Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 10/04/2020 da Direttore

NOTA DELL’AVVOCATO PAOLO GIULIANO, CONSIGLIERE D’AMMINISTRAZIONE DEL TRAPANI CALCIO

NOTA
“Riceviamo e commentiamo, cosa ben diversa dal rispondere, l’articolo a firma Laura Spanò pubblicato su “Il Giornale di Sicilia” di oggi.

Le notizie sulle operazioni societarie del Trapani (cda del 10.03.) e di Alivision (azzeramento, capitale, ricostituzione, aumento), per quanto meriterebbero maggiore competenza, uso di termini appropriati e in generale più precisione dialettica e meno banalità (a proposito cosa significa “aumento del capitale sociale (850.000 euro – trattasi di anticipazione) a pagamento di ogni altra deliberazione”?; quale testo di diritto commerciale o societario è stato consultato? Quale interessante teoria giuridica si nasconde dietro la terribile scoperta che “Alivison, in base alle necessità di cassa, interviene se il Trapani non ha soldi?), sono reperibili da chiunque in quanto contenute in atti pubblici. Così come è di pubblica evidenza e conoscenza che la stessa Alivision, dopo la lunga e soddisfacente gestione Morace ed il “per fortuna” breve periodo FM Service, ha scongiurato la cancellazione del Trapani dal calcio professionistico; ha dovuto poi ricostituire e notevolmente incrementare un capitale sociale depauperato dalla suddetta gestione FM Service che, cosa altrettanto pubblica, è oggi al vaglio della Procura della Repubblica di Trapani nell’ambito di un procedimento in cui sono indagate tre persone ed il Trapani Calcio e Alivision sono parti offese; mentre il Trapani Calcio, di cui Alivision è socio unico ( e solo), in un momento tra i più difficili della storia mondiale non solo economica, in un momento di crisi globale in cui è difficile riscuotere crediti liquidi ed esigibili, grazie anche al lavoro incessante, qualificato e responsabile del nostro Direttore Generale Giuseppe Mangiarano, sta continuando il lavoro iniziato questa estate, volto anche a valorizzare tramite il calcio il nome di tutta la Città; sta continuando e continuerà, nonostante tutte le imprevedibili difficoltà di oggi, a mantenere i propri impegni finanziari.

La notizia principale relativa al sollecito di pagamento delle spettanze arretrate da parte di venti dipendenti viene annunciata prima della scadenza del 10 aprile data dagli stessi dipendenti, come lo stesso estensore dell’articolo mette in rilievo, senza quindi neanche concedere il beneficio della scadenza del suddetto termine a chi ha ricevuto l’ultimatum; e annunciando pure che, “passata tale data” verrebbero intraprese “ulteriori azioni in forma privata e pubblica, per ottenere quanto dovuto” senza considerare, o considerando benissimo?, che la migliore forma pubblica, in anticipo sulla scadenza, sta nell’articolo appena esteso (in re ipsa dicevano i latini..). Il che equivale a mettere naso ed occhi in casa d’altri, su questioni non ancora definite, vedendo male e riferendo peggio.

Il giudizio sull’operato degli amministratori, ma sarebbe più giusto dire la pagella data la maggiore dimestichezza con tale più semplice metodo di valutazione…, viene anticipato frettolosamente rispetto al tempo in cui si faranno i bilanci, di esercizio e di fine campionato, e quindi dato a termini non ancora scaduti, salvo preoccuparsi di sottolineare, errando ancora una volta (non sappiamo quanto in maniera scusabile), un penultimo posto in classifica quando la classifica invece dice terz’ultimo posto, con dati statistici relativi alle prestazioni ed ai punti fatti nel girone di ritorno neanche minimamente analizzati!

Per quanto riguarda infine il perentorio invito ad Alivision ( che si sottolinea “finché ha potuto ha sostenuto” il Trapani) a trovare una soluzione rileviamo che, per quanto consegnato in un momento così drammatico e con cotanta eleganza, appare superfluo perché Alivision ed i dirigenti del Trapani lavorano ogni giorno, insieme ai propri dipendenti (che nessuno avrebbe mai voluto mettere in difficoltà), per poter fare in modo che lo spettacolo del calcio possa ancora rallegrare in futuro i cittadini e gli splendidi tifosi del Trapani, che meriterebbero non la B ma la serie A, in un momento in cui il bene supremo della salute, la vita dei dipendenti di una società che opera nel settore trasporti aereoportuali e la preoccupazione per il futuro dell’economia dell’intero Paese dovrebbero rappresentare, anzi rappresentano, argomenti altrettanto importanti. In un momento, ma anche prima di questo momento, in cui nessun soggetto ha mai manifestato interesse per le vie ufficiali, insieme ad uno staff di ipotetici migliori amministratori, per le sorti del Trapani Calcio. Forse perché la soluzione migliore possibile è sempre quella di lasciare che siano altri ad investire in un settore che già prima presentava più rischi che vantaggi figuriamoci adesso…, salvo criticare e tentare di infangare appena possibile anche a mezzo stampa, o servendosene, chi oggi sta operando pur con difficoltà in questo mare procelloso per difendere Trapani dai Saraceni.


Avvocato Paolo Giuliano

 

ALTRE NOTIZIE

Orlandina Basket Vs 2B Control Trapani: 83-86
Capo d’Orlando. Nell’ultima amichevole stagionale, la 2B Control Trapani conquista un’altra vittoria nel derby. Il finale dice 83-86 per i granata seb...
Leggi tutto
Nel parco di “Villa Maddalena”, inaugurazione del Panathlon Club Arenzano
Nel parco di “Villa Maddalena”, alla presenza della Dott.sa Giovanna Damonte, Assessore delegata del Sindaco, del Dott.Davide Ulivieri, Assessore allo...
Leggi tutto
Il diciottenne Christian Lanciano sul podio nei campionati mondiali di Karate in Romani
Si sono appena svolti in Romania dal 23 al 26 settembre, nella città di Cluj Napoca (capoluogo della Transilvania), i Campionati mondiali di Ka...
Leggi tutto
in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha rivolto un saluto di benvenuto ai nuovi Comandanti provinciali di Sicilia e Calabria
Presso la Caserma “Bonsignore” in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha ri...
Leggi tutto
Spara contro la casa del fratello. Carabinieri sequestrano un arsenale di armi clandestine. In carcere un cinquantaquattrenne
Ieri mattina i Carabinieri di Partanna hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del T...
Leggi tutto
TRAPANI: FAST & FURIOUS IN VIA FARDELLA DENUNCIATI 2 GIOVANI DAI CARABINIERI
Nel corso della notte di ieri sono i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno denunciato due giovani intenti a gareggiar...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web