Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 28/10/2014 da redazione

PALERMO - Festival di Morgana, 39esima edizione: Kainòs

PALERMO
Museo delle marionette Antonio Pasqualino, 8- 23 novembre 2014



PALERMO- Prende il via l´8 novembre al Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino il Festival di Morgana, giunto alla sua 39esima edizione e diretto da Rosario Perricone.
Spettacoli con compagnie provenienti da Francia, Spagna, Russia, Italia, presentazioni di libri, un film e una mostra dedicata al celebre marionettista Vittorio Podrecca: dall´8 al 23 novembre la sala teatro e le stanze del Museo Pasqualino accoglieranno il pubblico con proposte che per questa edizione hanno come sottotitolo “Kainòs: nuovo/insolito/inatteso”.
Rosario Perricone sottolinea: «Kainòs è la ricerca della differenza, attraverso le performances proposte, che modificano la percezione attraverso vecchie e nuove modalità di visione. Il festival, nei quasi quarant´anni di vita, è stato sempre un luogo dedicato alla sperimentazione, anche quest´anno, malgrado le difficoltà, abbiamo voluto mantenere questo appuntamento».
Anche quest´anno il Festival di Morgana coinvolge per la sua realizzazione istituzioni culturali internazionali: collaborano l´Instituto Cervantes Palermo, l´Institut Français Palermo, il Teatro Statale di Tula (Russia).
«Il Festival di Morgana – dice Janne Vibek Pasqualino, presidente del Museo - ha portato negli anni in città grandi artisti e importanti compagnie straniere, coinvolgendo il pubblico che risponde sempre con attenzione».
La sala teatro, abitata come sempre dai paladini della collezione del museo e dai cartelli dipinti, vedrà come primo spettacolo (l´8 e il 9 novembre) Mi Gran Obra di David Espinosa, artista spagnolo invitato lo scorso anno alla Biennale Teatro a Venezia; per il pubblico palermitano, Espinosa proporrà le sue micro-storie popolate da centinaia di microscopici pupazzetti, automobili ed elicotteri. Per quanto in scala ridotta, in questo teatro c´è davvero di tutto: dai cambi di scena, alle luci alla scenografia agli attori; «Perch´ - come spiega David Espinosa - “Mi Gran Obra” è un´utopia vera e propria. In un tempo di precarietà e di crisi è arrivato il momento di affrontare il nostro progetto più ambizioso: si pensa in grande ma si realizza in piccolo». (NB. Lo spettacolo è riservato a 20 spettatori per volta, si consiglia di prenotare. Tre spettacoli per sera: Sabato 8 novembre: ore 20.30 – 22 – 23.30; domenica 9 novembre ore 17 - 18.30 - 20).
Lunedì 10 novembre è la giornata dedicata a Vittorio Podrecca, straordinaria figura di intellettuale e innovatore della scena artistica, teatrale e musicale di inizio Novecento. Dopo l´inaugurazione della mostra “Alfa Berry”, con il nuovo allestimento di una stanza interamente dedicata alle marionette di Podrecca, divise in tre gruppi-base (Lirica, Circo, Musica) si presenterà il volume “Le note dei sogni” e si concluderà l´omaggio con la proiezione del film documentario “Vittorio Podrecca e il Teatro dei Piccoli”.
Il 13 e il 14 novembre è la volta di Tandem, spettacolo di Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco, il 15 e 16 novembre arrivo dalla Russia le fiabe dei i Tre Orsetti, con la Compagnia del Teatro Statale di Tula.
Il 17 novembre si presenta il volume “Teatri di figura - La poesia di burattini e marionette tra tradizione e sperimentazione”, e il 18 e 19 novembre è la volta di un artista francese, Laurent Bigot, che materializza Le petit cirque con la sua compagnia “L´Oisiveraie”. La musica fa da filo conduttore per uno spettacolo delicato, dove l´artista- manovratore crea tra suoni e ombre. (Due spettacoli per sera: Martedì 18 novembre: ore 21 – 22.30; Mercoledì 19 novembre ore ore 21 – 22.30).
Concludono il festival un ospite speciale: il regista e attore Gigio Brunello, che insieme a Gyula Molnar, daranno vita a due spettacoli: il 21 e 22 novembre va in scena Vite senza fine. Storie operaie del nostro tempo, il 23 Lumi dall´alto. Corse clandestine in città, ovvero l´impegno politico riletto con lo sguardo della poesia. Gli spettacoli di Gigio Brunello raccontano storie vere di donne, uomini e di luoghi, nella quotidianità che diventa storia. Il turnista, il meccanico, il postino, l’infermiera, il maresciallo, l’elettricista, il prete, l’ingegnere: vite di paese che si intersecano l’una con l’altra in un clima perso nel tempo. Oppure la storia di Kira, scappata dall´Albania, e di un matrimonio combinato da cui fugge sposandosi con il suo vero amore. Gigio Brunello inventa un “Teatro degli oggetti” in cui pupazzi, modellini delle case, della chiesa, degli alberi, vengono da lui animati, dai movimenti alla voce, in un tempo sospeso tra realtà e poesia.

L´ingresso agli spettacoli costa 10 euro, ridotto 8 euro
info 091 328060
sito www.festivaldimorgana.it

 

ALTRE NOTIZIE

PANTELLERIA: STALKING, IN MANETTE UN 35ENNE ISOLANO
I Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti d...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO: CONTROLLI AI CANTIERI EDILI. DENUNCE E SANZIONI DEI CARABINIERI
I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Trapani, unitamente ai colleghi della Stazione di Mazara del Vallo, nell’ambito della campagna cong...
Leggi tutto
Partinico, nell’ambito dell’iniziativa il "Maggio dei libri" percorso letterario siciliano: da Verga a Danilo Dolci
Il "Maggio dei libri", è la campagna nazionale nata nel 2011 per avvicinare al mondo dei libri e della lettura, in quanto strumenti di crescita...
Leggi tutto
Al via la Fiera del Fumetto a Palermo, inaugurata Expo Comics & Games, giochi e divertimento fino a domenica
Un’esplosione di energia e colori a Palermo. E’ stata inaugurata la fiera del fumetto “Expo Comics & Games”. Grande affluenza da subito, tantissim...
Leggi tutto
FAVIGNANA: PENE DEFINITIVE DA SCONTARE. IN CARCERE 2 SOGGETTI
I Carabinieri della Stazione di Favignana hanno tratto in arresto due soggetti che devono scontare la pena in un istituto penitenziario per reati comm...
Leggi tutto
CASTELVETRANO: AUTO VA A FUOCO MA ERA SOTTO SEQUESTRO. DENUNCIATO IL PROPRIETARIO CHE CONTINUAVA AD USARLA
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano sono intervenuti, unitamente a personale dei Vigili de...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web