Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 13/06/2019 da Direttore

SALVATO AGENTE DAI PROPRI COLLEGHI A BARCELLONA NEL CARCERE

SALVATO
Oggi a BARCELLONA CARCERE, poteva anche scapparci il morto tra le Forze dell’ordine della Polizia Penitenziaria.

TENTATIVO DI STRANGOLAMENTO AGENTE DELLA PENITENZIARIA NEL CARCERE DI BARCELLONA DA PARTE DI UN DETENUTO EXTRACOMUNITARIO,IL POLIZIOTTO SI SAREBBE SALVATO SOLO GRAZIE ALL’INTERVENTO DECISO E DI FORZA DEI COLLEGHI. RICOVERATO D’URGENZA IN OSPEDALE ANCORA IN OSSERVAZIONE AIUTATO DAI SANITARI. MASTRULLI, QUANTE ALTRE VITTIME DOBBIAMO ANCORA AGGIUNGERE SUL PALLOTTIERE DEL SIAMO POLIZIOTTI E NON CARNE DA MACELLO PER GALEOTTI PRIMA ANCORA CHE QUALCUNO AL PRAP PALERMO O, AL DAP ROMA,SI SVEGLI!!!


La Federazione Sindacale Co.S.P. denuncia,ancora una volta e continuerà a farlo rpima ancora di protestare anche nelle pubbliche Piazze come farà il 10 Luglio a Piazza Montecitorio a Roma,la gravissima situazione dell’VIII Reparto del Carcere di Barcellona Pozzo di Gotto dove,un detenuto E. C extracomunitario ubicato nella Sezione che qui andiamo da oggi in poi ad individuare come “IL REPARTO DELLA VERGNONA PENITENZIARIA2 per tutto quello che in questi mesi abbiamo denunciato, incendio, aggressioni, ,intossicazione da fumo, ferimenti,lesioni,dileggio,oltraggi e chi più ne ha,più ne metta, all´ottavo reparto ieri ha aggredito un´altro compagno di detenzione e oggi verso le 13 a cercato di soffocare un assistente capo della Polizia Penitenziaria I. A. Grazie all´intervento di altri detenuti e stato salvato dal sicuro tentativo di soffocamento messo in atto contro un Uomo dello Stato,un servitore della Repubblica e dei cittadini onesti che ha rischiato,oggi,come accade quasi tutti i giorni,la propria vita messe nelle mani dei criminali violenti ubicati in quel settore dove la maggior parte sono psichiatrici da ricovero OPG!

Durissimo il commento del Delegato nazionale della Sicilia della FS-COSP, siamo uomini Poliziotti che rischiamo la vita per 1.300 euro al mese,quando ci pagano anche gli emolumenti accessorie, e non carne da macello per galeotti.

In tutto Penitenziario sarebbero in totale presenti circa 230 reclusi , la cui vigilanza è stata affidata ,proprio in quelle ore in cui veniva aggredito il Poliziotto di sezione, poche unità ,un numero che si può numericamente illustrare su una mano, uomini e donne sempre presenti in servizio nonostante turni massacranti,sovraccarico di lavoro, mancato pagamento del lavoro straordinario obbligato oltre le sei ore e fino a raggiungere le 12 ore continuative, pochi riposi psicofisici, a rischio anche le ferie estive ,e poi ancora, mancato pagamento del lavoro straordinario dei mesi marzo,aprile e maggio,mancato pagamento FESI(servizi disagiati ) dell’anno precedente 2018,un ccnl scaduto da 160 giorni e non si parla di rinnovo se non una vacanza contrattuale pari a 14 euro mensili,una miseria per chi è chiamato a svolgere attività di specialisti della formazione e della sicurezza delle Carceri Italiane a quota 64.000 contro 54.000 posti letto e con una carenza di -12.000 unità di Polizia.

La Polizia Penitenziaria a Barcellona verrebbe chiamata in servizio in ogni momento, e il più delle volte se non quasi sempre, non conosce quasi mai il proprio turno di lavoro e la pianificazione degli orari di lavoro nei tempi giusti dettati dagli accordi vigenti.

Lo stesso detenuto,nello stesso reparto detentivo ieri ha cercato di colpire anche propri compagni di detenzione,una guerra uomo contro uomo,criminali contri tutori dell’ordine con la licenzia per i primi di aggredirci e forse attaccarci e colpirci in ogni momento a rischio vita questo sempre all´ottavo reparto dove sono ristretti psichiatrici,sorveglianza a vista e grande sorveglianza-conclude MASTRULLI – Noi ci siamo ma lo Stato dov’è (?). Auspico che il detenuto sia immediatamente trasferito,denunciato all’Autorità Giudiziaria e sottoposto all’articolo dell’ordinamento particolare in un Carcere a regime duro.

Invito tutta la Sicilia e non solo la Sicilia a partecipare alla Manifestazione nazionale del 12 luglio p.v. ore 9,00 in Piazza Montecitorio a Roma indetta dalla federazione Sindacale COSP dove potremmo gridare a chi ha orecchie per ascoltarci nei Palazzi del Governo e del potere,la voce e l’amarezza dei Poliziotti che subiscono nelle Carceri Italiane.

MINISTRO DELLA GIUSTIZIA BONAFEDE, CAPO DIPARTIMENTO BASENTINI,SE CI SIETE, BATTETE UN COLPO!

MASTRULLI

 

ALTRE NOTIZIE

Orlandina Basket Vs 2B Control Trapani: 83-86
Capo d’Orlando. Nell’ultima amichevole stagionale, la 2B Control Trapani conquista un’altra vittoria nel derby. Il finale dice 83-86 per i granata seb...
Leggi tutto
Nel parco di “Villa Maddalena”, inaugurazione del Panathlon Club Arenzano
Nel parco di “Villa Maddalena”, alla presenza della Dott.sa Giovanna Damonte, Assessore delegata del Sindaco, del Dott.Davide Ulivieri, Assessore allo...
Leggi tutto
Il diciottenne Christian Lanciano sul podio nei campionati mondiali di Karate in Romani
Si sono appena svolti in Romania dal 23 al 26 settembre, nella città di Cluj Napoca (capoluogo della Transilvania), i Campionati mondiali di Ka...
Leggi tutto
in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha rivolto un saluto di benvenuto ai nuovi Comandanti provinciali di Sicilia e Calabria
Presso la Caserma “Bonsignore” in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha ri...
Leggi tutto
Spara contro la casa del fratello. Carabinieri sequestrano un arsenale di armi clandestine. In carcere un cinquantaquattrenne
Ieri mattina i Carabinieri di Partanna hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del T...
Leggi tutto
TRAPANI: FAST & FURIOUS IN VIA FARDELLA DENUNCIATI 2 GIOVANI DAI CARABINIERI
Nel corso della notte di ieri sono i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno denunciato due giovani intenti a gareggiar...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web