Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 29/04/2021 da Cinzia Testa

Agenzia delle Entrate, la Uilpa Sicilia punta il dito contro accorpamenti e chiusure degli uffici nell’isola

Agenzia
​“In Sicilia gli uffici dell’Agenzia delle Entrate non sono vuoti a causa del timore di contrarre il Covid 19 da parte dei dipendenti, bensì per via dell’esiguità del personale”: con queste parole, il segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia Alfonso Farruggia commenta la situazione in atto nell’isola. ​Riflessioni contenute in una lettera che l’esponente sindacale ha trasmesso al direttore regionale dell’Agenzia Pasquale Stellacci. ​ ​Il tema della carenza di organico era già stato oggetto di ripetuti interventi da parte della UILPA. ​ ​Il sindacato torna a chiedere più attenzione per i disagi del personale e, di riflesso, per “la drammatica riduzione dei servizi erogati all’utenza” : ovvero, la conseguenza più immediata e tangibile della politica di abbattimento dei costi messa in atto già da tempo dall’ amministrazione, sia a livello nazionale che territoriale. ​Nella lettera, il segretario generale punta il dito contro l’ accorpamento di alcuni uffici manifestando, in particolare, forte preoccupazione soprattutto in relazione alla città di Palermo.

​“Sembrerebbe che il progetto sia in fase avanzata da parte dell’Agenzia delle Entrate – commenta – e che, nel breve tempo, dovrebbe interessare il capoluogo siciliano: nello specifico, si prevede la soppressione dell’Ufficio Provinciale Territorio e della sede della Direzione provinciale di Palermo, ambedue accorpate presso la sede della Direzione Regionale Entrate della Sicilia”. ​Un analogo destino riguarderebbe altre realtà nei vari territori: una prospettiva che non piace affatto alla Uil Pubblica Amministrazione Sicilia. ​“Tutto ciò – spiega ancora il segretario – genererebbe effetti nefasti e disagi presso il personale e l’utenza: la riduzione degli uffici aperti concentrerebbe i cittadini in un’unica struttura favorendo così pericolosi assembramenti che potrebbero contribuire significativamente all’eventuale diffusione del contagio tra i lavoratori e il pubblico“. ​Il sindacato, tuttavia, stigmatizza la fusione degli uffici e la chiusura di alcune sedi per ragioni che non riguardano soltanto la tutela della salute e le esigenze degli utenti. ​“Gli uffici pubblici dell’Agenzia delle Entrate – si legge ancora nella lettera – rivestono anche il ruolo di presidi della legalità: il loro inesorabile abbandono sarebbe percepito negativamente dalla collettività, già alle prese con gli esiti dell’emergenza sanitaria in corso che ha richiesto il ricorso massiccio a modalità di svolgimento della prestazione da remoto, genericamente riconducibili al cosiddetto smart working“. ​“In questa fase così delicata e complessa – conclude il segretario – chiediamo pertanto il coinvolgimento costante delle organizzazioni sindacali che conoscono alla perfezione le istanze del territorio: mai come in questo momento è necessario un confronto aperto per garantire una corretta gestione incentrata sul principio della partecipazione e sulla nozione di legalità”.

 

ALTRE NOTIZIE

TRAPANI. I CARABINIERI IDENTIFICANO L’AUTORE DI UN FURTO CON STRAPPO: DENUNCIATO UN 34ENNE
I Carabinieri della Stazione di Trapani, al termine di una attività di indagine, hanno denunciato R.F., cl.87, gravato da precedenti di polizia...
Leggi tutto
Decarbonizzazione delle isole minori della Sicilia, Sea Favignana annuncia la partecipazione al progetto
Una lettera all´ assessorato all´ Energia della Regione Siciliana per manifestare pieno sostegno alla proposta di pr...
Leggi tutto
Trapani, Inaugurato l´abbeveratoio di via Pepoli
Ieri sera, alla presenza di numerose autorità civili, militari e religiose nonché di diversi cittadini trapanesi, è stato inaugur...
Leggi tutto
I volontari Anas G.E.S. presso la chiesa di San Francesco di Paola per garantire ordine e sicurezza
Questo weekend,  i volontari Anas G.E.S. si sono recati presso la chiesa palermitana di San Francesco di Pa...
Leggi tutto
Magistratura in crisi tra processi infiniti, scandali e correnti di potere. La lezione del beato Rosario Livatino.
Il beato Rosario Livatino soleva dire:“Alla fine della vita non ci sarà chiesto se siamo stati credenti, ma credibili». Secondo il magistrato a...
Leggi tutto
PETROSINO. ESTORSIONE AI DANNI DI UNA PENSIONATA: I CARABINIERI ARRESTANO DUE PERSONE
I Carabinieri della Stazione di Petrosino, al termine di dedicata attività di indagine, hanno arrestato due persone accusate del reato di estor...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web