Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 21/01/2015 da REDAZIONE REGIONALE

MARCO LIGABUE feat. LELLO ANALFINO E OTHELLOMAN in collaborazione con la Nazionale Italiana Cantanti presentano IL SILENZIO E’ DOLO

MARCO
Roma, 21 gennaio 2015. Oggi, presso la sala stampa di Montecitorio, in collaborazione con la Nazionale Italiana Cantanti, da 34 anni impegnata nel sociale e da 20 anni fortemente legata a progetti di legalità, viene presentato IL SILENZIO E’ DOLO, nuovo singolo di Marco Ligabue. Un pezzo nato con la collaborazione straordinaria del cantautore agrigentino Lello Analfino dei Tinturia e del rapper palermitano Othelloman. Si tratta di un progetto, e non solo di un brano musicale: “Il silenzio è dolo” è anche un video virale, una proposta di legge, una campagna contro tutte le mafie.

L’ANTEFATTO
Ismaele La Vardera, presidente dell’Associazione Nazionale “Verità Scomode”, ventuno anni, palermitano. Inviato dell’emittente televisiva Telejato, si occupa di inchieste. A ottobre 2014 un suo servizio - sulla vicenda degli scrutinatori di Villabate (PA) selezionati in occasione delle europee del 25 maggio 2014 - viene ripreso dal programma tv “Le Iene”, successivamente al quale Francesco Cerrito, sindaco di Villabate, Francesco Giglio, vicesindaco e gli assessori Giuseppe Mannino, Rosanna Caruso e Giovanni Pitarresi, rassegnano le proprie dimissioni. Ismaele ha quindi ricevuto l’Oscar della legalità, la menzione speciale al premio giornalistico Pippo Fava sezione giovani, e ha di recente pubblicato il suo primo libro “Le piccole cose fanno la differenza - il silenzio è dolo” : <>.

IL PROGETTO
Il cantautore emiliano Marco Ligabue, venuto a conoscenza di questi fatti, decide di scrivere una canzone sulla tematica, che sarà parte del suo secondo album da solista. Insieme a lui collaborano alla stesura del progetto due amici, artisti siciliani: Lello dei Tinturia e Othelloman. Il videoclip, girato tra Palermo e Villabate da Francesco Giannini e Maurizio Bresciani (e montato da Riccardo Guernieri), vede la partecipazione di liberi cittadini, giovani siciliani, il giornalista Pino Maniaci direttore di Telejato, insieme, tra gli altri, al giovane Ismaele La Vardera e alla testimone di giustizia Valeria Grasso.
Sullo sfondo, una terra che soffre più di tutte dell´equazione Sicilia=mafia, a causa di quelle poche migliaia di persone macchiate da una cultura mafiosa che da generazioni si declina, in senso più ampio, in altre forme di criminalità che trasformano l’equazione stessa in Italia=corruzione.

IL SILENZIO E’ DOLO vuole essere una forma artistica di denuncia contro tutte le mafie, una forma di riscatto per milioni di giovani che provano ad alzare la testa contro chi “ha voluto farci credere che il silenzio è d´oro”. Anche il giudice, e dal 2012 presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, Nino Di Matteo, appoggia tra gli altri il progetto: “la mafia ha sempre prosperato nel silenzio, i mafiosi vogliono che di mafia non si parli – dichiara Di Matteo – il silenzio ha fatto danni quanto il piombo mafioso. Senza il silenzio e l’omertà dei pavidi, la mafia non sarebbe mai stata forte come purtroppo è diventata. Per i mafiosi il silenzio è d’oro, io credo che il silenzio è dolo”.

Anche Marco Ligabue, nell’accettare di sviluppare e portare avanti questo ambizioso progetto polimediale, ha dichiarato: “se c’è una cosa che non concepisco è il sogno negato a un ragazzo o una ragazza di vent’anni. Per questo, una volta ascoltata la storia di Ismaele, è nata questa canzone. Le canzoni non cambiano il mondo ma possono essere parte di “quelle piccole cose che fanno la differenza”. E possono essere miccia che accenda un fuoco, e io mi auguro che si faccia sempre più grande”.

Gli artisti, grazie alla collaborazione di Valeria Grasso (testimone di giustizia per avere denunciato i propri estorsori) e alla collaborazione di Ismaele La Vardera, oltre a voler sensibilizzare l’opinione pubblica con una canzone, invitano la classe politica, anche attraverso una raccolta firme online, a rendere sempre aggiornato e pubblico un database di tutti i beni mobili, immobili, comparti aziendali e gli importi in sequestro dei conti correnti.
Chiedono, inoltre, che venga reso pubblico il percorso del bene: da sequestro a confisca, da confisca a confisca irrevocabile.

IL SILENZIO E’ DOLO sarà visibile sul canale You Tube di Marco Ligabue dalle ore 15.30 del pomeriggio.
www.youtube.com/marcoligabue
Il brano sarà proposto in tutte le radio a partire da venerdì 23 gennaio.

Chiediamo a tutti di girare un proprio personale contributo per questa causa:
guardando la camera del tuo smartphone, con uno scotch sulla bocca, strappalo via e urla anche tu “il silenzio è dolo".

