Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 26/05/2021 da Cinzia Testa

Sicilia meta ideale di smart workers e nomadi digitali

Sicilia
Evento on line, 28 maggio 2021 alle 10:30w
“Non invidio a Dio il paradiso perché sono ben soddisfatto di vivere in Sicilia“ – Federico II di Svevia

Č in programma per giorno 28 maggio alle 10.30, un webinar, dal titolo: “Zaino in spalla – Il nomade digitale che mappa la Sicilia”, incentrato su tematiche riguardanti il turismo dal punto di vista sostenibile e digitale, le piattaforme informatiche 4.0 ed il southworking, ovvero il lavoro da remoto per aziende fisicamente collocate nell’Italia del Nord, svolto da casa o in regime di smart working da persone che abitano nelle regioni meridionali. Il link per il webinar, ospitato sulla piattaforma Zoom è: https://lnkd.in/dkdVqi2.

Il webinar è organizzato da WeStart, incubatore di Startup, in partnership con StSicily, società che si occupa di consulenza per lo sviluppo del business, formazione ed internazionalizzazione di impresa, Delisa Group, società che fornisce soluzioni software innovative, rivolte a pubbliche amministrazioni, l’associazione culturale “La Sicilia vista dall’alto”, OTIE (Observatory on Tourism for Islands Economy, Osservatorio sul turismo per l’economia delle isole), Wundergarten Dimora dei frati, casa padronale nel Parco delle Madonie, dipartimento SEAS (Scienze Economiche Aziendali e Statistiche), dell’Università degli Studi di Palermo, That’s it, Agenzia di comunicazione di Palermo, ed infine Idunn, società francese, ideatrice di una piattaforma sul web, per far incontrare professionisti della comunicazione e studenti in cerca di un programma di stage e studio-lavoro.



Lo scopo dell’evento on line è quello di formulare una proposta strategica, in grado di fornire soluzioni per valorizzare i territori siciliani, attraverso delle azioni che puntano principalmente all’attrazione turistica e all’innovazione digitale.

La proposta strategica, inoltre, prende in forte considerazione anche la possibilità di internazionalizzare le DMS (Destination Management System), piattaforme digitali che, attraverso un Data Base centrale e sistemi di booking (prenotazione on line) integrato permette all’intero sistema turistico italiano di gestire in modo integrato l’informazione, la promozione ed eventuale commercializzazione dell’offerta e l’interoperabilità tra portali turistici dei diversi livelli di destinazione.

A completare il quadro strategico, oggetto del webinar, vi sono l’albergo diffuso (impresa ricettiva alberghiera situata in un borgo, formata da più case vicine fra loro, con gestione unitaria e in grado di fornire servizi alberghieri a tutti gli ospiti) e la riqualificazione urbana.

Il programma dell’evento prevede nella fase iniziale, i saluti istituzionali da parte dei Prof. Angelo Mineo, e Salvatore Tomaselli, rispettivamente Direttore e Prof. Associato di Economia Aziendale, presso il dipartimento SEAS.

Seguiranno degli interventi, moderati da Monica Gianforte, laureata in Lingue con Specializzazione L2 per insegnare l’Italiano agli stranieri.

La fase degli interventi, inizierà con Antonio Gaudesi, di Delisa group. Gaudesi illustrerà le potenzialità offerte dal digitale, nel turismo siciliano.

Nell’intervento successivo, curato da Debora Di Gesaro, di Wundergarten Dimora dei frati, si affronteranno tematiche legate all’albero diffuso ed il turismo cool & smart.

Il tema comune, affrontato negli interventi successivi, sarà incentrato sull’internazionalizzazione d’impresa. Manfredi Mercadante, presidente dell’associazione WeStart, incubatore di startup, discuterà dell’importanza della formazione, per attrarre studenti di ogni nazionalità in Sicilia.

Seguirà l’intervento di Piero Tuzzo, direttore e co-fondatore di StSicily, che parlerà degli internship Camp, stage formativi rivolti a studenti italiani e stranieri, che mirano ad inserirli presso aziende siciliane, per potere sviluppare delle soluzioni che permettano alle stesse aziende di internazionalizzare il proprio business.

