Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 06/12/2020 da Direttore

Ritrova la gioia del successo la Sigel Marsala nel campionato nazionale di A2 e lo fa col più classico dei risultati al Pala "Gianni Asti" di Torino

Ritrova
Ritrova la gioia del successo la Sigel Marsala nel campionato nazionale di A2 e lo fa col più classico dei risultati al Pala "Gianni Asti" di Torino. Le azzurre di coach Amadio hanno superato, ieri sera, in tre set le padroni di casa del Barricalla Cus Torino nell´incontro valido per il quarto turno di ritorno nell´ "Ovest". Alla vigilia, serpeggiava tra le giovani lilybetane voglia di tornare alla competizione e alla vittoria. Ne è autentica dimostrazione il felice approccio al match avuto da Demichelis e compagne con una partenza senza nulla da eccepire e sotto i migliori auspici. Questa la progressione set registratasi: [23/25; 23/25; 22/25].
La cronaca:
Coach Amadio, rispetto alle uscite con Olbia e Roma, schiera Soleti a formare la diagonale d´attacco con la palleggiatrice Demichelis; bande Gillis e Pistolesi; a ritrovare posto al centro Caruso con la riconfermata Parini. Maglia di libero per Simona Vaccaro. Il sestetto di casa non ha potuto disporre della centrale Serena Bertone e si è presentato in campo con le seguenti diagonali: Rimoldi/Vokshi; Pinto/Sainz; Mabilo/Batte; libero Gamba. Quasi doppiate ai primi passaggi di primo atto le cussine. Trend che prosegue a metà set col punteggio che segna 9-16 e che si tramuterà poco dopo in 15-20. Marsala subisce tre punti di break ed è 18-20. Nel finale, a dare manforte al momento della squadra si registra anche l´ingresso in campo di Giorgia Mazzon al posto di Soleti. Per il rotto della cuffia e dopo attacchi efficaci la Sigel ha l´ultima parola e ne esce fuori con i punti del 22-24 e -23-25 che scongiura il ricorso ai vantaggi.
Nel secondo atto regna maggiore incertezza e i passaggi intermedi lo dimostrano: (7-7, 12-9, 13-12, 14-14, 17-17). La Sigel azzera due volte il risicato vantaggio della squadra di coach Chiappafreddo sul 21-21 (firma di Aurora Pistolesi) e sul 22-22 (Soleti). Doppio punto consecutivo di Gillis permettono a Marsala di aggiudicarsi il singolo set per 23-25.
Nel terzo, apparentemente accusa il colpo Torino e la Sigel con la regia di Demichelis (autrice pure di due punto su fondamentale del muro nel primo parziale, ndr) macina gioco e avanza a passi da gigante verso l´affermazione del match conservando quelle tre-quattro lunghezze di vantaggio sulla avversaria: (4-7, 6-9, 8-13, 11-14, 12-16). Marsala arriva ad avere un lusinghiero +5 del 13-18 che è firmato da Gillis. +5 confermato anche nel passaggio del 15-20 con la realizzazione di Soleti. Mentre il 17-22 è della statunitense Gillis. Rifiatano le ospiti e accorciano sul 21-23 le cussine con la messicana Sainz. Il 21-23 per Marsala giunge da un attacco di Torino mandato in out. Lo sliding-doors che assegna un risultato così rotondo alle azzurre è nei punti finali di Aurora Pistolesi del 22-24 e 22-25. Gioco, partita ed incontro.
Tabellino. Barricalla Cus Torino-Sigel Marsala Volley: 0-3 [23/25; 23/25; 22/25]
Barricalla Cus Torino: Pinto 6, Mabilo 6, Vokshi 14, Sainz 14, Batte 2, Severin, Gamba (L), Rimoldi 4, Venturini, Torrese, Sironi. ne: Bertone. Coach: Mauro Chiappafreddo; vice: Fulvio Bonessa
Sigel Marsala Volley: Caruso 5, Demichelis 2, Gillis 16, Parini 10, Soleti 13, Pistolesi 14, Vaccaro (L), Mazzon, Mistretta (L). Non entrate: Nonnati, Colombano, Caserta. Coach: Daris Amadio; vice: Francesco Campisi.
Arbitri: Stefano Nava di Monza Brianza e Paolo Scotti di Cremona-Lodi
Note: partita giocata a "porte chiuse" nell´osservanza delle attuali disposizioni anticontagio

