Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 18/12/2014 da REDAZIONE REGIONALE

ARRIVA DOMANI, PER LA PRIMA VOLTA A PALERMO, SUPER POP WOMEN - L’icona femminile nella nuova arte pop

ARRIVA
Una mostra dal titolo emblematico, SUPER POP WOMEN, segna la recente tappa della nuova galleria palermitana Giuseppe Veniero Project, (Piazza Cassa di Risparmio 21) che, dopo l’esordio con la personale di Nicola Verlato, prosegue la sua programmazione proponendo sulla scena siciliana le opere di nuovi artisti di punta nel panorama artistico contemporaneo, dalle atmosfere fiabesche di Pino Deodato, ricche di simbologie e di richiami alle nostre tradizioni alle installazioni neo-pop di Domenico Pellegrino.
In questa occasione saranno presentati sette artisti che - rivisitando con poetiche e tecniche per lo più completamente differenti il linguaggio dirompente di uno dei fenomeni più innovativi della cultura del Novecento, la pop art -, ricreeranno con ironia, divertimento e assoluta libertà una propria visionaria immagine della donna. L’iconografia della donna nell’arte infatti ha subito rivoluzionari cambiamenti ed evoluzioni nel corso della storia, legati all’evoluzione delle tecniche artistiche, ma anche al suo ruolo simbolico e sociale; da simbolo di fertilità e abbondanza agli albori della storia a madonna angelicata e irraggiungibile in età medievale e rinascimentale, da simbolo di bellezza astratta ed eterna nel neoclassicismo a donna salvifica o femme fatale in età romantica, l’immagine della donna ora ha acquisito una rinnovata identità sociale, sessuale e poetica.
Questi artisti, dunque, riprendendo alcuni aspetti peculiari della rivoluzione pop, daranno nuovi mondi al femminile, all´insegna del colore, del dinamismo e dei valori postiivi e divertenti dell´arte contemporanea, senza paura di contaminazioni con altri mondi creativi, colti o popolari, elitari o seriali: così si va dalle donnine “superflat” di Tomoko Nagao, artista giapponese formatasi alla scuola di Murakami e Nara che da tempo lavora sul linguaggio della cultura manga, rivisitando con ironia e atteggiamento critico le icone più classiche dei fumetti occidentali come quelle dell’iconografia popolare e consumistica, alle colorate donne seduttrici di Max Ferrigno, che crea strane pin up dall’aria cupa e desolata, nuove icone iper pop di una postmodernità in perenne evoluzione, che risentono delle atmosfere, del clima e dei toni tipici del Pop Surrealism di marca americana, a Domenico Pellegrino, artista siciliano che riproduce a grandezza naturale icone pop dell’universo fumettistico popolare, personaggi fantastici e surreali, come una super pop Catwoman, trasferendo secondo i canoni del folklore siciliano le tecniche artigianali in una dimensione pop-fantasy immaginifica e fantasiosa, alle pin up super-pop di Felipe Cardeña, che immerge le sue femme fatale anni ’40 e ’50 in un pattern ricco di fiori e di elementi decorativi, in collages coloratissimi e strabordanti, dalle forme impazzite e dall´effetto eccentrico e volutamente barocco; e ancora dalle desperate housewifes del video che presenta Desiderio, giovane artista che si muove attraverso quasi tutti i linguaggi espressivi, con grande raffinatezza tecnica e formale, dal video alla performance, dalla pittura all´installazione, con uno straordinario effetto di spettacolarizzazione e di sorpresa alle nuove icone femminili di Stefano Gentile, che nelle sue tele rivisita con intento ironico e parodistico, con uno stile ispirato agli anni ’80, gli eventi emblematici e drammatici della storia contemporanea, fino alle donne evanescenti e surreali di Loredana Catania, immerse in atmosfere oniriche e inquietanti dove strani personaggi femminili si muovono in un mondo fiabesco, senza riferimenti di spazio e tempo, abitato da creature irreali, e con toni e atmosfere vicine al Pop Surrealism italiano. La mostra è a cura di Silvia Fabbri, verrà inaugurata domani, venerdì 19 dicembre dalle 19, e si protrarrà fino al 15 febbraio 2015.
Si potrà visitare ogni giorno dalle 19 alle 22.


Serafina Aiello


 

ALTRE NOTIZIE

Cuzzupi (UGL Scuola): “Mettano tutti i piedi per terra e si smetta di vender fumo!”
Un vecchio detto cita “l’inferno è lastricato di buoni propositi” e mai come in questo momento tali parole riflettono la situazione della scuol...
Leggi tutto
Società Canottieri Marsala: Vittorio Lentini vince il trofeo di vela Optisud, nella categoria Cadetti
Dopo le due tappe di Crotone e Formia, lo scorso weekend si è svolta a Roseto degli Abruzzi la terza e ultima tappa del Trofeo Optisud 2021, ri...
Leggi tutto
Domenica 16 maggio l’affiliata Anas SASS Puglia protezione civile ha ricevuto un Defibrillatore dal Leo Club – Palo del Colle Auricarro
L´Associazione di Volontariato Specializzato SASS - Servizi Ausiliari Security & Safety (Protezione Civile OdV) affiliata ANAS, operante da ...
Leggi tutto
CASTELVETRANO. MINACCIA DI SFONDARE LA PORTA DI CASA DELL’EX MOGLIE: I CARABINIERI LO ARRESTANO
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano hanno arrestato S.V., cl.71, castelvetranese gravato da precedenti di polizia...
Leggi tutto
Michela Cupini è il nuovo comandante della polizia municipale di San Vito Lo Capo
Questa mattina il sindaco, Giuseppe Peraino, ha nominato Michela Cupini nuovo comandante della polizia municipale del Comune di San Vito Lo Capo. C...
Leggi tutto
San Vito Lo Capo: +50% di suolo pubblico gratis Il sindaco: un altro passo per favorire la ripresa delle attività economiche
Con l´ingresso della Sicilia in "zona gialla", l´amministrazione comunale di San Vito Lo Capo ha deciso che dal 17 maggio al 24 ottobre 20...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web