Anna Jousset, nell’intervento seguente, descriverà il funzionamento di Idunn.fr, piattaforma francese on line per la profilazione di studenti a cui viene associato un curriculum, visibile alle aziende e alle agenzie di comunicazione in cerca di personale da inserire nel proprio organico.

Sabrina Gianforte, esperta di enogastronomia, affronterà l’ultimo intervento, in rappresentanza dell’associazione “La Sicilia vista dall’alto”, di cui è Presidente, con all’attivo percorsi esperienziali sul turismo enogastronomico, rassegne culturali di promozione storico-culturali, e artigianato artistico.

Tra i punti focali del webinar si pone la questione sulla mancanza di familiarità della Sicilia con l’innovazione tecnologica e la relazionalità con l’estero, nonostante le enormi potenzialità offerte dai suoi territori in ambito turistico, architettonico e culturale. L’innovazione digitale è, effettivamente, una scelta obbligata, data l’evidente stato di crisi in cui versa il comparto turistico siciliano, a causa dell’attuale pandemia da Covid-19. Ne consegue che i giovani studenti siciliani, sono fortemente penalizzati, e rischiano di rimanere esclusi da un circuito economico, che intende scommettere sul futuro.

Da queste premesse emerge la necessità della piattaforma DMS, già attiva in altre regioni italiane a vocazione turistica, ma non ancora in Sicilia.

L’obiettivo prefissato da WeStart ed i partner del webinar, è incentrato proprio sulla creazione di una piattaforma DMS, in cui si fa uso della realtà aumentata e virtuale, simbolo identitario dell’era digitale 4.0, ed il supporto di giovani studenti stranieri che vivono la Sicilia come lavoratori.

Si intente, in prativa, facilitare il passaggio dei giovani studenti siciliani, da Nomadi Digitali, con lo zaino in spalla, per fare ciò il south working esige, a lavoratori che mantengono uno stile di vita tutto siciliano, mantenendo il proprio posto di lavoro estero, e da remoto essere in grado di internazionalizzare la Sicilia. Questa fase di trasformazione permetterà di attrarre la massa turistica necessaria a rilanciare le risorse economiche del contesto territoriale siciliano.

L’azione concreta, che si intende portare avanti, prevede l’inserimento degli studenti in un percorso di lavoro e tirocinio, seguiti dalla Stsicily. Gli studenti potranno mappare il territorio siciliano, inserendo le aziende turistiche e ricettive, nella piattaforma DMS con quegli strumenti di realtà aumentata che renderanno ancora più attrattiva la nostra amata terra.

WeStart (WeSicilian Talents A Real Transformation)

 

ALTRE NOTIZIE

Salemi, nuovi interventi nel centro storico Messa in sicurezza immobili e riqualificazione
Nuovo intervento di riqualificazione e messa in sicurezza di alcuni immobili comunali nel centro storico di Salemi. Gli operai della ´Societ&agr...
Leggi tutto
CONAI: in Sicilia servono 35 nuovi impianti per i rifiuti
La stima è stata realizzata per la prima volta in Italia.
San Vito Lo Capo: peschereccio recupera due antiche anfore e le consegna alla Soprintendenza del Mare
Due anfore in buono stato di conservazione, recuperate accidentalmente nello specchio di mare a Nord-Est di Trapani durante una battuta di pesca, sono...
Leggi tutto
Sabato giornata Plastic Free: il bilancio della pulizia del bosco di Erice
Un’altra giornata “Plastic Free”, sabato scorso, ad Erice. L’omonima associazione, infatti, con la collaborazione de...
Leggi tutto
Anniversario Guardia di Finanza, Sottosegretario Pucciarelli (Difesa): 247 anni di impegno economico-finanziario e non solo
“Dal 1774 il Corpo della Guardia di Finanza rivendica con orgoglio la propria appartenenza alla grande famiglia mili...
Leggi tutto
Accordo tra Unione Maestranze e Comune di Trapani: i locali dell´ex cartoleria Pons adibiti a nuova sede dell´Unione
Nuova sede per l’Unione Maestranze. Stamani il presidente dell’Unione Maestranze Giuseppe Sebastiano Lantillo e la dirigente del Comune di Trapani, Ar...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIŮ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web