Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 01/09/2014 da Direttore

Giacomo Tranchida a tutto campo. Appello per cambiare verso

Giacomo
Il sindaco di Erice Giacomo Tranchida lancia un appello affinch´ la politica faccia un passo avanti ponendosi al servizio della città .ma nel servizio alle città.
"Auguri al Porto di Trapani, allo stato ancora non fagocitato dalle inevitabili dinamiche e strategie di prospettazione economiche palermitane, a maggior ragione in vista dell´apertura (?) dell´area di libero scambio nel Mediterraneo.
Auguri al Presidente del Consorzio del Porto di Trapani, ing Andrea Di Martino, così come a tutti i Soci Imprenditori che hanno deciso di "riprendersi", dalle mani incapaci di una vecchia politica, il Porto e diventare parte attiva per la sua tutela e valorizzazione.
Auguri a quella politica che, Sen Pamela Orru´ in testa, magari a testa bassa seriamente lavora per evitare che il peggio abbia ad accadere.
Trapani non può essere palermocentrica, ancor meno terra continua di conquista, e con Crocetta nulla e´ cambiato, ahimè, ancor meno con la vigilanza di alcuni presunti onorevoli, locali e fortunati deputati regionali, che in suo nome razzolano.
Vedasi e non solo in campo sanitario per la vicenda della Radioterapia all´Ospedale S. Antonio, lasciata a bagnomaria per continuare a favorire gli "affari" delle cliniche private convenzionate palermitane, costringendo i nostri ammalati al disperato quotidiano e gravoso pellegrinaggio in cerca di salute.
Vedasi per la quotidiana "latitanza" della stessa necessaria governance in capo alla ex Provincia di Trapani.
Vedasi ancora per il gravissimo disinteresse per il rilancio promo-strategico dell´aeroporto di Trapani, nell´ambito di una visione più generale di mission isolana.
Vedasi per la fallimentare gestione dell´Ente Acquedotti Siciliano che inevitabilmente scarica sui Comuni, oltre il menefreghismo del governo regionale in materia anche gli oneri gravosi per gli interventi sostitutivi.
Per non parlare dell´incapace gestione dei fondi europei nonch´ di una miope e non ancora chiara visione nella strategia d´impiego territoriale prossima futura.
Per non dire ancora ed al momento dell´altro.
Non è possibile tale andazzo a maggior ragione su settori fondamentali per la vita e la salute delle persone oltre che per l´asfittica economia trapanese, a maggior ragione in un grave e prolungato periodo di recessione per non parlare di vera e propria disperazione sociale.
E´ tempo di "rivoluzioni" ma dal basso! E´ tempo di un "patto federativo" fra persone perbene e volenterose innanzitutto, trasversale nelle logiche politiche così come in quelle socio-economiche. E´ tempo di "alzar la voce" e direttamente, senza deleghe permanenti, affrontare e con grande energia le questioni aperte e richiamare alla proprie responsabilità ogni livello di governo istituzionale e politico.
Così si muore e muore anche la speranza di tantissimi nostri giovani di non dover per forza scappare da Trapani o dei nostri imprenditori di tener ancora alzata la "saracinesca".
La politica deve fare un passo avanti, ma a servizio delle città e delle comunità e non certo avere la presunzione di collocare propri lacchè e portaborse ovunque e comunque.
Con la ripresa autunnale, invitando pubblicamente chi ci sta - Sindaci e Amministratori pubblici e non, Soggetti politici e di diversa estrazione, Soggetti imprenditoriali e sindacali, Associazioni di Categoria e rappresentanti del terzo settore e privato sociale - per fare fronte unitario e provare con lo sforzo attivo e sinergico di tutti a cambiare tale andazzo, specificatamente su temi di generale interesse (compresi quelli superiormente accennati).
Si, occorre cambiare verso, cominciando dal basso, insieme ed in tanti, in maniera trasparente ed inequivoca, trasversale se vogliamo, nella sottoscrizione attiva di un Patto Federativo di azioni ed iniziative, determinanti e a tutela ed in favore delle nostre comunità.
E´ tempo non di fare un nuovo partito, ma giocarsi una partita nuova che, per quanti hanno l´onere oltre che l´onore di amministrare le proprie comunità, non può che essere quello di amministrare al meglio e militare con energia a servizio del loro primo partito: i cittadini ed il bene comune, anche oltre i confini di casa propria, della propria città, della propria comunità.
Chi ci sta non abbia remore a farsi pubblicamente avanti rispondendo a questo appello"
.


