Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 20/04/2021 da Cinzia Testa

Il Comune di Trapani vuole realizzare il Parco Naturalistico della Nave Romana di Marausa

Il
In occasione dell’incontro istituzionale tenutosi lo scorso dicembre presso il Comune di Trapani con l’assessore regionale Samonà – nel corso del quale è stato ribadito l’interesse programmatico dell’Amministrazione Tranchida tanto sulla necessità di valorizzazione turistico-culturale, quanto per la co-gestione dei beni demaniali regionali insistenti ed in particolare della “Colombaia” e del “Villino Nasi” – è stata anche prospettata la realizzazione del Parco Naturalistico della Nave Romana di Marausa. L’Amministrazione comunale intende presentare alcune proposte progettuali per i “Contributi per investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale (articolo 1, commi 42 e 43, legge 27 dicembre 2019, n. 160 e D.P.C.M. 21 gennaio 2021, pubblicato nella G.U. n. 56 del 6 marzo 2021)”. Il Comune di Trapani, nella qualità di capoluogo di provincia, potrà candidare progettualità per un massimo di 20 milioni di euro; le proposte vanno presentate entro il 4 giugno, tra i vari progetti che si intendono candidare al fine di dotare il territorio di un attrattore turistico importante che si innesta nelle politiche di riduzione dei fenomeni di marginalizzazione dei territori, c’è l’idea del Comune di proporre la realizzazione del Parco Naturalistico della Nave Romana – presente nella foce del fiume Birgi, in Marausa a Trapani – in un’area che si pone a confine con il Comune di Marsala, nella logica di fare sistema in un percorso archeologico turistico con la nave punica presente proprio nel comune lilybetano. 

Tale parco, attualmente di proprietà privata e con i quali l’Ente comunale trapanese ha stipulato un contratto che autorizza alla vendita subordinata all’ottenimento di appositi finanziamenti, consentirebbe di valorizzare i luoghi in cui arrivavano le navi romane provenienti dall’Africa per scaricare le merci in questo lembo di Sicilia occidentale che si affaccia sul Mediterraneo.

Si tratta di circa 19 ettari di parco naturalistico, area protetta ai sensi dell’art.40 delle NTA del PRG di Trapani, di bellezza straordinaria comprensiva di una salina e di un mulino storico adiacenti la foce del fiume Birgi nonché di un immobile da riqualificare proprio per la finalità museale. La candidatura di questo progetto, peraltro, risulta in linea con i criteri di ammissibilità (pubblicati sul sito del Dipartimento per gli affari interni e territoriali alla pagina https: dait.interno.gov.it finanza-locale/notizie), in quanto la tipologia del relativo CUP – codice settore 05 – Infrastrutture sociali – codice settore 11beni culturali – cat. 095 aree archeologiche è coerente con il “Progetto per il Parco naturalistico della Nave Romana”. 

Ed ancora, tale progettualità, da una prima valutazione degli uffici comunali, non sembra presentare ostacoli di alcun tipo, fermo restando l’intesa interistituzionale con le competenti autorità regionali circa la musealizzazione della nave romana nonché il necessario co-finanziamento per l’acquisizione dell’area per 500.000 euro in quota parte.

 

ALTRE NOTIZIE

TRAPANI. I CARABINIERI IDENTIFICANO L’AUTORE DI UN FURTO CON STRAPPO: DENUNCIATO UN 34ENNE
I Carabinieri della Stazione di Trapani, al termine di una attività di indagine, hanno denunciato R.F., cl.87, gravato da precedenti di polizia...
Leggi tutto
Decarbonizzazione delle isole minori della Sicilia, Sea Favignana annuncia la partecipazione al progetto
Una lettera all´ assessorato all´ Energia della Regione Siciliana per manifestare pieno sostegno alla proposta di pr...
Leggi tutto
Trapani, Inaugurato l´abbeveratoio di via Pepoli
Ieri sera, alla presenza di numerose autorità civili, militari e religiose nonché di diversi cittadini trapanesi, è stato inaugur...
Leggi tutto
I volontari Anas G.E.S. presso la chiesa di San Francesco di Paola per garantire ordine e sicurezza
Questo weekend,  i volontari Anas G.E.S. si sono recati presso la chiesa palermitana di San Francesco di Pa...
Leggi tutto
Magistratura in crisi tra processi infiniti, scandali e correnti di potere. La lezione del beato Rosario Livatino.
Il beato Rosario Livatino soleva dire:“Alla fine della vita non ci sarà chiesto se siamo stati credenti, ma credibili». Secondo il magistrato a...
Leggi tutto
PETROSINO. ESTORSIONE AI DANNI DI UNA PENSIONATA: I CARABINIERI ARRESTANO DUE PERSONE
I Carabinieri della Stazione di Petrosino, al termine di dedicata attività di indagine, hanno arrestato due persone accusate del reato di estor...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web