Secondo tre set a zero esterno (che portano il totale a tre con quello casalingo su Hermaea Olbia, ndr) dopo quello di Castelnuovo Rangone (Mo) dello scorso 3 ottobre contro il team di Exacer Montale.
Nei momenti topici della gara le sigelline hanno tenuto saldi nervi e concentrazione a ridosso dei finali roventi delle singole frazioni che hanno, pienamente, esaltato le doti realizzative delle nostre attaccanti che hanno avuto il merito di prendersi una assunzione di responsabilità nelle soluzioni d´attacco rivelatisi indovinate vista la buona riuscita. Marsala sale al momentaneo terzo posto con 16 punti e quattro gare da recuperare, a una sola incollatura da Eurospin Ford Sara Pinerolo che ha lo stesso numero di partite giocate (9).
I numeri che scaturiscono dal match decifrano che il sestetto azzurro ha giganteggiato nelle efficienze di squadra a dispetto delle degne avversarie che non sono state protagoniste di una partita indimenticabile, fatta eccezione per l´opposto Vokshi (13 punti) e della banda messicana Lizbeth Sainz (14 stampi). Per le marsalesi quattro giocatrici in doppia cifra: la MVP di tutto l´incontro Gillis (16), Soleti (13), Pistolesi (14) e Parini (10).
In più, coach Amadio e squadra sono riusciti nell´impresa dopo tre partecipazioni di serie A2 del club e altrettanti match ad espugnare per la prima volta il campo di Torino.
In questa esterna la perseveranza nel lavoro di staff tecnico e atlete ha pagato. Ora, pochi giorni per preparare il ritorno in campo e prendere parte all´anticipo casalingo di campionato della 14^giornata di mercoledì 9 dicembre. Alle ore 15.15 avversaria al "Fortunato Bellina" la Futura Volley Giovani Busto Arsizio.

 

ALTRE NOTIZIE

PANTELLERIA, DOMANI, 9 DICEMBRE VIDEOCONFERENZA ´NON È AMORE 2021´ SUL PROBLEMA DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE
Si terrà domani, giovedì 9 dicembre 2021 alle ore 17.00 in diretta su Facebook e YouTube la prima videoconferenza del progetto DONNA: UN...
Leggi tutto
CASTELVETRANO: DENUNCIATO L’AUTISTA DEL PULLMAN RIMASTO INCASTRATO TRA LA SBARRE DEL PASSAGGIO A LIVELLO
È stato denunciato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio,...
Leggi tutto
PANTELLERIA: MAXI SEQUESTRO DI HASHISH. TRE ARRESTI DEI CARABINIERI. C’E’ ANCHE UNA DONNA
I Carabinieri della Stazione di Pantelleria, nel fine settimana appena trascorso, hanno sequestrato 138 Kilogrammi di hashish, suddivisi in oltre 1.30...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO. CONTROLLI A TAPPETO DEI CARABINIERI
I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, nei giorni scorsi, hanno svolto una serie di controlli del territorio incentrati principalmente sul...
Leggi tutto
Termini Imerese. A tavola con i Legumi: presentazione libro, conversazione, cena
Organizzato da BCsicilia, in collaborazione l’Associazione “Legumi siciliani” e la rivista “Sicilia Agricoltura” si terrà venerdì 10 dic...
Leggi tutto
Difendiamo il Terzo Settore che è un Patrimonio Sociale insostituibile Con ANAS
La  presidenza della Rete ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) dove avere appreso della conversione del Decreto legge fiscale, al Senato, c...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web