Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 03/05/2014 da Michele Caltagirone

Il Trapani spreca un doppio vantaggio: a Lanciano finisce 2 - 2

Il
Lanciano – Trapani 2 - 2

Virtus Lanciano: Sepe, Aquilanti (57’ Thiam), Amenta, Troest (10’ Ferrario), De Col, Casarini, Paghera, Buchel, Mammarella, Piccolo (84’ Turchi), Falcinelli (in panchina Branescu, Ficagna, Minotti, Vastola, Comi, Gatto). All. Baroni
Trapani: Nordi, Priola, Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato, Basso (85’ Garufo), Ciaramitaro, Feola, Nizzetto, Gambino (71’ Pirrone), Mancosu (81’ Abate) (in panchina Marcone, Daì, Martinelli, Raimondi, Pacilli, Yaisien). All. Boscaglia
Reti: 22’ Mancosu (T), 68’ Basso (T), 74’ Piccolo (L), 87’ Turchi (L)
Arbitro: La Penna; assistenti Liberti e Bolano
Note: espulso al 61’ Mammarella (L) per somma di ammonizioni. Ammoniti Ciaramitaro (T); Thiam e Turchi (L). Recupero pt. 1’; st 3’
La cronaca. E’ una specialità del Trapani in questa stagione, quella di sprecare malamente partite già virtualmente chiuse. E così, con due gol ed un uomo di vantaggio, la formazione di Roberto Boscaglia è stata capace di farsi rimontare da una Virtus Lanciano che sembrava al tappeto.
La prima conclusione è del Lanciano, al 4’ Piccolo entra in area e prova il tiro sul primo palo con Nordi che blocca la sfera. La risposta del Trapani produce due tentativi quasi consecutivi, tra il 5’ ed il 6’, prima di Gambino e poi di Mancosu neutralizzati senza problemi da Sepe. Al 10’ i locali sono costretti ad un cambio forzato, si infortuna infatti Troest in uno scontro di gioco: al suo posto entra Ferrario. In questo primo scorcio del match il Trapani pressa molto alto mettendo in apprensione la retroguardia abruzzese e su un errore difensivo della Virtus nasce il vantaggio granata al 22’: c’è infatti un retropassaggio corto di Aquilanti di testa all’indirizzo del proprio portiere, Mancosu si avventa come un falco sulla sfera, supera abilmente Sepe e deposita in rete di destro. Incassato il gol, il Lanciano inizia pericolosamente a sbandare e rischia di subire il raddoppio al 24’quando Basso incrocia il destro dal centro dell’area impegnando severamente Sepe alla deviazione in corner. I rossoneri tentano comunque di reagire, al 31’ c’è una verticalizzazione in area di Mammarella per Falcinelli ma l’attaccante è anticipato dalla pronta uscita di Nordi. Mancosu prova invece la conclusione dal limite al 35’con la palla termina alta. Sull’altro fronte al 39’ c’è un forte tiro di Casarini con Nordi che blocca in due tempi. Nell’unico minuto di recupero della prima frazione i padroni di casa hanno l’occasione buona per pareggiare sugli sviluppi di un angolo ma Ferrario manda alto da ottima posizione. Il primo tempo termina con il Trapani in vantaggio, poche emozioni al “Biondi” se si eccettua il grazioso regalo della difesa del Lanciano che ha favorito l’azione del gol di Mancosu.
Ad inizio ripresa gli abruzzesi cercando di forzare i tempi ma non pungono in attacco. Il Trapani controlla il match e non disdegna soluzioni offensive, come al 55’ quando Mancosu colpisce di testa su traversone di Basso ed impegna Sepe. La gara si fa proibitiva per i locali al 61’, quando l’arbitro espelle il capitano Mammarella, reo di un fallo evidente su Basso: per lui è la seconda ammonizione ed il conseguente cartellino rosso. In vantaggio di un gol ed di un uomo il Trapani sembra avere la partita in pugno: al 64’ ci vuole tutta la bravura di Sepe per respingere una conclusione a botta sicura di Gambino favorito da una corta respinta. Passa 1’ e lo stesso Gambino calcia a lato da buona posizione su cross rasoterra in area di Mancosu. Al 68’ i granata ottengono il meritatissimo raddoppio, quando Gambino serve Basso in piena area del Lanciano ed il tiro potente dell’esterno ligure si insacca sotto il sette. La gara a questo punto sembra virtualmente conclusa ma il Lanciano riesce a riaprirla al 74’: c’è un cross in area di Thiam che viene smanacciato da Nordi, interviene Piccolo che mette in rete di piatto sinistro nell’angolo alto a destra. La formazione abruzzese tenta dunque il tutto per tutto per raddrizzare un match che sembrava ormai perso e riesce nell’impresa favorito da un’incredibile svarione di Terlizzi. All’87’ infatti l’esperto centrale perde banalmente palla a centrocampo a vantaggio di Thiam, il giocatore senegalese si invola sulla destra, palla al piede, e crossa al centro per l’accorrente Turchi la cui conclusione si infila nell’angolo basso alla destra di Nordi. Ancora una volta in questa stagione il Trapani spreca un doppio vantaggio, a Lanciano finisce 2 – 2 e per i granata c’è solo da rodersi il fegato per due punti veramente gettati alle ortiche.

Classifica della serie B dopo la 37^ giornata

Palermo 78 (promosso in serie A)
Empoli 62
Crotone e Latina 58
Cesena 56
Lanciano 55
Spezia 54
Trapani e Modena 53
Siena ed Avellino 52
Bari 51
Brescia e Carpi 49
Pescara 47
Ternana 45
Varese 43
Cittadella 42
Novara 40
Padova 35
Reggina 27
Juve Stabia 18 (retrocessa in Lega Pro)

 

ALTRE NOTIZIE

CONFCOMMERCIO PALERMO, NOMINATI DUE VICE PRESIDENTI: SONO ALESSANDRO DAGNINO E FABIO GIOIA
Alessandro Dagnino e Fabio Gioia sono i due nuovi vice presidenti di Confcommercio Palermo. La nomina è stata approvata all’unanimità da...
Leggi tutto
CONFCOMMERCIO PALERMO, NOMINATI DUE VICE PRESIDENTI: SONO ALESSANDRO DAGNINO E FABIO GIOIA
Alessandro Dagnino e Fabio Gioia sono i due nuovi vice presidenti di Confcommercio Palermo. La nomina è stata approvata all’unanimità da...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO. TENTA LA FUGA A BORDO DI BICICLETTA RUBATA: ARRESTATO DAI CARABINIERI LADRO SERIALE
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Mazara del Vallo hanno arrestato M.R., cl.99, un cittadino tunisino pregiudicato, in Italia...
Leggi tutto
Pensionati richiamati dalla Regione, Siad-Csa-Cisal: “Governo si impegni e Ars ci convochi”
“Il pasticcio dei pensionati regionali richiamati in servizio, dopo l´impugnativa della Corte costituzionale, va ris...
Leggi tutto
Pensionati richiamati dalla Regione, Siad-Csa-Cisal: “Governo si impegni e Ars ci convochi”
“Il pasticcio dei pensionati regionali richiamati in servizio, dopo l´impugnativa della Corte costituzionale, va risolto al più presto e ...
Leggi tutto
Rinnovato il Consiglio dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Trapani per il quadriennio 2021 - 2025
Trapani - Nella seduta del 15 giugno, a seguito delle elezioni svoltesi nel mese di maggio, si è insediato il nuovo Consiglio dell’Ordine degli...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web