Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 13/04/2014 da Michele Caltagirone

Volley B1 donne, la Sigel supera Agrigento al tie-break e consolida il primato

Volley
SIGEL MARSALA-AKRAGAS AGRIGENTO 3-2
(20-25 25-17 21-25 25-20 18-16)


SIGEL MARSALA: Nasari 12, Conti 4, Agola 14, Ognibene n.e., Corbasa n.e., Inglese n.e., Padua 14, Macedo 11, Pinzone 15, Patti 1, Gibertini (L). Allenatore: Francesco Campisi.
AKRAGAS AGRIGENTO: Composto 28, Pietrangeli (L), Moncada 5, Ferro 15, Caruso, Piscopo 2, Rotondo 11, Salamone 5, Lombardo 18. Allenatore: Valerio Lionetti.
ARBITRI: Vincenzo Carcione e Luca Grassia di Roma

Una partita infinita ed uno spettacolo entusiasmante tra due grandi squadre. Alla fine ad avere la meglio è stato il grande, grandissimo cuore della Sigel che, dopo avere annullato al quinto set 5 match-ball, ha vinto 3-2 contro Agrigento (20-25 25-17 21-25 25-20 18-16). A tre giornate dalla fine della regular season sono 2 i punti di vantaggio della squadra di Campisi sull’Akragas.
“La nostra è una squadra che non muore mai – ha sottolineato alla fine della partita il presidente della Sigel, Massimo Alloro – le ragazze hanno dimostrato lungo tutto il corso del campionato che non si arrendono anche quando il match sembra irrimediabilmente compromesso. Lo hanno confermato anche con Agrigento recuperando un incontro che sembrava ormai finito. A loro ed al tecnico, Ciccio Campisi, va il merito di avere regalato una grandissima gioia al pubblico”.
Un pubblico straripante come mai si era visto prima al Pala Bellina. Circa mille i tifosi sugli spalti. Tifosi della Sigel e tifosi dell’Akragas, ognuno a sostenere correttamente i propri colori in nome di un derby che ha onorato lo sport siciliano.
La cronaca della partita potrebbe partire dall’infinito tie-break che Agrigento ha condotto con autorità fino al 9-14. Con 5 match-ball a disposizione, la squadra di Valerio Lionetti si è smarrita travolta dalla grandissima voglia di vincere della Sigel. “Purtroppo non è la prima volta che capita di perdere una partita che avevamo in pugno – ha commentato l’allenatore di Agrigento, Valerio Lionetti – evidentemente c’è qualcosa che si inceppa nel momento decisivo”.
Campisi ha puntato sul solito sestetto titolare con Conti in regia, Nasari opposto, Agola e Padua in banda, Macedo e Pinzone centrali con Gibertini libero, mentre dalla parte opposta Composto si è confermata “martello” implacabile. Alla fine 28 punti per lei e titolo virtuale di top-scorer del big-match del campionato.
La partita è stata un costante alternarsi di emozioni con l’Akaragas sempre avanti e la Sigel ad inseguire trascinata dal capitano, Clara Pinzone Vecchio. “Siamo felici di avere conquistato una vittoria importantissima, ma il campionato non è finito con lo scontro diretto – ha spiegato la Pinzone – ci sono ancora tre giornate da giocare ed onorare con il massimo impegno, perchè nel nostro girone non esistono partite facili o scontate”.
Il successo conquistato al tie-break con Agrigento consente alla Sigel Marsala di salire a quota 55 punti in classifica, cioè a +2 dall’Akragas. Dopo la sosta per le festività pasquali, la squadra di Campisi il 26 aprile sarà impegnata a Cassano Irpino contro l’Acca Montella.

 

ALTRE NOTIZIE

Sicilia, imprese edili in grave difficoltà. La burocrazia regionale ritarda nei pagamenti delle fatture
La macchina burocratica lenta della Regione Sicilia sta mettendo in ginocchio il comparto edile. Totalmente ingolfata nel periodo della pandemia a cau...
Leggi tutto
VENERDI’ E DOMENICA NELLA SEDE DI “CAMPAGNA AMICA” VACCINAZIONI PER GLI IMMIGRATI
Venerdì e domenica prossimi, 18 e 20 giugno, nei locali del mercato “Campagna Amica” in via Verdi si potranno vaccinare gli immigrati presenti ...
Leggi tutto
Pantelleria e Salina unici Comuni siciliani nella guida ´Il Mare più bello´ con il massimo dei voti
Anche quest´anno Pantelleria viene premiata da Legambiente e Touring Club Italiano con la Bandiera a Cinque Vele, riconoscimento attribuito ai c...
Leggi tutto
CONFCOMMERCIO PALERMO, NOMINATI DUE VICE PRESIDENTI: SONO ALESSANDRO DAGNINO E FABIO GIOIA
Alessandro Dagnino e Fabio Gioia sono i due nuovi vice presidenti di Confcommercio Palermo. La nomina è stata approvata all’unanimità da...
Leggi tutto
CONFCOMMERCIO PALERMO, NOMINATI DUE VICE PRESIDENTI: SONO ALESSANDRO DAGNINO E FABIO GIOIA
Alessandro Dagnino e Fabio Gioia sono i due nuovi vice presidenti di Confcommercio Palermo. La nomina è stata approvata all’unanimità da...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO. TENTA LA FUGA A BORDO DI BICICLETTA RUBATA: ARRESTATO DAI CARABINIERI LADRO SERIALE
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Mazara del Vallo hanno arrestato M.R., cl.99, un cittadino tunisino pregiudicato, in Italia...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web