Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 28/07/2021 da Cinzia Testa

Trapani, WWF: concluso corso per guardie venatorie ed ambientali

Trapani,
Si è concluso lo scorso 25 luglio il corso di formazione per aspiranti Guardie Volontarie Venatorie e Ambientali, organizzato dal WWF Italia ai sensi della Legge regionale n. 33/1997 e della Legge quadro n. 157/1992 in materia di tutela della fauna. Sono stati 16 i corsisti che hanno conseguito l’attestato di frequenza che permetterà loro di sostenere l’esame presso la Ripartizione Faunistico-Venatoria dell’Assessorato regionale dell’Agricoltura, al superamento del quale sarà possibile richiedere il rilascio del decreto prefettizio come Guardia Particolare Giurata. Presso la “Casa del Volontariato” di Mazara del Vallo domenica si è svolta la consegna degli attestati, alla presenza – tra gli altri – del dott. Vito Angileri e della dott.ssa Vitalba Chirco funzionari della Ripartizione Faunistico-Venatoria di Trapani, dell’arch. Giuseppe Mazzotta, Presidente WWF Sicilia Area Mediterranea e della dott.ssa Stefania D´Angelo, Direttore della Riserva “Lago Preola e Gorghi Tondi”.

Il WWF ha organizzato il corso in modalità on-line, secondo le disposizioni di legge anti-covid, per un totale di 74 ore di formazione suddivise in diciotto lezioni frontali di 3, a volte 4 ore ciascuna, e tre lezioni pratiche di 6 ore ciascuna. Un corso che ha impegnato i partecipanti e gli organizzatori sin dal 31 maggio, per ben due mesi. Lo svolgimento on-line ha permesso di poter coinvolgere e avvalersi della professionalità di docenti qualificati intervenuti da varie regioni d’Italia e di rappresentanti degli organi istituzionali competenti in materia (Carabinieri Forestale CITES di Palermo; Università di Scienze Naturali di Palermo, Corpo Forestale della Regione Siciliana, Spinning Club Italia, Unione Italiana Tiro a Segno, Coordinamento nazionale Vigilanza WWF-Italia).

Secondo la normativa vigente le materie affrontate durante il corso sono state:
• Zoologia e botanica con prove pratiche di riconoscimento
• Ecosistemi, habitats, biotipi, zone umide
• Normativa sull’esercizio venatorio e sulla tutela degli animali
• Armi e munizione da caccia e relativa legislazione
• Tutela ambientale
• Pesca nelle acque interne
• Tutela dei boschi

.../...
- 2 -

Il WWF esprime un doveroso ringraziamento alla Ripartizione Faunistico-Venatoria di Trapani (Dirigente dott. Giuseppe Giarrizzo) ed agli organizzatori del corso: Ennio Bonfanti (coordinatore Guardie WWF della Regione Sicilia), Filippo Marino (coordinatore Guardie WWF Trapani) Elvira Di Leonardo (Guardia WWF Trapani e Direttore del Corso). Inoltre, per il loro importantissimo e qualificato apporto, il WWF è grato a tutti i docenti che hanno messo a disposizione la loro professionalità e il loro tempo; alla Riserva Naturale Integrale “Lago Preola e Gorghi Tondi” di Mazara, al Poligono di Tiro a Segno di Mazara del Vallo ed al Museo Ornitologico di Mazara del Vallo, che hanno ospitato le lezioni pratiche.

“Il settore della vigilanza volontaria WWF Italia è dedicato a chi ha una particolare sensibilità ambientale ed ha voglia di impegnarsi in maniera ancor più intensa per contribuire a rendere più efficace l’azione del WWF a difesa della Natura”, dichiara Filippo Marino, coordinatore Guardie WWF Trapani. “Grazie a questi nuovi volontari, speriamo che presto il Nucleo Guardie WWF trapanese possa ampliare la sua operatività per quel grande obiettivo comune che l´Associazione persegue in Sicilia come nel resto del Paese: difendere la natura e la legalità ambientale, combattendo e prevenendo illeciti e abusi in materia di bracconaggio, pesca abusiva, inquinamento e smaltimento illecito di rifiuti, manomissioni del territorio e del paesaggio”, aggiunge Elvira Di Leonardo, Guardia WWF Trapani e Direttore del Corso.

Le guardie WWF sono una squadra di ‘guardiani del territorio’ che dedicano la loro passione e il loro impegno alla tutela della natura e alla lotta contro l’illegalità ambientale, rappresentando l’attivismo ambientalista più impavido e temerario. Le Guardie Particolari Giurate volontarie rivestono la qualifica di Pubblici Ufficiali, Agenti di Polizia Amministrativa e, nei casi previsti, di Agenti di Polizia Giudiziaria. L’attività di Guardia WWF non è retribuita e viene svolta a titolo volontario e gratuito secondo le leggi vigenti e nel rispetto delle disposizioni regolamentari previste; il servizio è svolto disarmato.

Visto il successo dell’iniziativa, in futuro il WWF organizzerà in provincia di Trapani ulteriori corsi; chiunque fosse interessato potrà contattare le Guardie WWF tramite l’apposita pagina facebook @GuardieWWFTrapani o scrivendo una mail a guardiewwf.trapani@ gmail.com.

 

ALTRE NOTIZIE

Il fascino delle candele profumate
Spesso, pensando ad una casa, non si rimane solamente colpiti dalla sua struttura degli spazi, o dalla disposizione ...
Leggi tutto
Trapaniok cerca giovani disoccupati desiderosi di intraprendere l’attività giornalistica
Trapaniok cerca giovani disoccupati che vogliano intraprendere l’attività giornalistica o che sappiano gestire una redazione o l’aspetto relat...
Leggi tutto
Apertura nuovo anno scolastico: la lettera dell´Amministrazione comunale di Erice
Apertura nuovo anno scolastico
La lette...
Leggi tutto
Oltre 546 mila visitatori nel mese di agosto nei luoghi della cultura in Sicilia, con un incremento di quasi 65 mila presenze rispetto al 2020
L’Assessore Samonà: 
“Raccogliamo i frutti di un lavo...
Leggi tutto
Cantiere aperto per il restauro delle pale raffiguranti San Francesco D’Assisi e San Pietro che si trovano al Museo Pepoli di Trapani
L’Assessore Alberto Samonà
“Opportunità per seguire un ...
Leggi tutto
Pallacanestro Trapani, si ferma Simone Tomasini
La Pallacanestro Trapani comunica che il proprio atleta Simone Tomasini, a causa del problema alla caviglia sinistra...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web