Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 03/12/2020 da Direttore

Incontro online CIFA sul “Sostegno al comparto agricolo”: più sinergie e strumenti per valorizzare le produzioni di eccellenza

Incontro
“Sostegno al comparto agricolo”, è stato questo il tema dell’evento svoltosi sulla piattaforma digitale di CIFA Italia, organizzato da CIFA Trapani in collaborazione con FedAgricoltura, UNPI (Unione Nazionale Professionisti italiani) e CIA (Confederazione Italiana Agricoltori).

L’incontro è stato moderato da Francesco Adamo, Responsabile federale Fedagricoltura-Mazara del Vallo che ha sottolineato l’importanza del settore agricolo non solo dal punto di vista economico ma anche sociale e culturale per il territorio e della sinergia fra enti, tecnici ed agricoltori per la crescita del comparto.

L’evento è stato aperto dall’intervento di Gaspare Ingargiola, Coordinatore provinciale CIFA Italia e Presidente regionale UNPI. “Il nostro obiettivo –ha affermato Ingargiola- è quello di unire, di creare sinergie, coesioni, fra comparti produttivi e di far emergere al massimo le potenzialità e le eccellenze. Il nostro è un doveroso servizio ad un settore fondamentale, quello agricolo, per il nostro territorio”.

Maurizio Scavone, Rappresentante CIA area Mazara del Vallo, ha sollevato la necessità di “Ottimizzare la gestione delle risorse idriche per il comparto agricolo” evidenziando gli attuali problemi irrigui nel territorio a causa della vetustà degli impianti e della scarsa manutenzione. Scavone ha portato l’esempio della Diga Trinità ove necessita la risistemazione dell’adduttore e la sostituzione, con urgenza, dei diramatori.

Mario Tumbiolo, presidente Strada del Vino e dei Sapori “Val di Mazara”, ha illustrato i metodi di ottimizzazione della commercializzazione e promozione del prodotto. Nella fattispecie, ha sottolineato come l’attuale periodo, caratterizzato dall’emergenza covid-19, ha limitato i processi di promozione. “Questo però –ha avvertito Tumbiolo- non può sminuire l’importanza che hanno i prodotti della nostra terra, caratterizzati da una genuinità derivante da agricolture biologiche”. Tumbiolo si è soffermato, infine, sull’importanza della partecipazione fisica ai mercati, ai workshop o a quegli eventi che hanno come fine la promozione sottolineando inoltre la necessità del ricambio generazionale con l’inserimento dei giovani nel comparto agricoltura.

E’ seguito l’intervento di Salvatore Cristaldi, penalista del “Foro di Marsala”, sul contrasto al caporalato. l´avv. Cristaldi ha spiegato la normativa introdotta nel 2016 (la n°199), che stabilisce la reclusione da 1 a 7 anni e una pena pecuniaria che incide anche sul lato economico di chi commette il reato: confisca del terreno e sanzioni fino ad un milione di euro.

Della “contrattazione collettiva” ha parlato invece Salvatore Maddio, responsabile di CIFA per l’area Sud-Italia il quale ha premesso: “il settore agricolo è il vero polmone produttivo del Paese, per questo stiamo investendo in FedAgricoltura”. Maddio ha evidenziato una serie di limitazioni derivate sia dalla “riforma agraria”, che ha rallentato per alcuni aspetti lo sviluppo del comparto, e sia dal poco interesse alle cooperative e/o dai consorzi a causa di eccessivo individualismo e della prevaricante logica del profitto. “Vi è la necessità - ha sottolineato - di creare una rete, anche grazie alle innovazioni, unioni di produttori agricoli organizzati per valorizzare il “made in Sicily”. Maddio ha illustrato le caratteristiche della nuova contrattazione collettiva: più flessibilità dell’orario di lavoro, apprendistato professionalizzante, pari opportunità e attivazione del welfare aziendale. Infine ha illustrato gli strumenti offerti da FonArCom, Epar e SanArCom.

Gli ultimi due interventi affidati ai funzionari di IterEgo Marco Giardina e Daniele Corrao. Il primo ha spiegato l’importanza della formazione professionale il cui obiettivo è costituire competenze pratiche e teoriche, senza tralasciare le analisi del fabbisogno formativo al fine di creare figure in base alla domanda lavorativa. Il dott. Corrao, invece, ha illustrato le caratteristiche della piattaforma FRIDA, creata per IterEgo, che si avvale di un’interfaccia semplice e personalizzata e di un livello di sicurezza elevato.

 

ALTRE NOTIZIE

Difendiamo il Terzo Settore che è un Patrimonio Sociale insostituibile Con ANAS
La  presidenza della Rete ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) dove avere appreso della conversione del Decreto legge fiscale, al Senato, c...
Leggi tutto
Sicurezza Alimentare pediatrica con ANAS Lazio
A Roma, nella sala convegni della sede operativa di Anas Lazio, unitamente a Anas Torrevecchia, cardiores, pane sociale e Ale for life si continuano l...
Leggi tutto
Eletto il nuovo presidente della RETE ANAS Sardegna
Si è svolta in data odierna ( 4 dicembre 2021) l´assemblea regionale della RETE ANAS (Associazione Nazionale  di Azione Sociale) della Sa...
Leggi tutto
Garanzia Giovani opportunità per l´inserimento nel mondo del lavoro per i giovani
La Rete Associativa ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) non è una organizzazione di enti senza scopo di lucro a carattere nazionale...
Leggi tutto
Sindaco di Trapani replica ai M5S sulle segnalazioni e diffidi
Com´è noto, dopo decenni di chiacchiere e false promesse, finalmente grazie alla sinergica intesa e concreta operosità dell´...
Leggi tutto
AL PROFESSOR SERGIO GIVONE IL PREMIO LEOPARDIANO “LA GINESTRA” ALLA QUATTORDICESIMA EDIZIONE
L’edizione 2021 del Premio “La Ginestra” che si svolgerà domenica mattina 5 dicembre alle ore 11.00 a Ercolano in provincia di Napoli nella Vil...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web