Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 13/11/2014 da REDAZIONE REGIONALE

MARSALA COMUNE - TARI - C’E’ TEMPO FINO AL 9 DICEMBRE PER RICHIEDERE LE RIDUZIONI PREVISTE DAL REGOLAMENTO

MARSALA
Chi non riceve l’avviso bonario non incorre in sanzioni anche se è tenuto a richiederlo all’Aipa

Informazione utile per chi deve pagare la Tari 2014 fruendo dei benefici previsti dal regolamento comunale. Fermo restando che la prima rata deve essere versata per intero entro il 17 (il 16 è domenica giorno festivo), ci sarà tempo fino al 9 dicembre 2014 per effettuare il ricalcolo, usufruendo dell’abbattimento, se spettante, nelle due successive rate di febbraio e maggio 2015. Tutto ciò è possibile sulla base del regolamento approvato dal Consiglio comunale, lo scorso 8 settembre e che prevede 90 giorni di tempo per godere dei benefici e degli abbattimenti previsti.
La decisione di prorogare al 9 dicembre 2014 il termine utile per beneficiare dell’abbattimento è stata adottata su specifica richiesta del Commissario straordinario Giovanni Bologna che ieri mattina, nel corso di una riunione con i suoi collaboratori responsabili dell’Ufficio Tributi Nicola Fiocca, Filippo Angileri ed Elio Messineo, ha sollevato il delicato problema delle lunghe code che in questi giorni si stanno verificando nella sede dell’Aipa prorpio per il ricalcolo della tassa.
In buona sostanza chi ha diritto al beneficio dell’abbattimento dovrà pagare per intero, con il modello F24, l’intero importo della prima rata previsto dall’avviso bonario. Successivamente entro il 9 dicembre potrà recarsi all’Aipa e richiedere il ricalcolo della tassa beneficiando, se ne ha i requisiti, dell’abbattimento nelle due successive rate.

Esempio: un utente ha ricevuto un avviso bonario dell’importo complessivo di 450 euro per la Tari 2014 che dovrà pagare in tre soluzioni di 150 euro cadauna. Or dunque lo stesso utente pagherà la prima rata di 150 euro e successivamente recandosi all’Aipa - entro il 9 dicembre - otterrà il diritto all’abbattimento del 50%.
A questo punto le due successive rate del 16 febbraio e del 16 maggio non saranno più di 150 euro ma di 37 euro e 50 centesimi cadauna.
In pratica al totale complessivo di 450 euro viene dapprima applicata la riduzione del 50%, se spettante. L’importo diventa 225 euro.
A questo vengono sottratti i 150 euro già pagati con il risultato che rimangono da pagare 75 euro che divisi in due rate diventano 37,50euro cadauna.

Un´altra notizia che riguarda sempre il pagamento della Tari e relativa alla ricezione dell’avviso bonario con il quale viene chiesto al cittadino il pagamento della Tari 2014. Ebbene chi non lo ha ricevuto o non lo riceverà entro il 17 novembre non andrà incontro a sanzioni. Rimane però il principio che chi non lo ha ancora ricevuto e tenuto a richiederlo o fisicamente recandosi nella sede dell’Aipa o con posta elettronica.
Si ricorda, ancora una volta, che la Tari, riguarda i possessori di abitazioni e i titolari di attività di vario genere che producono rifiuti urbani. La tassa viene calcolata sulla base della superficie dell’immobile e sul numero delle persone che lo occupano. Per le attività commerciali, artigianali, ecc. la quota viene definita secondo un’apposita tabella. Rispetto a quanto versato lo scorso anno per la Tares con due diversi avvisi e in 5 rate, gli utenti marsalesi pagheranno di meno considerato, infatti, che questo balzello non prevede più la quota da versare allo Stato e che il costo del servizio rispetto all’anno precedente è diminuito di circa 900 mila euro.
L’importo annuale della Tari potrà essere pagato in tre soluzioni. La prima scadenza, molto vicina, è il 17 novembre (il 16 è un giorno festivo); la seconda il 16 febbraio 2015 e l’ultima, la terza, il 16 maggio del prossimo anno.
I versamenti per il pagamento della Tari dovranno essere effettuati con il modello F24, o presso uno sportello bancario, o postale o con il conto corrente on line.
Anche quest’anno sono previste riduzioni per gli invalidi. Secondo quanto determinato dal regolamento Tari approvato dal Consiglio Comunale i beneficiari oltre ad avere almeno il 67% di invalidità, dovranno anche non superare come reddito i 30 mila euro. Abbattimenti della Tassa anche per chi attua il compostaggio domestico (30%), per i proprietari di seconde abitazioni (30%) e per i pensionati ultrasessantacinquenni residenti nel territorio marsalese il cui reddito non supera i 12 mila euro (50%). Gli interessati, a tal riguardo, dovranno presentare un’apposita istanza con dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà per chiedere il beneficio. Per chiarimenti sugli avvisi della Tari gli interessati potranno rivolgersi alla Sede Aipa di Marsala sita in via On. Francesco De Vita 4. Gli uffici saranno aperti fino al 17 novembre prossimo tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 12,00 e dalle 15,30 alle 17,30. La Sede Aipa di Marsala, inoltre, può essere raggiunta tramite telefono allo 0923713461, via Fax 0923712007 e via email all’indirizzo marsala.tp@aipaspa.it

Nino Guercio
Capo Ufficio Stampa



 

ALTRE NOTIZIE

Strage di Capaci: ricorre oggi il 32° anniversario. La dedica della Fondazione Falcone alle vittime della strage di Casteldaccia.
Oggi 23 Maggio 2024, a 32 anni dalla strage di Capaci in cui morirono Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre poliziotti della scorta (Vi...
Leggi tutto
Trapani calcio. Caduta la imbattibilità stagionale (contro Cavese).
La terza giornata del triangolare della Poule Scudetto - serie D ha visto di fronte al Provinciale Trapani e Cavese. I risultati delle prime due gio...
Leggi tutto
Conclusa importante esercitazione della protezione civile. Tra i partecipanti anche l´affiliata ANAS "S.P.C.S"
Non vi preoccupate ci stiamo esercitando! Così comincia l’esercitazione “Salomone 2024” svoltasi dal 17 al 19 maggio. I volontari della Prote...
Leggi tutto
Borghi dei Tesori Roots Festival. Tre weekend dal 10 al 26 Maggio.
Borghi dei Tesori Roots Festival è parte quest’anno del progetto Italea Sicilia, che sceglie come testimonial uno dei volti più amati tr...
Leggi tutto
"Trapani Arabian Horse Cup" al via il 18 Maggio.
Al via, domani 18 Maggio, la “Trapani Arabian Horse Cup”. L’evento equestre, col patrocinio del Comune di Trapani, è stato organizzato dal Nuov...
Leggi tutto
Virtuale è Reale: Fuori dagli Schermi, il progetto di F.I.T.A. e A.N.A.S Italia ha unito le 9 province della regione siciliana contro cyberbullismo e hate speech
Si è realizzato in data 16 maggio 2024, nell’ambito delle iniziative di interesse generale finanziate dall’Assessorato della Famiglia, delle Po...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web