme e l’area di Yatir: area di produzione vinicola dai tempi antichi fino ad oggi con terroir particolarmente simile a quello che troviamo nell’Italia del Sud (giornate calde e notti fredde).
2. Le guide della visita saranno Ruti Ben Israel e Yiftah Perets.
Ruti Ben Israel è Sommelier e guida vinicola con una ricca esperienza nel approccio con diversi tipi di pubblico. Organizzatrice di eventi per gruppi e compagnie esclusive. Ha creato centri di formazione e programmi formativi per lo studio del vino al fine privato e professionale. Esperta di vini italiani, parla correttamente italiano, docente e consulente di vini nel campo della ristorazione. Laureata come sommelier da parte dell’alta scuola professionale di vino FISAR Italia.
Yiftah Perets, enologo della cantina Binyamina. Laureato in coltivazione di vigne ed enologia alla facoltà di agricoltura dell’università pubblica di Milano. Ha lavorato per la cantina “Monte Rossa ”, specializzata nella produzione di vini frizzanti tramite la tecnica tradizionale, e per la cantina “Poderi di San Pietro”. Con il suo ritorno in Israele, ha lavorato come enologo per la cantina Carmel a Zichron Ya’akov, nel corso di sette annate di vendemmia consecutive.
Yiftah è esperto nell’ambito della viticoltura soprattutto nell’introduzione di tecniche innovative nella produzione del vino, antichissima in Israele, dai tempi antichi ad oggi. Inoltre ha un attestato da guida turistica.
Programma
Lunedì 23.03
Atterraggio in Israele – trasferimento al villaggio giovanile agricolo Meir Shfeya. Tempo libero nelle stanze, rinfresco leggero. Visita del villaggio con la guida di Ruti Ben Israel. La visita comprenderà una illustrazione storica del luogo e della regione, con un approfondimento sull’industria del vino ed i legami col Barone Rothschild, l’educazione agricola di Shfeya, con visita della cantina educativa.
Incontro con Yiftah Perets – enologo della Cantina Binyamina, e Koby Aranes – viticoltore ed enologo professionista, enologo e consulente della cantina Shfaya.
In tutto 3 ore di visita compresa di lezione.
Martedì 24.03
Meir Shfeya – Zichron Ya’akov: Ramat Hanadiv, cantine del Carmel, Cesarea, Meir Shfeya. (in media
20 minuti per ogni spostamento).
Ramat Hanadiv – incontro con Hugo Jan Trago, direttore generale di Ramat Hanadiv, con visita ai
giardini ed ai sepolcri dei baroni Rotshild. Visita al Torchio antico e lezione sull’industria del vino nei
tempi antichi (Yiftah Perets).
Visita alla Cantina Carmel – la cantina più vasta della nazione a Zichron Ya’akov. La visita
comprenderà una spiegazione di una guida professionale e una degustazione di vini.
In alternativa: Visita alle Cantine di Binyamina. Visita all’antico porto di Cesarea.
Rientro a Meir Shfeya in serata.
Mercoledì 25.03
Meir Shfeya – alture del Golan (percorso di un’ora e mezza in auto)
Visita alle vigne della zona, come la cantina Ramat ha Golan e cantina Assaf.
Pernottamento in zona (albergo, villaggio giovanile o kibbutz)
Giovedì 26.03
Alture del Golan – Galilea – Zichron Ya’akov – Meir Shfeya (percorso di un’ora e mezza in auto)
“Festival annuale del vino e culinaria” del luogo
Venerdì 27.03
Meir Shfeya – Vigneto di Yatir - Gerusalemme
Visita alle vigne e alla cantina Yatir con la guida dell’amministratore della cantina, Ya’akov Ben Dor.
Pernottamento a Gerusalemme in un monastero.
Sabato 28.03
Giornata libera a Gerusalemme
Domenica 29.03
Gerusalemme – Aeroporto
Il programma comprende:
- Vitto e alloggio
- Materiale didattico
- Guida, supporto e formazione da parte di docenti, viticoltori, sommelier e guide turistiche
professionali
- Incontri giornalieri con professionisti nell’ambito della viticoltura
- Visite ad un massimo di tre cantine per giornata
- Minibus personale per il gruppo per tutto il viaggio
Il programma presentato è un programma di base, di conseguenza, in caso di necessità, verranno
effettuati cambiamenti.
Prezzo per la partecipazione: 450 euro

Commenti
30/01/2015 - è una bellissima iniziativa, sono stata una appassionata di viticoltura, mio figlio un valido enologo, adesso siamo alla fine che Dio ci aiuti (luigia macchiata)
26/01/2015 - è una iniziativa molto bella, vogliate spiegarmi cosa deve fare mio figlio che è enologo appassionato per iscriversi, grazie. (Valeria Ricci)

 

ALTRE NOTIZIE

Pallacanestro Trapani, al via il campionato Under 18
Dopo la partenza delle scorse settimane dei campionati Under 15 Eccellenza e Under 16 Eccellenza e successivamente di quello Under 20, inizia anche il...
Leggi tutto
Nasce a Trapani il Tavolo tecnico della Salute
Nasce a Trapani il Tavolo tecnico della Salute. A siglare l’intesa stamani con l’Azienda sanitaria provinciale 9, sono stati i sindacati confederali C...
Leggi tutto
Sul rinnovo green della flotta e sui porti Assarmatori incontra la Vice Ministra Bellanova
Il rilancio del trasporto marittimo e i progetti per rinnovare e rendere più efficiente il sistema portuale i...
Leggi tutto
TRAPANI. I CARABINIERI IDENTIFICANO L’AUTORE DI UN FURTO CON STRAPPO: DENUNCIATO UN 34ENNE
I Carabinieri della Stazione di Trapani, al termine di una attività di indagine, hanno denunciato R.F., cl.87, gravato da precedenti di polizia...
Leggi tutto
Decarbonizzazione delle isole minori della Sicilia, Sea Favignana annuncia la partecipazione al progetto
Una lettera all´ assessorato all´ Energia della Regione Siciliana per manifestare pieno sostegno alla proposta di pr...
Leggi tutto
Trapani, Inaugurato l´abbeveratoio di via Pepoli
Ieri sera, alla presenza di numerose autorità civili, militari e religiose nonché di diversi cittadini trapanesi, è stato inaugur...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web