Commenti
03/09/2014 - Si prepara già alla prossima campagna elettorale? Direzione Trapani? Trapani-Erice unica Città, giusto per ricordarlo a chi si oppone con ostinazione. (ziopino)
01/09/2014 - egregio signor sindaco,tutti sono capace di predicare belle parole x i giovani.ma lei sappia benissimo che nei suoi uffici di erice vetta ce gente analfabeta,che x mezzo delle conoscenze politiche occupano dei posti non idonei alla propria ignoranza,che anno comperato il diploma di ragionieri,e sono in ufficio a fregare lo stipendio.io sono un padre che a mantenuto agli studi i propri figli facendo dei sagrifici,x dopo vedere il proprio figlio laureato ,ed a spasso,quando certi ignoran (giuseppe)
01/09/2014 - CENTRATI IN PIENO I PROBLEMI: VOLONTA´ DI LAVORARE SERIAMENTE, ONESTA´, ANCHE INTELLETTUALE, CAMBIO DI MENTALITA´, NON PENSANDO A COLTIVARE IL PROPRIO ORTICELLO. TUTTO QUESTO A QUALSIASI LIVELLO, PRIVATO, PUBBLICO E POLITICO. (LUIS)
01/09/2014 - Benvenuto tra noi signor sindaco.Finalmente un politico abiura la sua classe politica,era ora.Ma non sarà´ un nuovo gattopardo?E´ l´ora dei movimenti?Diamo una mano,a Trapani c´è´ il movimento CIVES,consultatelo..Di certo e´ il nuovo..Se funziona si vedrà´.Di certo non farà´ peggio di questi. (Mozzo50)

 

ALTRE NOTIZIE

Trapani: beccato dalla Polizia di Stato il ladro seriale del centro storico
Nell’ultimo mese aveva preso di mira diversi esercizi commerciali, ma anche abitazioni private, il ladro seriale arr...
Leggi tutto
La Sigel Marsala dopo due turni viaggia a punteggio pieno in A2
In una gara sentita alla vigilia da tutto l´ambiente, come può essere l´occasione di un derby, e con la caric...
Leggi tutto
TRAPANI. CONTROLLI ALLA MOVIDA DEI CARABINIERI CON NAS ED ESERCITO: DUE DENUNCIATI E RAFFICA DI SANZIONI
Nel corso del fine settimana appena concluso, i Carabinieri della Compagnia di Trapani, in collaborazione con il Nuc...
Leggi tutto
Trapani, co-progettazione e reti per il futuro del Terzo Settore. La RCS alla festa provinciale del volontariato della confederazione GIVA
Si è tenuta nel complesso monumentale San Pietro di Marsala, sala conferenze Enrico Genna, la festa provincia...
Leggi tutto
Turismo, grande entusiasmo per la destinazione West of Sicily al TTG di Rimini
Il Distretto Turistico Sicilia Occidentale ha partecipato al TTG di Rimini, una delle fiere più importanti de...
Leggi tutto
La regina Elisabetta sul clima come Greta Thunberg: il fuorionda in cui si lamenta del mancato agire dei leader
La regina Elisabetta come Greta Thunberg: basta col bla bla sul clima, è ora di agire. Lo straordinario fuorionda della sovrana britannica &egr...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web