Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 27/10/2014 da redazione

CAD SOCIALE - news

CAD
DISCARICA ITALIA



P…assato D…omani



Il lavoro si difende creando lavoro.



I fatti di questa settimana li possiamo sintetizzare nei due eventi di
fine settimana, uno a Firenze della Leopolda, l’altro, in
contrapposizione, del sindacato “rosso aceto” a Roma.

Al centro delle manifestazioni dibattimentali il tema: LAVORO.

L’intera argomentazione viene fatta tutta all’interno dell’unico
Partito che è rimasto in Italia: il PD. Viviamo l’ultima fase
dell’incipit del rinnovamento culturale del Renzismo, quello che,
avendo come obiettivo come poter far “resuscitare il Paese”, deve
accelerare forzosamente il progetto neo-liberista con atteggiamenti ed
iniziative post-moderne. Primo ineludibile risultato, minimizzare, fino
all’insolvenza, la sinistra post-comunista.

Questa, finiti i tempi dell’incasso gratuito col “Bistefani
MagoSilvian”, condizionato dall’eterna “attenzione” delle
Magistrature, oggi annaspa ed è costretta a manifestare con un
“vintage 1968”, non accorgendosi che siamo nel 2014 e il problema è
come trovare lavoro e, solo dopo, quello di come difendere i diritti dei
pochi lavoratori rimasti. In un film della Comencini del 2006
“Mobbing….”, prodotto dalla CGIL, nella presentazione del problema
lavoro l’A.D. ai suoi colleghi dice: “Il lavoro si difende creando
nuovo lavoro”. Hanno cambiato idea ?????

Noi come Movimento basato sul Volontariato Politico, abbiamo dato, nel
nostro piccolo, uno stimolo alla ricerca e all’ innovazione politica.

Per cimentarsi su questa linea non c’è bisogno del P….assato, ma
della prospettiva per il D…omani. Della due anime del PD, ci sentiamo
una sorta di coscienza critica, sempre volontaria e se volete, anche
sognatrice, per avallare senza alcun dubbio il Domani e rigettare ogni
iniziativa dell’anima del Passato.

Renzi prosegua sulla china intrapresa e completi il lavoro di discarica
di “tutto”, ma soprattutto, “tutti” quelli che nell’ “Arca
Matteo” oggi, dopo il salvataggio avuto, cercano di remare contro.

La precarietà va eliminata solo con la possibilità di avere posti di
lavoro continuativi. Dobbiamo avere il coraggio di uscire da ogni forma
pubblica di Mercato. Lasciamo che restino pubbliche solo sanità e
scuola, interagendo con il privato. Solo creando vero mercato di
concorrenza in

ogni settore, si potrà sviluppare il Mercato delle risorse umane,
riconoscendone le eccellenze.

E’ possibile riprendere dal passato qualcosa di buono, utile allo
scopo? Certamente si, pensiamo alla marcia dei 40,000 a Torino e al
modello dell’Ing. Olivetti, precursore sull’indispensabilità della
partecipazione dei lavoratori alle fortune dell’azienda.

Sogniamo che la prossima PIAZZA sia organizzata da imprenditori e
lavoratori insieme, che urlano per avere in fretta lo scioglimento di
lacci e lacciuoli, ornamenti di forme contrattuali di settore, che
impediscono ogni forma di libertà e di investimento. Sogniamo dei
contratti integrativi europei, che stabiliscano stessi costi e livelli
di sicurezza da Parigi a Bonn, da Roma a Madrid.

Ci congratuliamo con Antonio Tajani per aver avuto a suo nome una strada
a Gijon,nelle Asturie.

I lavoratori della città, forse la più “rossa” di Spagna, hanno
fatto una petizione a riguardo ed oggi, in vita, Antonio Tajani, si pone
a modello di difesa del LAVORO per difendere i lavoratori. Con tutto il
rispetto per l’Ing., oggi è il personaggio che possiamo accostare,
senza senso del ridicolo, al grande OLIVETTI.

Insomma FATTI concreti, raggiunti con l’impegno sinergico di politica,
impresa e lavoratori.

Solo cosi oggi la TENNECO potrà proseguire a produrre ammortizzatori,
non certamente….sociali.

In ultimo vogliamo dare riscontro all’egregio lavoro che sta
conducendo Paolo Tuccitto del CAD di Arezzo, per come sta sviluppando il
progetto del Combustile Solido Secondario su scala nazionale, soluzione
alla eliminazione delle discariche in rispetto delle norme europee.

Il Corsera del 07,10,2014, finalmente diede riscontro alla validità del
Progetto abbracciato dal CAD, comunicando che Roma sta vagliando
l’ipotesi di trattare i rifiuti trasformandoli in “frazioni
combustibili”, nell’impianto di Rocca Cencia, utili per alimentare
cementifici e centrali termo-elettriche in sostituzione del polverino di
carbone.

Paolo sta sobbarcandosi un pesante lavoro divulgativo, presentando il
progetto, modello di Energia Sociale, che meriterebbe di essere presto
incentivato, altro che CIP 6, in Convegni dedicati alla materia in tutta
Italia, scatenando interesse aggregativo nella cittadinanza attiva.

Un solo caso di distonia lo ha avuto ultimamente nell’area di
Cerveteri, vicino Roma, che dopo averlo invitato ad un Convegno per far
conoscere il sistema agli amministratori locali, per motivi
“sconosciuti”, non gli è stato permesso di parlare.

Paolo, non te la prendere, sei esperto in materia di “avanzi”, per
questo mai “disfarsi”, ma studiare, se richiesto, ogni forma per il
“riutilizzo sostenibile”, insomma, eventualmente all’occorrenza,
trattare il disagio a misura territoriale secondo progetto condiviso.

L’altro argomento principe della settimana è stata l’argomentazione
embrionale della prossima visita dei Giudici al Quirinale per
l’inchiesta Stato-Mafia. Non vogliamo fare commenti sulle “nebbie”
è troppo presto.

Buona settimana e al prossimo lunedì.




IL SEGRETARIO GENERALE IL PRESIDENTE
Sandro Scarfini Gerardo Rosa Salsano

 

ALTRE NOTIZIE

Orlandina Basket Vs 2B Control Trapani: 83-86
Capo d’Orlando. Nell’ultima amichevole stagionale, la 2B Control Trapani conquista un’altra vittoria nel derby. Il finale dice 83-86 per i granata seb...
Leggi tutto
Nel parco di “Villa Maddalena”, inaugurazione del Panathlon Club Arenzano
Nel parco di “Villa Maddalena”, alla presenza della Dott.sa Giovanna Damonte, Assessore delegata del Sindaco, del Dott.Davide Ulivieri, Assessore allo...
Leggi tutto
Il diciottenne Christian Lanciano sul podio nei campionati mondiali di Karate in Romani
Si sono appena svolti in Romania dal 23 al 26 settembre, nella città di Cluj Napoca (capoluogo della Transilvania), i Campionati mondiali di Ka...
Leggi tutto
in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha rivolto un saluto di benvenuto ai nuovi Comandanti provinciali di Sicilia e Calabria
Presso la Caserma “Bonsignore” in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha ri...
Leggi tutto
Spara contro la casa del fratello. Carabinieri sequestrano un arsenale di armi clandestine. In carcere un cinquantaquattrenne
Ieri mattina i Carabinieri di Partanna hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del T...
Leggi tutto
TRAPANI: FAST & FURIOUS IN VIA FARDELLA DENUNCIATI 2 GIOVANI DAI CARABINIERI
Nel corso della notte di ieri sono i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno denunciato due giovani intenti a gareggiar...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web