Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 27/11/2014 da REDAZIONE REGIONALE

MAZARA DEL VALLO - DIOCESI - GIUSEPPINA MILAZZO E MARIA GIOVANNA INDELICATO, DUE DONNE AL SERVIZIO DI DIO

MAZARA
VENERDÌ LA CONSACRAZIONE DELLE VEDOVE, COSÌ IN DIOCESI NASCE L’ORDINE
La celebrazione presieduta dal Vescovo si terrà nella chiesa di San Michele a Mazara del Vallo

[MAZARA DEL VALLO] Venerdì (28 novembre) alle ore 18,30 nella chiesa di San Michele, annessa al monastero di clausura di Mazara del Vallo, il Vescovo monsignor Domenico Mogavero consacrerà nell’Ordine le due vedove Giuseppina Milazzo di Marsala e Maria Giovanna Indelicato di Campobello di Mazara. Le due vedove arrivano alla consacrazione dopo un lungo cammino percorso insieme a don Gianluca Romano, delegato dal Vescovo. «Le vedove consacrate, non dimentiche del loro passato coniugale, sono chiamate ad un nuovo impegno di generosità che fa tesoro della loro esperienza familiare nella nuova forma di vita. Siamo davanti a donne comunque segnate dal dolore per la perdita del marito, ma che, lasciandosi visitare dalla presenza del Risorto, diventeranno ministre della lieta notizia della Pasqua per coloro che esperimentano lo sradicamento degli affetti più cari dal loro cuore» spiega don Romano. Con Giuseppina Milazzo e Maria Giovanna Indelicato è la prima volta nella storia della Diocesi di Mazara del Vallo che nasce l’Ordo Viduarum. La consacrazione sancirà un particolare vincolo con la Chiesa al cui servizio le due vedove si dedicheranno nella preghiera continua e nella carità operosa.

LE STORIE – Le due storie di Giuseppina e Maria Giovanna sono accomunate dallo stesso dolore di aver perso il marito. Storie che si intrecciano, testimonianze vere. Giuseppina Milazzo, insegnante elementare, perse il marito Vito Mazara nel ’97 morto per un infarto. La lettura dei suoi anni a ritroso è quella di una coppia che poco frequentava la chiesa del loro quartiere, quella di Sant’Anna a Marsala. «Venivamo alla messa soltanto per le festività, il Natale, la Pasqua e poi le celebrazioni per i sacramenti dei parenti – ammette Giuseppina – io ero rimasta ferma a quel Gesù morto sulla croce». Racconta ancora: «Ricordo che venne a casa nostra don Gianluca Romano, allora parroco a Sant’Anna, mi incontrò e rimase a parlare con me un bel po’ e l’unica cosa che ricordo è quella pace interiore che mi diede nella mia più totale disperazione». Da lì a poco Giuseppina Milazzo iniziò a conoscere la parola di Dio, a conoscere di più il Signore. Oggi vive la sua vita tra l’impegno a scuola tutte le mattine come insegnante e poi di pomeriggio il suo servizio in parrocchia. Nella piccola chiesa di Sant’Anna, nel centro storico di Marsala, dove segue 23 bambini nel catechismo verso il sacramento della prima Eucaristia. Ma non solo. Giuseppina, che è anche ministro straordinario della comunione e segretaria del consiglio pastorale, prepara la santa messa e collabora col parroco don Tommaso Lombardo. Maria Giovanna Indelicato di Campobello di Mazara, oggi ha 65 anni e la sua vita è stata interamente dedicata alla chiesa. Casalinga, mamma di due figli, Gaspare ed Enza, ha perso il marito nel 2003. Si chiamava Semì Luppino e, anche lui, è stato un uomo di grande fede. Appassionato di canto, ha fatto parte del coro parrocchiale, che oggi prende proprio il suo nome. «La mia vita? È stata molto semplice – racconta Maria Indelicato – e, nonostante la morte improvvisa di mio marito, non ho mai perso la fede». Decenni d’impegno silenzioso che contraddistinguono il suo temperamento, la sua riservatezza. La pittura e il ricamo i suoi hobby che incastra con gli impegni nell’Azione Cattolica, col catechismo il giovedì e con gli ammalati ai quali porta la comunione.


L’addetto stampa
Max Firreri


 

ALTRE NOTIZIE

Puliamo il Mondo dai rifiuti, dall’incuria, dall’indifferenza: gli appuntamenti in Sicilia
Tre giorni di volontariato ambientale lungo la penisola per ripulire strade, piazze, parchi urbani, spiagge e spon...
Leggi tutto
Cous Cous Fest, al via la Gara Internazionale con chef di 8 paesi
IN GARA ANCHE UNO CHEF AFGANO, SABATO LA PROCLAMAZIONE DEL VINCITORE FINO A DOMENICA GARE DI CUCINA, INCONTRI E COOKING SHOW Chef di otto paesi in g...
Leggi tutto
Trapani, la Consulta delle Associazioni incontra il Prefetto  
Il Prefetto di Trapani, dott.ssa Filippina Cocuzza, ha ricevuto ieri pomeriggio una rappresentanza della Consulta delle Associazioni del Comune di Tra...
Leggi tutto
AMATO (Confintesa Palermo e Sicilia): Il Governo Nazionale assente su Vertenze fondamentali quali Alitalia, Whirlpool e Almaviva
Mentre da mesi ormai in Italia, su giornali (carta stampata e online) sui telegiornali non si fa altro che discutere sul Green Pass, sul modo di utili...
Leggi tutto
Sabato 25 e Domenica 26 si disputerà il Trofeo Lega Navale Challenger 2021
Anche quest’anno si disputerà il Trofeo Lega Navale Challenger 2021, l’annuale regata di imbarcazioni a vela ...
Leggi tutto
Palermo, un contatto diretto con l’Esercito
Aperto a Palermo il Polo Informativo, Espositivo e Culturale dell’Esercito in Sicilia, un’occasione per avvicinare ancor di più la Forza Armata...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web