PER INFO:
http://www.facebook.com/ilsilenzioedolo

LE BIOGRAFIE DEGLI ARTISTI:

Marco Ligabue nato a Correggio (Reggio Emilia) il 16 maggio 1970.
Chitarrista dei Rio, band da lui fondata nel 2001, è stato autore di testi e musiche dei loro 4 album, in studio dal 2004 al 2011. L’1 giugno 2012 annuncia l’addio al gruppo. Prima di fondare i Rio ha suonato 10 anni con Little Taver & His Crazy Alligators. Nel 2014 esce il suo primo album da solista intitolato Mare Dentro.
Oltre all´attività di musicista è dal 1991 fondatore, responsabile e coordinatore di Ligachannel e BarMario, rispettivamente sito e fan club ufficiali di Luciano Ligabue.
Nella vita privata Marco è papà di Viola, una bambina di 7 anni avuta dalla compagna Melania. 

Lello Analfino nato ad Agrigento.
Un giorno del 1996 incontra i TINTURIA, ragazzi innamorati della musica, vista e vissuta come fonte di espressione artistica e divertimento. Da quel momento il connubio diventa indissolubile. E’ il frontman del gruppo.
Autore dei testi e delle musiche, Lello riversa nel progetto Tinturia tutta la sua creatività in grado di spaziare dal pop al reggae, dal funk al rap - con un pizzico di folk innato nelle sue radici sicule. Grande rilievo per la sua carriera è l’incontro e la collaborazione con il duo comico palermitano Ficarra e Picone. Collaborazione iniziata con la realizzazione delle musiche del primo film “Nati stanchi” e con la realizzazione della serenata “COCCIU D’AMURI”, grande successo del loro ultimo film.

Othelloman nato a Palermo. 
Alias Salvatore Petrotta Reyes, noto per il suo impegno sociale e per la provenienza dal mondo dell´HipHop Italiano. Othelloman ha collaborato negli ultimi due anni con Fiorello sia all´EdicolaFiore che a Fuori Programma su Radio1 e Radio2 Rai. Ha interagito artisticamente con amici artisti come Caparezza, Biagio Antonacci, Giuliano Sangiorgi, Piotta, Luca Carboni, Red Canzian. Rapper, conduttore radiofonico, autore e DJ, Othelloman ha anche prodotto altri artisti come Stokka&MadBuddy, Shorty e progetti come Combomastas, di cui molti ricordano "U Tagghiamu ´stu Palluni…?!" con cui ha vinto il premio per la "miglior comunicazione sociale e civile" alla IULM a Milano e al MEI di Faenza. Tra i riconoscimenti anche il Premio Pino Puglisi nel 2011 e il 10* "premio Rosa Balistreri e Alberto Favara" come autore, compositore e cantastorie innovativo nel rispetto della tradizione siciliana.

Ismaele La Vardera nasce nel 1993 a Palermo. 
Inviato dell’emittente televisiva Telejato. Si occupa di inchieste. Nel mese di Ottobre 2014 un suo servizio viene ripreso dal noto programma tv Le Iene; dopo il servizio, Sindaco e giunta del paese di Vllabate (Pa) si dimettono. Riceve l’Oscar della legalità consegnatogli dal vicepresidente della commissione antimafia all’Ars. Riceve la menzione speciale al premio giornalistico Pippo Fava sezione giovani. Oggi gira l’Italia per presentare il suo primo libro: LE PICCOLE COSE FANNO LA DIFFERENZA - IL SILENZIO E’ DOLO, in diversi licei e università.

Valeria Grasso
imprenditrice palermitana che ha avuto la forza di denunciare i propri estorsori. Diventa testimone di giustizia e fonda “legalità e libertà”, un’associazione di volontariato che lotta contro la mafia e qualsiasi forma di illegalità; vuole essere una costante sentinella al fianco dei giovani e onesti imprenditori.
Quella di Valeria Grasso è un’importante storia lunga vent’anni.


 

ALTRE NOTIZIE

Cuzzupi (UGL Scuola): “Mettano tutti i piedi per terra e si smetta di vender fumo!”
Un vecchio detto cita “l’inferno è lastricato di buoni propositi” e mai come in questo momento tali parole riflettono la situazione della scuol...
Leggi tutto
Società Canottieri Marsala: Vittorio Lentini vince il trofeo di vela Optisud, nella categoria Cadetti
Dopo le due tappe di Crotone e Formia, lo scorso weekend si è svolta a Roseto degli Abruzzi la terza e ultima tappa del Trofeo Optisud 2021, ri...
Leggi tutto
Domenica 16 maggio l’affiliata Anas SASS Puglia protezione civile ha ricevuto un Defibrillatore dal Leo Club – Palo del Colle Auricarro
L´Associazione di Volontariato Specializzato SASS - Servizi Ausiliari Security & Safety (Protezione Civile OdV) affiliata ANAS, operante da ...
Leggi tutto
CASTELVETRANO. MINACCIA DI SFONDARE LA PORTA DI CASA DELL’EX MOGLIE: I CARABINIERI LO ARRESTANO
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano hanno arrestato S.V., cl.71, castelvetranese gravato da precedenti di polizia...
Leggi tutto
Michela Cupini è il nuovo comandante della polizia municipale di San Vito Lo Capo
Questa mattina il sindaco, Giuseppe Peraino, ha nominato Michela Cupini nuovo comandante della polizia municipale del Comune di San Vito Lo Capo. C...
Leggi tutto
San Vito Lo Capo: +50% di suolo pubblico gratis Il sindaco: un altro passo per favorire la ripresa delle attività economiche
Con l´ingresso della Sicilia in "zona gialla", l´amministrazione comunale di San Vito Lo Capo ha deciso che dal 17 maggio al 24 ottobre 20...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web