Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 13/07/2021 da Cinzia Testa

La Regione siciliana accelera sulla transizione digitale e si uniforma al sistema di e-procurement europeo

La
Nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi presso l’Assessorato dell’Economia, sono stati illustrati i vantaggi che alcune innovative implementazioni apporteranno alle PMI siciliano e lo stato di avanzamento della spesa europea nel settore del digitale.

La conferenza, presieduta dal Vicepresidente ed Assessore all’Economia della Regione siciliana, Gaetano Armao, ha visto la partecipazione del CEO di Celeris Advisory Ltd, Dott.ssa Carmen Ciciriello, del Direttore Generale dell’ARIT, Dott. Vincenzo Falgares, del Direttore della Centrale Unica di Committenza, Avv. Antonio Lo Presti, e dell’Amministratore Unico di Sicilia Digitale, Avv. Ignazio Bertuglia.

Il Connecting Europe Facility (CEF), Illustrato dalla dott.ssa Ciciriello, è uno strumento di finanziamento dell´UE per promuovere la crescita, l´occupazione e la competitività attraverso investimenti infrastrutturali mirati nei settori dei trasporti, dell´energia e dei servizi digitali. I progetti sostenuti in quest’ambito contribuiranno alla creazione di un ecosistema europeo di servizi digitali interoperabili e interconnessi a sostegno del mercato unico digitale. Il progetto European eProcurement for the Sicilian Region (eProc4Sicily) si inserisce in un complesso di azioni aventi come obiettivo quello di migliorare ed incrementare i servizi della piattaforma regionale attualmente utilizzata dalla Regione Siciliana per l’e-procurement. Per la Regione sarà quindi possibile l’implementazione delle politiche europee per l’End-to-end eProcurement e per I servizi di fatturazione elettronica compliant con lo standard europeo EN16931.

“L’Obiettivo del Governo Musumeci – ha dichiarato il Vicepresidente ed Assessore all’Economia Gaetano Armao - è la trasformazione digitale della Sicilia e questo percorso è già intrapreso investendo al meglio le risorse europee ed introducendo servizi innovativi come quelli presentati oggi, apprezzati a Bruxelles.”

Procede spedito l’impegno della Regione sul fronte del PO FESR 2014-2020 – OT 2 che ad oggi, su una dotazione complessiva di € 317.843.057, vede impegnati € 287.520.861,68 con un totale di spese certificate di € 120.845.755,11.

Positivo Il check-up delle attività svolte nell’ambito del Grande progetto BUL aree bianche (166 mln. PO FESR e 12 mln. PSR FEASR), che vede lavori completati in ben 170 Comuni sui 202 avviati, con 39 Cantieri aperti e 177 Cantieri chiusi. Il Check-up delle attività svolte nell’ambito dell’Agenda Urbana (PO FESR 14/20) rileva l’emissione di decreti di finanziamento per un numero corrispondente di progetti 18,5 M/Euro ed un residuo di risorse aggiuntive per ulteriori 2 M/Euro.

Per quanto inerente gli interventi di digitalizzazione a valere sul POC Autonomie Locali, sono stati finora emessi 16 decreti di finanziamento in favore dei primi Comuni aderenti al disciplinare di dicembre e, ad oggi, residuano 76 istanze con una richiesta pari ad ulteriori 5,3 M/Euro.
Anche sul fronte dei finanziamenti alle Startup, la piattaforma per la gestione degli incentivi di "Resto al Sud” ha assicurato la possibilità agli utenti di accedere ad ulteriori risorse. Il bando ha previsto la raccolta delle istanze fino al 31 dicembre per l’anno 2020 e dal 15 maggio al 31 maggio per l’anno 2021.
Tra i nuovi progetti, destinati a promuovere nuovi servizi a favore dello sviluppo delle attività economiche, si annoverano nuove ed innovative piattaforme: SiciliaPEI (Piattaforma Erogazione Incentivi), una piattaforma Web intuitiva e accessibile per l´accreditamento ed il supporto alla compilazione e predisposizione di istanze di contributo per le Imprese, i Cittadini e le Istituzioni; SiciliaPEO, la piattaforma per l’esposizione di servizi con utilizzo di credenziali SPID; See Sicily, la piattaforma, messa a disposizione dell’Assessorato al Turismo, finalizzata all’acquisizione di servizi di vari operatori turistici che saranno inclusi in pacchetti turistici messi a disposizione tramite «voucher.

 

ALTRE NOTIZIE

Ustica, inaugurata la casa dell´acqua
 Il sindaco Militello: "Questa iniziativa rientra a pieno titolo nella promozione di comportamenti ecologicame...
Leggi tutto
Approvati 4 progetti per l´adeguamento e la messa in sicurezza di palestre scolastiche
Nella giornata di ieri, la Giunta municipale guidata dal sindaco Tranchida ha approvato 4 progetti per l’adeguamento e la messa in sicurezza di palest...
Leggi tutto
Tre iniziative culturali in Sicilia per rendere omaggio ad Aurelio Pes
Segesta, Naxos e Palermo: tre momenti dedicati ad Aurelio Pes, fra teatro, musica e dibattiti L’Assessore Samonà: “Un doveroso omaggio all’uom...
Leggi tutto
UIl, il Sud si rilancia con le risorse stanziate dall´Unione Europea
 
Leggi tutto
Svelato il Trofeo Luigi Fagioli 2021 nel ricordo del direttore Cecilioni
Tutte le novità dell´edizione 2021 in formato internazionale con oltre 200 iscritti e la diretta su Aci Sport Tv sono state presentate in...
Leggi tutto
Carenza medici di bordo, lettera aperta di Confitarma e Assarmatori al Ministro della Salute
Mario Mattioli, Presidente di Confitarma, e Stefano Messina, Presidente di Assarmatori, hanno inviato una lettera aperta al Ministro della Salute, On....
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web