Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 14/07/2021 da Cinzia Testa

Pubblica Amministrazione, il mega concorso per Sud a rischio annullamento

Pubblica
La chimera del posto fisso di Checco Zalone in "Quo Vado" ormai pare sia rimasto solo un sogno di noi italiani. Dall’utopia del posto garantito alla flessibilità del pubblico impiego, oggi sottopagato. Il primo mega concorso per il Sud che doveva dare una svolta e reclutare 2.800 esperti nelle amministrazioni avrebbe dovuto essere la grande rivoluzione nei concorsi necessario ad attuare il PNRR, si è rivelato un vero fallimento. E uno dei principi fondamentali del lavoro pubblico è proprio il concetto del lavoro a tempo indeterminato, stabile. Sono scattati così i primi ricorsi. Il Tar potrebbe di fatto azzerare il concorso che ha fatto registrare pochi idonei. La tanto celebrata piattaforma digitale e la tanto decantata velocità e della lotta alla burocrazia è andata in fumo. Dal bando alle assunzioni in soli 100 giorni è rimasto un sogno perché non hanno fatto i conti con la burocrazia statale creando così una babilonia inenarrabile. Un insuccesso quindi che dovrebbe far comprendere alla classe politica che servono regole certe in materia di pubbliche assunzioni. Regole, quelle vigenti, che non possono essere aggirate in questo modo. Ma a quanto pare tanti giovani rampanti plurilaureati, scritti da un ipotetico curriculum inserito in una piattaforma alla fine non risulterebbero tanto attratti dalla Pubblica Amministrazione se si considera su 81mila candidati, 37.009 si sono presentati alle prove. Idonei 1884 e 821 solo quelli che saranno assunti. Pochi. Forse perché si pensa che nel Meridione il tasso di influenza dei candidati sia stato così in basso perché ci sono ancora quei bamboccioni o quei fannulloni di un tempo? Oppure perché un candidato “esperto” non sia giustamente disposto a spostarsi in un’ altra regione con contratti di lavoro a tempo determinato e con uno stipendio pari a 24.149,43 euro lordi annui, tredicesima compresa, cioè 1450 euro lordi mensili per tre anni? E quindi rinuncia al momento dell’assunzione? La contraddizione è anche un’altra. Si cervcano giovani talenti, quindi principianti. Ma dall’articolo 10 del d.l. 44/2021, veniva data un’impostazione un tantino diversa: esperienza lavorativa già acquisita, titoli, dottorati, masters, iscrizione ad ordini, requisiti impossibili per un giovane neolaureato. E un giovane esperto e professionista supera i 30 anni e magari già lavora nel privato guadagnando oltre 2000 euro al mese ci resta poiché per lui nelle PA sarebbe solo sconveniente non farebbe un salto di qualità. Ci saranno presto le graduatorie dei vincitori sempre che il TAR- la decisione è prevista per il prossimo 19 luglio- potrebbe sancire l’illegittimità del concorso e quindi sancirne sancirne l´annullamento. Un vero e proprio pastrocchio all´italiana.


Enza Maria Agrusa


 

ALTRE NOTIZIE

Ustica, inaugurata la casa dell´acqua
 Il sindaco Militello: "Questa iniziativa rientra a pieno titolo nella promozione di comportamenti ecologicame...
Leggi tutto
Approvati 4 progetti per l´adeguamento e la messa in sicurezza di palestre scolastiche
Nella giornata di ieri, la Giunta municipale guidata dal sindaco Tranchida ha approvato 4 progetti per l’adeguamento e la messa in sicurezza di palest...
Leggi tutto
Tre iniziative culturali in Sicilia per rendere omaggio ad Aurelio Pes
Segesta, Naxos e Palermo: tre momenti dedicati ad Aurelio Pes, fra teatro, musica e dibattiti L’Assessore Samonà: “Un doveroso omaggio all’uom...
Leggi tutto
UIl, il Sud si rilancia con le risorse stanziate dall´Unione Europea
 
Leggi tutto
Svelato il Trofeo Luigi Fagioli 2021 nel ricordo del direttore Cecilioni
Tutte le novità dell´edizione 2021 in formato internazionale con oltre 200 iscritti e la diretta su Aci Sport Tv sono state presentate in...
Leggi tutto
Carenza medici di bordo, lettera aperta di Confitarma e Assarmatori al Ministro della Salute
Mario Mattioli, Presidente di Confitarma, e Stefano Messina, Presidente di Assarmatori, hanno inviato una lettera aperta al Ministro della Salute, On....
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web