Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 05/04/2021 da Rossana Battaglia

4 aprile. 53° anniversario della morte di Martin Luther King.

4
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani intende ricordare la figura carismatica di Martin Luther King, assassinato il 4 aprile 1968 a Memphis. Quest’anno il 53° anniversario della sua morte combacia con la festa della Pasqua, emblema della palingenesi e della pace universale. Il pastore afro-americano e Gandhi furono i due defender che più di tutti ispirarono una nuova filosofia di lotta politica in un secolo, il Novecento, che era stato martoriato dall’odio razziale e dai conflitti mondiali, improntata alla solidarietà e alla resistenza passiva. Essi dimostrarono che si poteva cambiare il mondo senza spargere il seme della violenza e che per avere ragione non era necessario urlare: la potenza e l’efficacia delle proprie argomentazioni, vere, perché figlie della verità non richiedevano alcuna dimostrazione. Martin Luther King ha insegnato che l’amore e la cultura possono davvero rendere la nostra società diversa, più tollerante, più sana, più equa.
Rileggendone i discorsi, si rimane sorpresi rispetto alla capacità di visione, modernità di pensiero, efficacia logica; sentimento e ragione non mancano mai nei testi del pastore; pacatezza e superiorità intellettuale, che non sfociano mai nella sottovalutazione dell’avversario, caratterizzano la moralità di un uomo umile e al tempo stesso eroico.
Se non abbiamo buona volontà verso tutti gli uomini di questo mondo, distruggeremo noi stessi con le nostre armi e con la nostra potenza.” (dall’omelia pronunciata nella Chiesa Battista di Ebenezer ad Atlanta la vigilia di Natale del 1967)
Egli in un momento di forte tensione sociale seppe radunare la maggior parte delle persone di colore sotto l’egida di una lotta impavida conto la prevaricazione che si basasse sulla forza delle idee e sul concetto rivoluzionario secondo il quale il violento è debole e ha torto.
La disobbedienza civile di massa, nuova fase della nostra lotta, ha il potere di trasformare il furore dei ghetti in forza creativa e distruttiva.” (da M.L. King, Il fronte della coscienza, ed. Sei)
Come siamo lontani attualmente dagli ideali e dal modus operandi di Martin Luther King nella politica attuale! Si contrasta il proprio antagonista con argomentazioni fiacche che si sostanziano di insulti personali, offese grevi, sessismo, xenofobia e maldicenza. È facile solleticare gli istinti peggiori degli esseri umani, come si usa oggi parlare alla “pancia della gente”; è molto più complicato indurre all’evoluzione; all’assunzione delle proprie responsabilità civili e sociali; alla rinuncia di nicchie di favoritismo; allo smascheramento dell’ipocrisia.
Noi contrasteremo la vostra capacità di infliggere sofferenza con la nostra capacità di sopportare la sofferenza. La vostra forza fisica cozzerà contro la nostra forza morale. Fateci ciò che volete, noi continueremo ad amarvi. Dal profondo della nostra coscienza noi sappiamo che non possiamo obbedire alle vostre leggi ingiuste e accettare il vostro sistema ingiusto perché il non cooperare con il male è un obbligo morale così come lo è il cooperare con il bene. Perciò gettateci in prigione e noi continueremo ad amarvi; gettate bombe nelle nostre case, minacciate i nostri figli e, anche se sarà difficile, noi continueremo ad amarvi.” (dall’omelia pronunciata la vigilia di Natale del 1967 nella Chiesa Battista di Ebenezer in Atlanta)
Libertà, democrazia, istruzione, equità sociale sono beni universali che Martin Luther King seppe rivendicare come pochi: costituiscono i cardini su cui costruire il futuro delle prossime generazioni.
Amarezza e sconforto suscita il pensiero che se Martin Luther King non avesse condotto le sue battaglie, la qualità della vita sarebbe peggiore anche per chi lo ha avversato e per chi tutt’ora nega le fondamentali libertà personali ai propri simili.
Cerchiamo di non soddisfare la nostra sete di libertà bevendo alla coppa dell’odio e del risentimento. Dovremo per sempre condurre la nostra lotta al piano alto della dignità e della disciplina. Non dovremo permettere che la nostra protesta creativa degeneri in violenza fisica. Dovremo continuamente elevarci alle maestose vette di chi risponde alla forza fisica con la forza dell’anima.” (dal discorso "I have a dream")
Il CNDDU nel celebrare la figura di King invita il mondo della scuola a ricordare le tante vittime di razzismo che attualmente funestano le pagine di cronaca di tutto il mondo (George Floyd, Antwon Rose, Pellerin, Breonna Taylor etc.) e in Italia il giovane Willy Monteiro.
Non so che cosa succederà adesso. Ma non è questo che mi interessa. Sono salito in cima alla montagna. Non sono preoccupato. Come tutti, anch’io desidero vivere a lungo. Ma tutto questo ora non mi preoccupa. Desidero soltanto compiere la volontà di Dio. Egli mi ha concesso di salire in cima alla montagna. Io ho guardato oltre e ho visto la Terra Promessa. Forse io non arriverò fino là con voi. Ma voglio che voi sappiate, questa notte, che noi insieme, come popolo, giungeremo alla Terra Promessa. Per questo oggi sono felice.” (dal discorso tenuto da M.L. King a Memphis il 3 aprile 1968, il giorno prima di essere assassinato)

 

ALTRE NOTIZIE

CSLE esprime soddisfazione per la prima sentenza europea che boccia il Super Green Pass nella scuola
Il sindacato CSLE esprime visa soddisfazione per la prima sentenza a livello europeo che dà ragione ai sindacati, come CSLE, che si stanno ba...
Leggi tutto
Condizione e costi dell’Insularità: il 10 Dicembre Conferenza alla Camera dei Deputati
PALERMO, 9 Dicembre 2021 - Si terrà alla Camera dei Deputati il prossimo 10 Dicembre dalle 10 alle 13, presso la Sala del Refettorio di Palazzo...
Leggi tutto
VALDERICE. ERA STATO SORPRESO DAI CARABINIERI A BORDO DI UNA AUTO RUBATA: CONDANNATO A DUE ANNI DI RECLUSIONE
I Carabinieri della Stazione di Valderice hanno arrestato un 37enne pregiudicato del posto, in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dal T...
Leggi tutto
Polisportive Giovanili Salesiane di Sicilia, sport e formazione: tutti chiamati in campo!
Dopo lo splendido inizio della stagione sportiva 2021-2022 con le Pigiessiadi Restart, le attività sportive e formative delle Polisportive Giov...
Leggi tutto
Balestrate, nasce la Sezione di BCsicilia
Nasce a Balestrate la Sezione di BCsicilia, l’Associazione a carattere regionale che si occupa di salvaguardia e valorizzazione dei beni culturali e a...
Leggi tutto
PANTELLERIA, DOMANI, 9 DICEMBRE VIDEOCONFERENZA ´NON È AMORE 2021´ SUL PROBLEMA DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE
Si terrà domani, giovedì 9 dicembre 2021 alle ore 17.00 in diretta su Facebook e YouTube la prima videoconferenza del progetto DONNA: UN...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web