Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 04/12/2020 da Rossana Battaglia

Smettere di fumare aiuta anche a risparmiare: ecco perché

Smettere
Nel nostro Paese, il costo medio di un pacchetto di sigarette è di 5 euro. Se si pensa che ogni fumatore in media in un anno consuma più o meno 250 pacchetti, vale a dire 5mila sigarette, vuol dire che la spesa che si deve sostenere per questo brutto vizio è di 1.250 euro: insomma, per molte persone fumare significa rinunciare a un anno di stipendio. Ma non è tutto: fumando per 30 anni, sempre ipotizzando di consumare 5mila sigarette all’anno, si arriva a sfiorare i 40mila euro. Dati sufficienti per capire che quello del fumo non è esattamente un vizio economico.

Un investimento da compiere
Smettere di fumare comporta un consistente risparmio economico, oltre ad essere – ovviamente – un prezioso investimento dal punto di vista della salute. Non va mai dimenticato, infatti, che il fumo ogni anno è il responsabile della morte di 80mila persone in Italia, di 650mila persone in Europa e di 6 milioni di persone in tutto il mondo. La stima riguardante le spese mediche che devono essere sostenute in Italia per curare i danni da fumo e le conseguenze che ne derivano parla di circa 7 miliardi e mezzo di euro all’anno.

Le alternative elettroniche
Come noto, le sigarette elettroniche rappresentano una soluzione alternativa rispetto al fumo di tabacco. Esse sono decisamente più sicure, dal momento che non presuppongono una combustione ma producono unicamente un vapore acqueo che viene generato dai liquidi per la sigaretta elettronica sottoposti a riscaldamento. Gli aromi tra cui scegliere sono numerosi, e ciò contribuisce a dare alla gestualità del fumare un gusto inedito. Ci sono anche gli aromi tabaccosi, ideali per chi proprio non riesce a tenersi lontano dal sapore del tabacco.

Dove comprare le sigarette elettroniche sul web
Navigando sul sito Volari.it si ha la possibilità di scoprire un ricco assortimento di sigarette elettroniche provenienti dai migliori marchi e disponibili a prezzi ridotti. Per tutti gli ordini che superano la soglia dei 50 euro la spedizione è gratuita, e le consegne sono effettuate con corriere espresso 24 ore. Sono sufficienti pochi clic per acquistare tutto ciò di cui si potrebbe aver bisogno per svapare, dalle resistenze coil agli accessori, dai tubi meccanici ai kit per iniziare, molto utili per i principianti. Oltre all´opportunità fornita dal web è possibile ritirare gli articoli ordinati nello store di Trapani.

I riscaldatori di tabacco
Anche i riscaldatori di tabacco devono essere presi in considerazione nel novero dei dispositivi da utilizzare per provare a smettere di fumare. Tuttavia, dovendo scegliere tra questi prodotti e le sigarette elettroniche, è auspicabile optare per le seconde, che risultano meno dannose secondo i più recenti studi scientifici. In tutti e due i casi, comunque, si ha a che fare con un sistema elettrico che non si basa sulla combustione, e che per questo si distingue dalla sigaretta classica. Tuttavia, sono solo le e-cig che permettono di adoperare liquidi privi di nicotina, o comunque con un dosaggio ridotto di questa sostanza, così che chi ha intenzione di smettere di fumare lo possa fare con successo in maniera graduale.

Gli altri rimedi
Ci sono metodi destinati a favorire l’addio al fumo che prevedono il ricorso alla farmacologia: è il caso, in particolare, della terapia sostitutiva nicotinica. In base a questo trattamento, tramite dei dispositivi giornalieri quali caramelle o cerotti vengono somministrate delle dosi di nicotine sempre inferiori, così che l’organismo si possa disassuefare con un approccio progressivo. Vale la pena di prendere in considerazione anche i centri antifumo, in cui vengono messi a disposizione i servizi di counseling individuale, eventualmente in abbinamento con le terapie di gruppo. Il supporto psicologico, in effetti, svolge una funzione fondamentale e garantisce buone probabilità di esito positivo.

I vantaggi offerti dalle sigarette elettroniche
Certo è che le sigarette elettroniche offrono un gran numero di vantaggi se confrontate con quelle classiche: per esempio, è possibile usarle anche se si è influenzati o raffreddati; inoltre non bruciano, e quindi non possono essere responsabili di eventuali incendi. Gli odori che provengono dalle e-cig non solo non sono fastidiosi o pungenti come quelli delle sigarette tradizionali, ma anzi sono piacevoli, grazie agli aromi profumati che caratterizzano i liquidi. Non va dimenticato che quando si svapa non si ha a che fare con sostanze pericolose come il monossido di carbonio o il catrame; le sigarette elettroniche, poi, non producono scarti in grado di danneggiare l’ambiente.

Il risparmio
Come nel caso delle sigarette classiche, anche per le e-cig i costi variano in base al modo in cui esse vengono usate. Con il passare del tempo, in ogni caso, la spesa iniziale sostenuta per l’acquisto della sigaretta elettronica viene abbattuta. Infatti le sigarette classiche comportano una spesa costante, se non addirittura quotidiana, mentre i dispositivi per svapare, una volta che sono stati comprati, richiedono unicamente che vengano comprate di tanto in tanto le ricariche.

 

ALTRE NOTIZIE

100 STUDENTESSE PER IL FUTURO DEL SUD ITALIA
100 STUDENTESSE PER IL FUTURO 
DEL SUD ITALIA
GIORNO DELLA MEMORIA 2021: Cori partecipa alla diretta streaming da Auschwitz
Quest´anno, a causa della pandemia, non potrà aver luogo la tradizionale visita istituzionale dell´Amministrazione Comunale alla ge...
Leggi tutto
ALCAMO: 45° ANNIVERSARIO DELLA STRAGE DI ALCAMO MARINA
L’Arma dei Carabinieri, anche quest’anno in cui ricorre il 45° anniversario in ricordo dell’Appuntato Salvatore F...
Leggi tutto
Giornata della memoria 2021
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani in occasione della Giornata dell...
Leggi tutto
On. Assenza: "Approvare il ddl anti cyber bullismo è priorità"
Assenza: "Approvare il ddl anti cyber bullismo è priorità" Sulla stessa linea il Garante per l´infanzia, D´andrea, e la refe...
Leggi tutto
Scuola e famiglia: con la pandemia è nata una nuova alleanza che va ora rafforzata.
Scuola e famiglia: con la pandemia è nata una nuova alleanza che va ora rafforzata. La riflessione nella due giorni promossa dall’Ordine degl...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web